INFORMAZIONE
CULTURALE
Ottobre 2020



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5453
Articoli visitati
4434367
Connessi 8

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
29 ottobre 2020   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

LA RIBELLIONE DELLA NATURA

di Alessandro Canzoni
venerdì 13 marzo 2020

Argomenti: Natura


Segnala l'articolo ad un amico

Da tempi immemorabili si predica contro l’inquinamento atmosferico, il mancato rispetto della natura in ogni suo aspetto, il disordine diffuso nei provvedimenti sempre troppo inconsistenti, il menefreghismo generale verso regole e divieti ed ora, di fronte al pericolo di un’ esistente pandemia, si cerca di correre ai ripari con grande difficoltà.

Ci si domanda come si possa essere giunti a tale disastro, senza aver previsto, in tempi non sospetti, ad emanare drastiche misure contro chi, da molto tempo, non ha rispettato e non rispetta le minime norme di civile convivenza.

Io non conosco la reale origine di questo terribile virus che sta distruggendo gran parte degli esseri umani, ma penso che l’incoscienza di non aver rispettato le principali regole di salvaguardia della natura, possa essere una delle cause del diffondersi di epidemie che colpiscono soprattutto i Paesi più industrializzati.

Che fare ora?

Soltanto seguire rigorosamente ogni indicazione di “salvataggio” imposta e sperare che questa terribile lezione di vita ci spinga ad un ravvedimento generale e serva, tra l’altro, ad aprire la porta ad una rinnovata solidarietà tra persone accomunate da un medesimo destino e, soprattutto, ci insegni a mantenere un ininterrotto rispetto della natura che ci circonda, troppo spesso deturpata da incendi, detriti, gas nocivi, diboscamenti immotivati, incuria perenne e altro ancora…

PNG - 101.3 Kb
spiaggia italiana