INFORMAZIONE
CULTURALE
Novembre 2019



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5117
Articoli visitati
4206904
Connessi 12

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
21 novembre 2019   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

POMPEI E SANTORINI: CRONACHE DI UN MONDO ETERNO

ROMA SCUDERIE DEL QUIRINALE
lunedì 14 ottobre 2019 di Roberto Benatti

Argomenti: Mostre, musei, arch.


Segnala l'articolo ad un amico

11 ottobre 2019 – 6 gennaio 2020

Le catastrofi vulcaniche si perdono nella notte dei tempi e ci meravigliano anche oggi con queste immagini sensazionali dove la natura prorompente ci mostra il suo lato esplosivo, tuttavia scandiscono lo scorrere della storia. Sono emblematici i casi di Akrotiri, fiorente capitale dell’isola di Thera, oggi conosciuta come Santorini, sepolta da un’eruzione nel 1613 a. C., e Pompei, investita dalla furia del Vesuvio nel 79 d. C.

Le eruzioni non hanno inghiottito solo le due città, ma un intero impianto di pensiero che riemerge attraverso le indagini archeologiche. A Roma, alle Scuderie del Quirinale, dall’11 ottobre al 6 gennaio, si potranno contemplare, per la prima volta insieme, le vestigia dei due siti archeologici, tra i più importanti e meglio salvaguardati al mondo.

La testimonianza di questa mostra è frutto di una collaborazione istituzionale e propone un confronto esclusivo attraverso innovative ricostruzioni e la selezione di preziosi reperti, in molti casi mai esposti al pubblico.

La mostra è concepita come un viaggio nel tempo alla scoperta delle due antiche città, accomunate da un’identica fine e preservate nei millenni dalle ceneri vulcaniche. Più di trecento oggetti fra statue, affreschi, vasi, rilievi, gemme, incunaboli e quadri, ripercorrono un arco cronologico di tremila e cinquecento anni, dall’età del bronzo ai nostri giorni.

JPEG - 1.7 Mb
Affresco pescatori

Una narrazione attraverso le sale delle Scuderie del Quirinale, idealizzate da un allestimento coinvolgente che si snoda tra ricostruzioni di ambienti, con oggetti di uso quotidiano, e proiezioni di video-arte.

I temi esaminati trattano diverse problematiche archeologiche, come l’indagine dei contesti, l’uso dei calchi in gesso, l’analisi delle abitudini sociali e della ritualità, lo studio dell’interconnessione economica e culturale nel Mediterraneo antico.

Possiamo ammirare degli splendidi affreschi e un ninfeo che riproducono dei lussureggianti giardini con diversi tipi di piante come oleandri, corbezzoli, pini, iris. I giardini sono arricchiti da fontane, erme e varie specie di uccelli come usignoli, cornacchie, garzette.

A seguire brocche, servizi in argento, bracciali d’oro, portacandele in bronzo, copie di calchi da Pompei, una serie meravigliosa di terrecotte e ceramiche rituali, affreschi originali della tarda età del bronzo da Santorini.

La cenere ha preservato i celebri affreschi preistorici, cicli unici e straordinariamente completi di grandi dipinti, insieme a numerosi altri reperti di cui potranno godere i romani e i visitatori della Città Eterna.

Il percorso espositivo è punteggiato da opere di artisti moderni e contemporanei e affascinanti scoperte archeologiche per raccontare le origini e gli sviluppi della nostra storia, della nostra cultura con l’obiettivo di promuovere anche il patrimonio monumentale delle Cicladi e dell’Egeo preistorico e di rendere l’antichità una fonte di cultura e sapere, ma anche di piacere e intrattenimento di qualità.

JPEG - 1 Mb
Brocca decorata

Eventi speciali e laboratori contribuiscono ad arricchire e approfondire i contenuti di una mostra già di così ampio respiro: gli studenti delle scuole, potranno ad esempio mettersi alla prova con laboratori sul mestiere dell’archeologo dove verranno coinvolti a riconoscere i reperti di uno scavo.

I più grandi invece potranno avventurarsi in una visita letteraria della mostra accompagnati dalle parole di scrittori e filosofi dall’antichità fino al Novecento. Oltre ai laboratori ed agli incontri ospitati all’interno delle Scuderie del Quirinale la mostra propone una serie di appuntamenti al Teatro Argentina a Roma condotti da archeologi, storici dell’arte, intellettuali e giornalisti per indagare il fenomeno eruttivo dal punto di vista scientifico, geologico e sociale oltre a proporre una sorta di passeggiata virtuale all’interno delle sale della mostra.

JPEG - 660.1 Kb
Copia del calco dell’uomo seduto

Per questa mostra sono state studiate specifiche proposte didattiche rivolte a differenti fasce d’età, a partire dai bambini di tre anni e un ricco programma di incontri e conferenze a cura di studiosi ed esperti di caratura internazionale”.

Tutte le informazioni su laboratori per scuole e famiglie, visite guidate e incontri con il pubblico sono disponibili sul sito www.scuderiequirinale.it

inoltre ricordiamo:

Gli incontri a Teatro In collaborazione con il Teatro di Roma- Teatro Nazionale

Sabato 19 ottobre ore 11.00 - Teatro Argentina “Pompei e Santorini. L’eternità in un giorno”. La mostra Massimo Osanna e Demetrios Athanasoulis in conversazione con Corrado Augias

Massimo Osanna, Direttore generale del Parco Archeologico di Pompei, e Demetrios Athanasoulis, Direttore dell’Eforia delle Antichità delle Cicladi, raccontano, in un dialogo incalzante con il giornalista e scrittore Corrado Augias, il viaggio che ha condotto alla nascita di un’esposizione ambiziosa e sorprendente. È una “passeggiata” tra le sale della mostra, condotta eccezionalmente dai due curatori dell’esposizione, zigzagando tra i due siti archeologici, i manufatti, gli antichi affreschi e le opere d’arte moderna e contemporanea.

Domenica 17 novembre ore 11.00 - Teatro Argentina L’eruzione vulcanica: fascinazione, catastrofe e rinascite Con Mario Tozzi, Carlo Bordoni in conversazione con Lorenzo Gigotti

Tre sguardi, tre acutissimi osservatori del fenomeno eruttivo lo raccontano dal punto di vista scientifico, geologico e sociale. Perché si verifica un’eruzione vulcanica? E come reagisce l’uomo di fronte a una catastrofe di tale portata? La paura, il senso di impotenza e l’idea di una fine improvvisa non escludono ammirazione e fascino di fronte alla forza della natura. A Pompei e ad Akrotiri, sull’isola di Santorini, la lava che ha sommerso le città decretando la loro fine ha permesso, allo stesso tempo, di conservare e trasmettere ai secoli a venire l’intero mondo di due civiltà. Tutti gli incontri sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Laboratori per scuole e famiglie

La macchina del tempo – laboratorio per la scuola dell’infanzia e per le famiglie con bambini dai 3 ai 6 anni

Il laboratorio si svolge interamente tra le sale della mostra accompagnando i bambini in un viaggio immaginario tra le case e le strade di un’antica città. Attraverso un orologio del tempo e una sacca contenente oggetti diversi, i bambini attraverseranno gli orari, le abitudini e i luoghi dell’antichità riconoscendo le tracce, provenienti dal passato, arrivate fino ai nostri giorni.

Dentro il vulcano – per bambini dai 7 agli 11 anni

Il laboratorio si concentra sul fenomeno dell’eruzione vulcanica. Con l’ausilio di alcuni modelli realizzati per la mostra, i ragazzi sperimenteranno le diverse fasi di un possibile fenomeno eruttivo attraverso alcune semplici quanto scenografiche reazioni chimiche. Alla fine, ogni partecipante sarà chiamato a immaginare il proprio personale paesaggio vulcanico.

I giovani archeologi e gli oggetti chiacchieroni – laboratorio per la scuola primaria

Le classi in visita, proprio come squadre di archeologi, saranno chiamate a interrogare gli oggetti in mostra e a farsi raccontare la loro storia. Com’erano prima? Dov’erano? Esistono oggi oggetti simili, con la stessa funzione? In aula potranno confrontarsi con la redazione di una vera e propria catalogazione archeologica secondo i metodi utilizzati all’interno degli scavi. La fantasia di ciascun bambino arricchirà la storia di ogni singolo reperto trovato.

Il mestiere dell’archeologo – laboratorio per la scuola secondaria di I grado

Al centro della visita e del laboratorio tutte le fasi del lavoro dell’archeologo, dallo studio delle fonti storiche allo scavo vero e proprio, fino alla documentazione scritta, grafica e fotografica. Il percorso inizia con l’illustrazione di una selezione di reperti in mostra, grazie ai quali è stato possibile ricostruire la vita quotidiana degli antichi. La storia della scoperta di Pompei e Akrotiri sarà l’occasione per conoscere le diverse tecniche di scavo e i principi della stratigrafia archeologica.

Le città visibili – laboratorio per la scuola secondaria di II grado

Autori recenti e opere contemporanee in un dialogo serrato con l’antico. Il laboratorio per le scuole secondarie di II grado guiderà i ragazzi in un percorso filosofico e letterario all’interno della mostra, dai dialoghi platonici a Le città invisibili di Italo Calvino fino ad arrivare all’Antologia di Spoon River, inaspettata bussola novecentesca per orientarsi tra le strade di Pompei e Akrotiri.

ORARI

Da domenica a giovedì dalle 10.00 alle 20.00 Venerdì e sabato dalle 10.00 alle 22.30 L’ingresso è consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura

BIGLIETTI

Audioguida inclusa Gratuito under 6 Giovani 6-17 anni €2,00 Intero € 15,00 Ridotto € 13,00 Biglietto Open

PROMOZIONI SPECIALI Biglietto speciale Pausa Pranzo - €8,00 (per tutti i visitatori esclusivamente dal lunedì al venerdì non festivi dalle 12.40 alle 14.20)

Biglietto speciale over 65 - € 10,00 (esclusivamente il lunedì e il martedì dalle ore 15.00 alla chiusura della biglietteria)

Biglietto studenti universitari, ricercatori e dottorandi delle università italiane - € 5,00 (esclusivamente venerdì e sabato dalle ore 19.00 alla chiusura della biglietteria.)

Biglietto 2x1 speciale Amiche - €15,00 + 1 omaggio da ritirare in botteghino (esclusivamente il giovedì dalle 15 alla chiusura della biglietteria)

È possibile pre-acquistare il biglietto d’ingresso alla mostra e accedere alle sale espositive senza file. Diritto di prenotazione intero, ridotto e promozioni: € 2,50.

VISITE GUIDATE Visita individuale in Italiano € 5,00 a persona sabato, domenica e festivi (ore 10:20 – 12:00 – 16:20 – 18:00) avvengono in gruppi di massimo 25 partecipanti singoli, il costo del servizio non comprende il biglietto di ingresso alla mostra

Visita per gruppi € 100,00 (max 25 persone) con prenotazione obbligatoria (diritto di prenotazione 5,00€) È escluso il costo del biglietto

SPECIALE GRUPPI dal lunedì al venerdì: 2,50€ a persona + biglietto ridotto 13,00€ a persona Il gruppo può essere composto da un minimo di 7 paganti (intero o ridotto) a un massimo di 25 persone, un accompagnatore/guida gratuito ogni dieci persone.
Prenotazione obbligatoria

sabato e domenica: 2,50€ a persona + biglietto 15,00€ a persona Il gruppo può essere composto da un minimo di 7 paganti (intero o ridotto) a un massimo di 25 persone, un accompagnatore/guida gratuito ogni dieci persone.

Prenotazione obbligatoria scrivendo a gruppi@scuderiequirinale.it oppure gruppi@vivaticket.com

SPECIALE SCUOLA
Visita con audioguida € 50,00 per gruppo scolastico (massimo 25 persone tra alunni e insegnanti)
Visita guidata + prenotazione turno € 120,00 (massimo 25 persone tra alunni e insegnanti)
Laboratori per scuola materna, primaria, secondaria di primo grado e secondo grado € 120,00 (massimo 25 persone tra alunni e insegnanti) Prenotazione obbligatoria – Diritto di Prenotazione: € 5,00

SPECIALE FAMIGLIA

Laboratorio per bambini dai 3 ai 5 anni € 8,00 a persona, sabato e domenica alle ore 16:00 domenica alle ore 10:20, per ogni bambino è obbligatoria la presenza di 1 o 2 accompagnatori
Laboratorio per bambini dai 6 agli 11 anni € 8,00 a persona, sabato e domenica alle ore 16:00. Non è prevista la presenza di un adulto accompagnatore
Speciale Famiglia al museo sabato e domenica, solo per gli adulti che accompagnano uno o più bambini ai laboratori dai 6 agli 11 anni € 11,00 a persona
Prenotazione obbligatoria – Diritto di Prenotazione: € 2,50

INFO E PREVENDITA info@scuderiequirinale.it gruppi@scuderiequirinale.it Call center +39 02 92897722

Acquista on line | Book online www.scuderiequirinale.it