INFORMAZIONE
CULTURALE
Febbraio 2023



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 6698
Articoli visitati
4766703
Connessi 12

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
SPETTACOLI
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
4 febbraio 2023   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

728° PERDONANZA CELESTINIANA ALL’AQUILA

Con Claudio Baglioni
giovedì 1 settembre 2022

Argomenti: Attualità


Segnala l'articolo ad un amico

30 AGOSTO EVENTO CONCLUSIVO CLAUDIO BAGLIONI IN “PACE A NOI”: INCANTO, MERAVIGLIA E STUPORE IL CANTAUTORE ABBRACCIA L’AQUILA

In una L’Aquila ancora emozionata dalla straordinaria presenza di Papa Francesco è arrivato con un inno di gioia e stupore Claudio Baglioni con lo spettacolo “Pace a noi”. L’evento di chiusura della 728/a Perdonanza celestiniana è andato in scena ieri sera al Teatro del Perdono, allestito per l’occasione di fronte alla Basilica di Collemaggio. Una serata unica, la perfetta conclusione di un’edizione che resterà nella storia, ha visto protagonista una delle voci più importanti del panorama musicale italiano. Il celebre artista ha voluto fortemente essere all’Aquila per donare al pubblico presente uno spettacolo pensato unicamente per questa manifestazione, diventata Patrimonio Immateriale Culturale dell’UNESCO nel 2019. Baglioni ha messo a disposizione il suo vasto ed emozionante repertorio accompagnato dall’Orchestra del Conservatorio “Alfredo Casella” dell’Aquila. L’evento sold out in poche ore dimostra la grande attesa degli aquilani per l’arrivo di questo artista straordinario.

La Perdonanza Celestiniana, sostenuta e fortemente voluta dal Sindaco del capoluogo abruzzese, dal Direttore Artistico Leonardo De Amicis e da tutta l’amministrazione aquilana, ogni anno trasforma la città in un sorprendente palcoscenico a cielo aperto, regalando appuntamenti irrinunciabili e di grande respiro internazionale. Una distesa di persone a perdita d’occhio ha assistito alla serata conclusiva che si è accesa con un emozionante Requiem suonato dall’Orchestra Sinfonica del Conservatorio A. Casella, per dare l’avvio ad un viaggio indimenticabile sulle note dei grandi successi di Baglioni: Io sono qui, Avrai, Ninna nanna, Dagli il via, Poster, E adesso la pubblicità, ma anche Pace, il suggestivo pezzo che ha ispirato il titolo di questa serata. “Pace a Noi” dunque non è stato solo un grande spettacolo, ma un momento di confronto e di aggregazione per riflettere attraverso l’arte e la musica su temi fondamentali come la “pace” il “perdono” sulle note di successi indimenticabili, colonna sonora di intere generazioni. Un grande abbraccio alla cultura e a tutto il territorio aquilano. Durante la serata il Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi e il vicesindaco Raffaele Daniele hanno consegnato un omaggio a Claudio Baglioni in segno di grande stima da parte di tutta la cittadinanza.

Con il concerto di Claudio Baglioni si conclude il calendario artistico e culturale della 728° Perdonanza Celestiniana, ma solo per il 2022.