https://www.traditionrolex.com/30 LUNGOMARE DA LEGGERE-Scena Illustrata WEB

INFORMAZIONE
CULTURALE
Luglio 2024



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 7958
Articoli visitati
6101105
Connessi 21

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
MUSICA E SPETTACOLO
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
15 luglio 2024   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

LUNGOMARE DA LEGGERE

Dal 27 al 30 giugno 2024 Marina di Massa
venerdì 21 giugno 2024 di La Redazione

Argomenti: Attualità


Segnala l'articolo ad un amico

Quattro serate dedicate alla scrittura e alla lettura: Francesca Giannone, Marcello Fois e Dacia Maraini fra gli ospiti di questa terza edizione

Comunicato stampa

Tutto pronto per il festival dedicato alla narrazione “Lungomare da leggere”, in programma nei giorni 27-28-29-30 giugno 2024 e realizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara in collaborazione con il Comune di Massa, con il patrocinio della Regione Toscana, della Commissione Pari Opportunità della Regione Toscana, della Provincia di Massa Carrara e la compartecipazione della Camera di Commercio Toscana Nord Ovest.

La terza edizione, che vede la conferma dello scrittore Marco Vichi alla direzione artistica, sarà costituita in ogni serata da tre tappe in successione dedicate alle letture, quest’anno ispirate al tema della “donna”, ai laboratori per i più piccoli e alle presentazioni dei libri con protagonisti autori di primo piano nel panorama della narrativa italiana, quali Francesca Giannone, Marcello Fois, Dacia Maraini, Giancarlo De Cataldo e Diego de Silva. Nelle quattro serate sarà significativa anche la presenza dei giovani, protagonisti in più ruoli all’interno del programma: dalle letture agli appuntamenti musicali o agli esordi alla scrittura.

Si parte giovedì 27 giugno alle ore 19.15 con le letture curate dal Circolo LaAV Letture ad Alta Voce di Massa che leggeranno brani tratti da “La Portalettere” di Francesca Giannone. Novità di questa edizione sarà il format delle letture che si svolgeranno in modalità “itinerante”, per dare ancora più forza al carattere diffuso e all’impegno di promozione alla lettura che il festival porta avanti. Si farà in ogni serata tappa a Villa Cuturi, in Piazza Pellerano e nel punto di Piazza Betti che sarà allestito dal Comune di Massa (tappe che saranno alternate in maniera diversa a seconda del palinsesto di ogni giornata).

Protagonisti di questa sezione del programma saranno anche alcuni studenti del Liceo classico Rossi di Massa che parteciperanno attivamente leggendo al pubblico del festival. L’evento proseguirà a Villa Cuturi alle 20.15 dove i ragazzi del Liceo Musicale Palma di Massa si esibiranno per un’anteprima alla serata inaugurale della manifestazione che vedrà ospite Francesca Giannone in un incontro, moderato da Ilaria Borghini, dal titolo “Un esordio fenomenale”: si parlerà del successo de “La Portalettere”, già tradotto in 35 Paesi, e del suo ultimo libro, in uscita a giugno “Domani, domani”. Dalle 21.00 in Piazza Pellerano, prenderà il via anche lo spazio bambini con il laboratorio: “A caccia di storie” a cura di Federica Pucci e Piera De Angeli in collaborazione con la Biblioteca Civica S. Giampaoli. Per la seconda giornata, venerdì 28 giugno, le letture itineranti a cura di LaAV saranno dedicate a “Le libere donne di Magliano” di Mario Tobino, e partiranno alle ore 19.15 da Villa Cuturi.

Alle 20.30 in Piazza Betti un secondo appuntamento musicale che vedrà protagonisti i ragazzi del Liceo musicale Palma di Massa in collaborazione con il Comune di Massa. In Piazza Pellerano alle 21.00 la serata prenderà il via con lo spazio ai bambini, dai 5 anni in su, con il laboratorio Ali di Carta a cura dell’artista Enrica Pizzicori. Alle 21.30 a Villa Cuturi torna l’appuntamento con i grandi autori, alla presenza di Giancarlo De Cataldo e Diego De Silva che dialogheranno con Cristina Sanna Passino sulla loro scrittura e sul genere noir in un incontro dal titolo “Quei bravi ragazzi. Voci del crime italiano”. Sabato 29 giugno le letture itineranti a cura di LaAV partiranno alle 19.15 e saranno tratte dal libro “Dalla parte di lei” di Alba de Céspedes, un’autrice su cui il festival ha già posto l’attenzione anche nelle scorse edizioni per una sua meritatissima riscoperta.

Alle ore 20.30 in Piazza Betti torna lo spazio alle Interviste di Liberi di scrivere 2023-2024, evento del Comune di Massa in collaborazione con Biblioteca Civica Massa S. Giampaoli. I giovani esordienti finalisti al concorso saranno intervistati da Giada Michelotti, già finalista in una precedente edizione. Alle ore 21.00, per lo spazio bambini, in Piazza Pellerano si terrà il laboratorio di burattini ispirato alla storia “La vendetta di Capitan Uncino” a cura di Lorenzo D’Angelo, Associazione Petali di stelle. Nella cornice di Villa Cuturi alle 21.30 ci sarà l’incontro con l’autore Marcello Fois che dialogherà con Marco Vichi sul tema della lettura creativa, perché “crescere leggendo aiuta ad affrontare la vita con altri occhi - ci spiega Vichi nell’introduzione a questa edizione -: chi legge romanzi attraversa le inesauribili vite intrise di quel mistero e di quella magia capaci di lasciare dentro di noi esperienze sentimentali potenti e profonde, e soprattutto vere”. Serata conclusiva domenica 30 giugno con il consueto appuntamento con le letture itineranti di LaAV, questa volta tratte dal libro “L’Eredità Ferramonti” di Gaetano Carlo Chelli, autore massese di fine Ottocento definito da Pasolini “dopo Verga e prima di Svevo, il più grande narratore italiano dell’Ottocento”.

Alle 21.00 in Piazza Pellerano Federica Pucci e Piera De Angeli in collaborazione con Biblioteca Civica Massa S. Giampaoli allieteranno i bambini con la sfida a squadre dal titolo “Cruciletture”. La serata proseguirà a Villa Cuturi dove, alle 21.30, si terrà l’ultimo incontro con l’autore della rassegna alla presenza di Dacia Maraini, una delle scrittrici italiane più conosciute e tradotte a livello internazionale, che dialogherà con Cristina Sanna Passino sul suo ultimo libro “Vita mia. Memorie di una bambina italiana in un campo di prigionia”.

Si ricorda che tutti gli eventi sono a ingresso libero e gratuito. In caso di pioggia le attività dello spazio bambini e le letture si svolgeranno a Villa Cuturi, mentre gli incontri con l’autore saranno spostati alla Sala Congressi della Provincia in via S. Leonardo 492.

Si ringrazia per il sostegno e la collaborazione: Chean Srl, Federalberghi Costa apuana.

INFO: 0585 55249 info@ lungomaredaleggere.it

 

https://www.traditionrolex.com/30https://www.traditionrolex.com/30