INFORMAZIONE
CULTURALE
Marzo 2024



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 7575
Articoli visitati
5054083
Connessi 8

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
MUSICA E SPETTACOLO
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
3 marzo 2024   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

SANREMO ’24: PRIMA SERATA


mercoledì 7 febbraio 2024 di Silvana Carletti

Argomenti: EDITORIALE


Segnala l'articolo ad un amico

Grande attesa per l’inizio di un Festival famoso in tutto il mondo, ma che non può continuamente rinnovarsi e sbalordire.

La prima serata è stata abbastanza moderata con un numerosissimo pubblico, pronto ad applaudire ad ogni esibizione e ad ogni battuta dei due conduttori e di Fiorello che appare e scompare all’improvviso.

Riconosciamo che è veramente difficile, se non impossibile, cambiare stile e contenuti ogni nuovo anno festivaliero; anche la fantasia ha i suoi limiti.
Diventa, così, impossibile, attrarre e stupire ogni volta migliaia di telespettatori.

Le canzoni?

Abbastanza convincenti, con Loredana Bertè al primo posto di una cinquina che vede, di seguito:

Angelina Mango, Annalisa, Diodato e Mahmood. Questo è un primo giudizio della sala stampa.

In una scenografia grandiosa, con la famosa scala ridotta e facilitata, i look sono abbastanza convincenti; solo Loredana Bertè appare simpaticamente, eccessiva.

Sanremo non è soltanto musica: è spettacolo a 360 gradi che attrae piacevolmente e contribuisce ad alleggerire pensieri e preoccupazioni.

Stasera: nuova esibizione di altri 10 cantanti che saranno rivelati nella prossima conferenza stampa di oggi.

Foto logo: fanpage