https://www.traditionrolex.com/30 UN'AFFASCINANTE TRILOGIA SU NAPOLI-Scena Illustrata WEB

INFORMAZIONE
CULTURALE
Maggio 2024



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 7812
Articoli visitati
5583655
Connessi 5

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
MUSICA E SPETTACOLO
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
26 maggio 2024   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

UN’AFFASCINANTE TRILOGIA SU NAPOLI

di DEL TUFO E SIANO
domenica 12 febbraio 2023 di Giovanna D’Arbitrio

Argomenti: Recensioni Libri


Segnala l'articolo ad un amico

Dagli articoli su l’Uovo di Virgilio ai libri

Il noto giornalista Vittorio Del Tufo e il fotoreporter Sergio Siano, autori della pagina domenicale "L’Uovo di Virgilio" sul quotidiano “Il Mattino”, da anni esplorano la città alla ricerca di miti, leggende, storia, arte e quant’altro, regalandoci un’affascinante trilogia, tre libri di successo sulla nostra città (Ed. Rogiosi): 1) L’ uovo di Virgilio. Dentro Napoli: la memoria dei luoghi; 2) Napoli pietra e lava. Il lungo viaggio dell’Uovo di Virgilio: 3)Napoli, Babilonia. Il magico viaggio dell’Uovo di Virgilio.

Ecco la presentazione della casa editrice sul I libro della saga L’Uovo di Virgilio: “Dentro Napoli: i luoghi della memoria, la memoria dei luoghi. Due giornalisti napoletani, Vittorio Del Tufo e Sergio Siano, già autori di numerosi volumi dedicati alla storia e alle leggende di Partenope, l’hanno attraversata per anni nello spazio, ma anche nel tempo, battendo palmo a palmo il territorio alla ricerca del cuore esoterico e misterioso di una delle città più immaginifiche e stratificate del mondo. Si sono addentrati nei misteri dell’archeologia, dell’esoterismo. della storia. dell’arte, dei culti perduti, della musica. E hanno raccontato, con parole e immagini, i miti e le leggende custoditi dietro ogni strada, dietro ogni palazzo. Ne è venuto fuori un documento giornalistico - l’Uovo di Virgilio - che accompagna da anni, ogni domenica, le pagine del quotidiano Il Mattino. Percorsi affascinanti tra le strade e i vicoli di Napoli, storie narrate e fotografate, miti di ieri e di oggi. Su tutto, la sfolgorante bellezza di Partenope, la città fondata, secondo la leggenda, dalla bella sirena che le ha dato il nome, e che si manterrà in vita, salda, finché il magico uovo di Virgilio sotto Castel dell’Ovo resterà integro. Ed ecco come è stato presentato il II libro con nuove interessanti pagine dedicate alla nostra splendida Partenope: “Da anni i due giornalisti napoletani Vittorio Del Tufo e Sergio Siano attraversano la città nello spazio e nel tempo alla ricerca dei ’luoghi della memoria’ e della ’memoria dei luoghi’. Un lungo, appassionante e vertiginoso viaggio nei miti e nelle leggende (di ieri e di oggi) di Napoli, nel cuore magico della città, nelle sue storie segrete o dimenticate. Dopo "L’Uovo di Virgilio", pubblicato da Rogiosi nel 2019, Del Tufo e Siano tornano in libreria con un altro documento giornalistico tratto dal loro lavoro. Dai misteri archeologici ai segreti dell’arte, dai luoghi del genius loci ai labirinti della toponomastica, dalle suggestioni esoteriche ai grandi personaggi che hanno calcato, nei secoli, il palcoscenico di Partenope. Pur raccontando storie distantissime nello spazio e nel tempo, "L’Uovo di Virgilio" continua a tracciare il filo ’magico’ che le tiene unite: il filo attraverso il quale passa lo spirito della città”. Ed infine il III libro Napoli, Babilonia. Il magico viaggio dell’Uovo di Virgilio, viene così descritto: “Napoli è la più misteriosa città d’Europa, è la sola città del mondo antico che non sia perita come Ilio, come Ninive, come Babilonia. È la sola che non è affondata nell’immane naufragio della civiltà antica. Napoli è una Pompei che non è stata mai sepolta. Non è una città: è un mondo». Napoli città-mondo, così descritta da Curzio Malaparte, è un paesaggio dell’anima che non smette di riservare sorprese. Lo sanno bene Vittorio Del Tufo e Sergio Siano, autori di Napoli Babilonia, (dopo "L’Uovo di Virgilio" e Napoli pietra e lava), un nuovo straordinario documento giornalistico nel quale sono condensati anni di ricerche e di reportage in una delle città più antiche e stratificate del mondo. Un labirinto di volti, di voci, di storie, di memorie, di pietre e di ombre, nel quale i due autori si muovono da anni con l’acribia dei cacciatori di gemme, e di misteri. Napoli ha una storia ultra millenaria, ma è come se sotto questa storia si muovessero tanti percorsi e tunnel segreti, nei quali è conservato molto più di quanto non viene esposto: sicuramente è conservato molto più di quello che a un livello superiore è stato cancellato dalla storia, dal cemento o dal degrado. "Vogliamo portare i Napoletani in giro tra le proprie ombre, a spasso tra i ricordi e le visioni di vite passate", dicono Vittorio e Sergio. Ai lettori non resta che affidarsi a questa coppia di instancabili ’esploratori’ urbani per viaggiare nello spazio e nel tempo, tra i misteri dell’archeologia, dell’esoterismo, della storia, dell’arte, dei culti perduti, della musica. Per superare le barriere del folklore e penetrare nel cuore incandescente della città-mondo”.

Senz’altro libri da consigliare a chi voglia conoscere meglio Napoli, al di là di clichés, come sole pizza e mandolino o aspre critiche tutte focalizzate su aspetti negativi, libri ricchi di contenuti e illustrati da immagini inedite di Napoli, libri che evidenziano il rigore investigativo degli autori nell’accuratezza delle ricerche storiografiche.

Vittorio Del Tufo, giornalista, vive e lavora a Napoli. Redattore capo del "Mattino", è autore della pagina settimanale L’Uovo di Virgilio. I luoghi della memoria, la memoria dei luoghi, in tandem con il fotografo Sergio Siano. Già vincitore del Premio cronista della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, si è aggiudicato, nel 2009, il premio Cosimo Fanzago, assegnato ogni anno a chi si adopera in favore della città. Dal suo romanzo “Verrà cantando il sangue”, edito da Rogiosi, è stato tratto un corto premiato al Festival del Cinema di Venezia nel 2013. Tra gli altri suoi libri ricordiamo “Trentaremi. Storie di Napoli magica” (Rognosi 2015) e “Napoli Magica” (Neri Pozza 2018)

Sergio Siano, fotoreporter del quotidiano “Il Mattino”. Ha realizzato numerose mostre e pubblicazioni fotografiche tra cui “Il mare che bagna Napoli” (Rogiosi, 2013). Per le edizioni Intra Moenia ha collaborato alla realizzazione della “Storia fotografica di Napoli”.

Giovanna D’Arbitrio

Foto logo da facebook

 

https://www.traditionrolex.com/30https://www.traditionrolex.com/30