INFORMAZIONE
CULTURALE
Ottobre 2021



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5836
Articoli visitati
4592563
Connessi 2048

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
19 ottobre 2021   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

LA PITTURA DI BATTAGLIA A NAPOLI NEL 600


domenica 3 ottobre 2021 di Achille della Ragione

Argomenti: Arte, artisti


Segnala l'articolo ad un amico

Presentazione del libro di Achille Della Ragione

PREFAZIONE Questo libro vuole colmare una grave lacuna proponendo ai lettori un argomento interessante: La pittura di battaglia a Napoli nel Seicento, un genere che incontrò larga affermazione e lusinghiero successo tra i collezionisti.

La nobiltà amava adornare le pareti dei propri saloni con delle battaglie raffiguranti singoli atti di eroismo o complessi combattimenti che esaltavano il patriottismo e l’abilità bellica, virtù nelle quali i nobili amavano identificarsi.

Anche la Chiesa fu in prima fila nelle committenze, incaricando gli artisti di raffigurare gli spettacolari trionfi della Cristianità sugli infedeli, come la memorabile battaglia navale di Lepanto del 1571, che segnò una svolta storica con la grande vittoria sui Turchi, divenendo ripetuto motivo iconografico pregno di valenza devozionale.

Altri temi cari alla Chiesa nell’ambito del genere furono ricavati dall’Antico e dal Nuovo Testamento, quali la Vittoria di Costantino a ponte Milvio o il San Giacomo alla battaglia di Clodio, argomenti trattati magistralmente da Aniello Falcone, che fu il più preclaro interprete della specialità, “Oracolo” riconosciuto ed apprezzato.

A Napoli fu molto diffuso il sottile piacere della contemplazione delle battaglie presso masochistici voyeurs, che prediligevano circondarsi, non di procaci nudi femminili dalle forme aggraziate ed accattivanti o di tranquilli paesaggi, né di severi ritratti o di languide nature morte, bensì di gente che si azzuffava a piedi o a cavallo, usando spade sguainate ed appuntiti pugnali. Non mi resta che augurare a studiosi ed appassionati buona lettura dando appuntamento al prossimo libro. Achille della Ragione

Napoli ottobre 2021

in 3° di copertina
- Monogrammista S. R. - Napoli, collezione della Ragione

scarica il PDF

INDICE

• Prefazione • La pittura di battaglia a Napoli nel Seicento • Battaglisti napoletani in trincea • Pugnae: una memorabile rassegna di battaglisti • Aniello Falcone l’indiscusso oracolo delle battaglie • Una prorompente battaglia di Aniello Falcone • Un Aniello Falcone curiosamente firmato • Andrea De Lione in Mostra a Napoli • I Graziani una dinastia di battaglisti napoletani • Indice delle 48 tavole a colore

1^ edizione - Napoli ottobre 2021

JPEG - 27.7 Kb
Salvator Rosa

in 4° di copertina
- Salvator Rosa - Battaglia eroica - Parigi, Louvre

scarica il PDF

La Pittura Di Battaglia by kurosp on Scribd

scarica il PDF https://docs.google.com/document/d/...