https://www.traditionrolex.com/30 CARNEVALE E SAN VALENTINO-Scena Illustrata WEB

INFORMAZIONE
CULTURALE
Luglio 2024



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 7958
Articoli visitati
6098001
Connessi 20

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
MUSICA E SPETTACOLO
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
15 luglio 2024   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

CARNEVALE E SAN VALENTINO

Dal 10 al 14 febbraio nel Sistema Musei di Roma Capitale
giovedì 8 febbraio 2024 di La Redazione

Argomenti: Attualità


Segnala l'articolo ad un amico

Tornano gli attesi appuntamenti di “Carnevale… a regola d’arte” e “RomAmor” con attività nei Musei civici e itinerari nei luoghi di Roma

Roma, 7 febbraio 2024 – Visite, itinerari, passeggiate, laboratori e incontri a tema per grandi e bambini all’insegna della cultura e del divertimento. Sono numerose, anche quest’anno, le iniziative promosse da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali nell’ambito di “Carnevale… a regola d’arte”, la lunga festa per celebrare insieme il Carnevale dal 10 al 13 febbraio, e di “RomAmor”, l’iniziativa proposta il 13 e 14 febbraio per concludere “in bellezza” San Valentino, festa degli innamorati e giorno più romantico dell’anno.

Ecco il programma completo degli eventi organizzati all’interno del Sistema Musei di Roma Capitale e in alcuni luoghi simbolo della città. Le attività sono gratuite per tutti previa prenotazione allo 060608, sino a esaurimento dei posti disponibili. Ingresso ai siti archeologici e ai Musei secondo tariffazione vigente (gratuito per i possessori della MIC Card).

CARNEVALE... A REGOLA D’ARTE

Riparte anche quest’anno “Carnevale… a regola d’arte”, con un programma ricco di attività dedicate a tutta la famiglia. Si inizia il 10 febbraio al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, per conoscere i misteriosi geroglifici egizi, per proseguire al Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina dove si potranno rivivere le vicende del Risorgimento italiano attraverso i suoi protagonisti; e poi ancora al Museo Civico di Zoologia che propone un viaggio sorprendente alla scoperta delle mille strategie evolutive adottate dagli animali per la sopravvivenza. Si continua domenica 11 febbraio al Museo delle Mura dove saranno di scena gli abiti degli antichi monaci e dei legionari romani e al Museo di Casal de’ Pazzi dove sono previste attività laboratoriali a tema preistorico, mentre al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco protagoniste saranno le maschere nel teatro antico. A concludere, martedì grasso 13 febbraio, al Museo di Roma in Trastevere si approfondirà un aspetto poco noto di Trilussa legato al teatro di burattini mentre al Museo di Roma a Palazzo Braschi si svolgerà una passeggiata tra le sale espositive alla scoperta del tradizionale Carnevale romano.

Sabato 10 febbraio

Linguaggi camuffati: i geroglifici nell’Antico Egitto Ore 10.00 e 11.30, 60’ (max 25 partecipanti a visita) Il geroglifico adoperato nell’Egitto antico non è solo un sistema di scrittura e non è il solo sistema di scrittura sviluppatosi nella Valle del Nilo. Scopriamo insieme il suo uso in antico e la storia della sua decifrazione nell’Età Moderna. A cura di Alessandro Di Ludovico Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco – corso Vittorio Emanuele, 166/A

Un carnevale alla scoperta della Repubblica Romana del 1849 Ore 11.00, 120’ (8-11 anni, max 8 partecipanti) Vieni al Museo a scoprire gli eventi del 1849! Accompagnato da tre fiere Garibaldine scoprirai i luoghi e i personaggi che hanno partecipato alla straordinaria esperienza che fu la Repubblica Romana. A cura di Mara Minasi e le volontarie del Servizio Civile Universale Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina – Porta San Pancrazio

Maschere bestiali Ore 16.00, 90’ (dai 5 anni, max 20 partecipanti tra adulti e bambini) Mantelli speciali, coloratissime livree, forme affascinanti e suggestive… Scherzi di carnevale o della natura, che ha escogitato mille strategie per favorire la sopravvivenza degli animali? Alla ricerca delle più strabilianti specie del nostro Pianeta. A cura della Sovrintendenza Capitolina con Zètema Progetto Cultura Museo Civico di Zoologia – via Ulisse Aldrovandi, 18

Domenica 11 febbraio

Monaci e legionari: abbigliamento e usi delle Mura nel tempo Ore 10.00, 120’ (max 15 partecipanti) Porta San Sebastiano e le Mura Aureliane nel tempo hanno ospitato non solo legionari e soldati, ma anche monaci e numerosi altri, tutti hanno indossato abiti diversi, riempiendo di vita gli spazi. A cura di Francesca Romana Cappa, Ersilia Maria Loreti e Alessandra Cerrito in collaborazione con l’Associazione culturale Suodales Museo delle Mura – via di Porta San Sebastiano, 18

Pazzi in maschera Ore 10.00, 120’ (3-11 anni, max 45 partecipanti tra adulti e bambini) Dopo una visita interattiva al giacimento preistorico musealizzato, i piccoli visitatori si trasformano in bambini neandertaliani e partecipano a una serie di attività laboratoriali a tema preistorico per ottenere un vero “passaporto pleistocenico”. A cura di Letizia Silvestri e Gian Luca Zanzi con i volontari del Servizio Civile Universale Museo di Casal de’ Pazzi – via Egidio Galbani, 6

Il volto finto. Maschere nel teatro antico: dal culto alla scena Ore 10.00 e 11.30, 60’ (max 25 partecipanti a visita) La maschera, il volto finto che dà fattezze e personalità differenti a chi la indossa, accompagna la storia dell’Uomo. Celebri le maschere teatrali greche, che dalla sfera magico-demoniaca dei riti dionisiaci giungono ai vertici della poesia drammatica. A cura di Anna Maria Rossetti Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco – corso Vittorio Emanuele, 166/A

Martedì 13 febbraio

Trilussa: il poeta burattinaio Ore 15.30 (max 15 partecipanti) Il Museo di Roma in Trastevere presenta alcune opere di grafica dal Fondo Trilussa attualmente non esposte, tra le quali due locandine del teatro di burattini “Baracca delle Favole” organizzato dal poeta con l’amico Guglielmo Guastaveglia (Guasta). A cura di Tommaso Silvestrini e Martina Tramontana, con Roberta Perfetti e Silvia Telmon Museo di Roma in Trastevere – piazza S. Egidio, 1/B

Il Carnevale al Museo Ore 16.00, 45’ (max 20 partecipanti) Una passeggiata per le famiglie nella sale del Museo di Roma alla scoperta del Carnevale romano. I piccoli visitatori mascherati sono i benvenuti e, insieme ai grandi, saranno invitati a “mettersi nei panni” dei protagonisti di una festa regale! A cura di Alessandra Cicogna e Federico De Martino Museo di Roma a Palazzo Braschi – piazza San Pantaleo, 10 e piazza Navona, 2

ROMAMOR

Una grande festa per tutti, innamorati e non, quella che si svolgerà tra il 13 e il 14 febbraio in occasione delle celebrazioni per San Valentino, con tanti appuntamenti a tema nei Musei civici e itinerari urbani in diversi luoghi della città, di cui due con interprete LIS, a cura degli archeologi e degli storici dell’arte della Sovrintendenza Capitolina. Sarà l’occasione per conoscere da vicino una delle storie d’amore più celebri e longeve dell’Impero, quella che legò Augusto alla sua Livia, nell’appuntamento in programma il 13 febbraio ai Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali. Si prosegue il 14 febbraio con tante iniziative nell’arco dell’intera giornata. A Porta San Sebastiano, per scoprire tra leggenda e realtà la storia di Valentino, il santo che dà il nome alla festa; due itinerari porteranno alla scoperta della Street Art del quartiere del Pigneto e delle storie di amore e morte tra le sepolture più significative del Cimitero monumentale del Verano; amori “senza confini” tra specie umane diverse al giacimento preistorico saranno al centro dell’incontro al Museo di Casal de’ Pazzi, mentre al Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina saranno narrate le storie d’amore e sacrificio ai tempi delle rivoluzioni risorgimentali; e ancora, nella valle delle Camene per ripercorrere il mitico amore tra la ninfa Egeria e Numa Pompilio, fino alle più recenti promesse d’amore a Ponte Milvio, tra storie d’amore e corteggiamenti nell’antica Roma al Circo Massimo, al Teatro di Marcello o tra quelle del Rione Pigna per conoscere la sorte delle “malmaritate” e delle “zitelle”, che sfilavano in processione per ottenere una dote. Inoltre, si andrà alla scoperta della sala da ballo del Casino Nobile a Villa Torlonia, e ancora, delle passioni e dei tradimenti della famiglia dei Bonaparte-Primoli con l’incontro in programma al Museo Napoleonico e delle vicende intriganti dei Torlonia con quello al Museo di Roma, per concludere con gli amori “bestiali” al Museo Civico di Zoologia.

La traduzione in Lingua dei segni italiana-LIS è realizzata grazie alla collaborazione del Dipartimento Politiche Sociali e Salute (Direzione Servizi alla Persona) e della Cooperativa sociale onlus Segni di Integrazione – Lazio. Prenotazione allo 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00).

Le persone sorde possono prenotare anche tramite il servizio multimediale gratuito CGS Comunicazione Globale per Sordi di Roma Capitale collegandosi al sito https://cgs.veasyt.com/ (lunedì-venerdì 8.30-18.30; sabato 8.30-13.30).

Martedì 13 febbraio

La storia d’amore più lunga dell’Impero romano: Augusto e Livia Ore 11.00, 60’ (max 15 partecipanti) Fu veramente amore a prima vista? Sicuramente fu la storia d’amore più lunga dell’Impero romano, durata ben 52 anni, fino alla morte di Augusto. Ascoltiamola da Augusto. A cura di Maria Paola del Moro Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali – via Quattro Novembre, 94

Mercoledì 14 febbraio

Aureliano e i martiri cristiani: Porta San Sebastiano e il tempo di San Valentino Ore 10.00, 120’ (max 15 partecipanti) San Valentino, arrestato al tempo dell’imperatore, fu decapitato. Questo racconto tra leggenda e realtà fornisce lo spunto per raccontare la persecuzione dei cristiani al tempo dell’imperatore che fece costruire le possenti mura di Roma. A cura di Francesca Romana Cappa, Ersilia Maria Loreti, Alessandra Cerrito Museo delle Mura – via di Porta San Sebastiano, 18

Itinerari urbani: un percorso nella Street Art al Pigneto Ore 10.00, 120’ (max 20 partecipanti) Un percorso itinerante tra i principali interventi di Street Art nel quartiere del Pigneto, a partire da opere ormai emblematiche fino a quelle più recenti, sullo sfondo di un quartiere fortemente caratterizzato della Capitale. A cura di Salvatore Vacanti con i Volontari del Servizio Civile Universale “Street Art a Roma” Appuntamento: piazza del Pigneto, presso l’edicola

Forte come la morte: amori, passioni, affetti nelle sepolture del Verano Ore 10.00, 90’ (max 20 partecipanti) Un excursus sul mondo degli affetti fra la seconda metà del XIX secolo e la prima metà del XX, e della coeva temperie artistica, attraverso alcune delle sepolture monumentali più significative del Verano e le storie che raccontano. Con interprete LIS. A cura di Giovanna Gozzi Appuntamento: ingresso Cimitero monumentale del Verano, piazzale del Verano 1

Amori senza confini nel Pleistocene Ore 11.00, 90’ (max 25 partecipanti) Una visita al giacimento preistorico di età neandertaliana permette di approfondire le più recenti scoperte multidisciplinari sugli incontri “ravvicinati” avvenuti tra specie umane diverse nel periodo del Pleistocene. A cura di Letizia Silvestri Museo di Casal de’ Pazzi – via Egidio Galbani, 6

L’amore ai tempi della rivoluzione Ore 11.00, 90’ (max 15 partecipanti) Sullo sfondo degli eventi della Repubblica Romana del 1849 si intreccia all’amor patrio un altro tipo di amore: quello sentimentale. Nella giornata degli innamorati scopriremo le storie di passione e sacrificio dei giovani eroi che hanno combattuto in difesa di Roma. A cura di Mara Minasi e le Volontarie del servizio civile universale Museo della Repubblica Romana e memoria garibaldina – Porta San Pancrazio

Il canto, la filosofia, la religione, l’amore: Egeria e Numa Pompilio, storia di un amore riuscito Ore 12.00, 60’ (max 30 partecipanti) Itinerario lungo le pendici del Celio, nell’area compresa tra via delle Camene, viale delle Terme di Caracalla e piazzale Numa Pompilio dove gli autori antichi collocano le vicende d’amore tra la ninfa Egeria e il secondo re di Roma, Numa Pompilio. A cura della Sovrintendenza Capitolina con Zètema Progetto Cultura Appuntamento: tra viale delle Terme di Caracalla e piazzale Numa Pompilio (area del parco)

Ponte Milvio tra battaglie e promesse d’amore Ore 12.00, 60’ (max 20 partecipanti) Epigrafi, elementi decorativi, stampe e disegni narrano le vicende di un ponte diventato, da ultimo, luogo di promesse d’amore affidate a lucchetti e messaggi amorosi che creano nuovi e insidiosi problemi di conservazione. A cura di Anna Maria Petrosino Appuntamento: Torretta del ponte, lato via Capoprati, viale di Tor di Quinto

Amori al Circo Ore 14.30, 60’ (max 25 partecipanti) La grande affluenza di spettatori durante gli spettacoli al Circo Massimo favoriva gli incontri amorosi e i corteggiamenti. A cura di Marialetizia Buonfiglio, Federica Michela Rossi, Simonetta Serra Appuntamento: ingresso principale Circo Massimo, viale Aventino

Amori all’ombra del Teatro di Marcello Ore 15.00, 90’ (max 20 partecipanti) Il racconto di amori che hanno avuto come punto comune il teatro di Marcello, dall’età romana ai tempi moderni. A cura di Stefania Pergola Appuntamento: ingresso area archeologica Teatro di Marcello, via del Teatro di Marcello

Zitelle e malmaritate Ore 15.00, 60’ (max 20 partecipanti) Un itinerario nel Rione Pigna per conoscere la sorte delle malmaritate e quella delle zitelle che ogni 25 marzo, per secoli, hanno sfilato in processione per ottenere una dote. Con interprete LIS. A cura di Vanessa Ascenzi Appuntamento: piazza della Minerva, nei pressi dell’Elefantino della Minerva

Le decorazioni della sala da ballo del Casino Nobile Ore 16.00, 50’ (max 25 partecipanti) La sala da ballo del Casino Nobile di Villa Torlonia raccontata attraverso le sue vicende costruttive, decorative e d’uso: da salone per le feste per i Torlonia a sala di rappresentanza per Mussolini, a spazio museale dopo i restauri del 2006. A cura di Anna Paola Agati Casino Nobile di Villa Torlonia – via Nomentana, 70

L’Amore e la Corte Ore 16.30, 60’ (max 25 partecipanti) Alla scoperta di matrimoni, amori, tradimenti e passioni dei Bonaparte-Primoli nello spazio di un secolo, tra le corti del I e del II Impero, tra l’inizio dell’Ottocento e l’inizio del Novecento. A cura di Laura Panarese Museo Napoleonico – piazza di Ponte Umberto I, 1

Nell’Alcova del Principe Alessandro Torlonia. Storia di una famiglia tra arte e collezione Ore 16.30, 75’ (max 15 partecipanti) Dalla descrizione dell’Alcova Torlonia alla storia della famiglia: banchieri, imprenditori e grandi collezionisti di opere d’arte che, dalla fine del 1700 fino ai primi anni del 1900, hanno influenzato il panorama artistico e culturale romano. A cura di Donatella Germanò e Simonetta Baroni Museo di Roma a Palazzo Braschi – piazza San Pantaleo, 10 e piazza Navona, 2

Amori... bestiali Ore 17.00, 60’ (max 20 partecipanti) Le tecniche di seduzione adottate nel Regno animale: danze, combattimenti e particolari metodi di riproduzione sono alcune delle straordinarie strategie messe in campo dalle specie animali per trovare il partner giusto. A cura di Carla Marangoni Museo Civico di Zoologia – via Ulisse Aldrovandi, 18

INFO 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)

Le attività sono gratuite con prenotazione obbligatoria allo 060608 Ingresso al Sistema Musei di Roma Capitale secondo tariffazione vigente (gratuito con la MIC card) www.sovraintendenzaroma.it www.museiincomuneroma.it

 

https://www.traditionrolex.com/30https://www.traditionrolex.com/30