INFORMAZIONE
CULTURALE
Ottobre 2020



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5453
Articoli visitati
4434363
Connessi 7

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
29 ottobre 2020   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

TOCCATO IL FONDO, SI PUO’ RISALIRE

di Alessandro Canzoni
venerdì 3 aprile 2020

Argomenti: Opinioni, riflessioni


Segnala l'articolo ad un amico

Un tempo, con la guerra, si raggiunsero scenari catastrofici ed inimmaginabili che l’umanità intera si trovò ad affrontare e che sconvolsero per anni e anni la vita di ogni essere umano.

Ora, di fronte ad un nemico sconosciuto implacabile ed inafferrabile, ci si trova impreparati, se non drammaticamente inermi; ma, come allora. lo spirito di sopravvivenza vince su tutto.

E non solo: all’improvviso ci ritroviamo tutti più uniti, maggiormente disposti al sacrificio, alla collaborazione, all’aiuto reciproco, per affrontare assieme un pericolo comune e che a tutt’oggi appare invincibile.

A questo punto, ognuno di noi si trova, anche inconsciamente, a fare i conti con il proprio passato, rivalutando enormemente tutti i vantaggi, le piccole e grandi gioie di cui prima godeva e di cui non si rendeva conto, con il rimpianto di non averle mai apprezzate abbastanza.

In questo momento, tutto sembra remoto e irraggiungibile, ma, certamente, se resteremo, come si spera, uniti e responsabili, potremo finalmente voltare pagina e ritrovarci migliori, rivalutando la vita e i suoi valori, la natura, la semplicità del quotidiano e soprattutto, la solidarietà e la comprensione tra gli esseri umani che, come ci insegna la storia, di fronte a disastri epocali, si ritrovano uniti da un medesimo destino.