https://www.traditionrolex.com/30 LA VOCE DEL TANGO-Scena Illustrata WEB

INFORMAZIONE
CULTURALE
Giugno 2024



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 7878
Articoli visitati
5838042
Connessi 30

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
MUSICA E SPETTACOLO
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
16 giugno 2024   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

LA VOCE DEL TANGO

concerto di Hernán Genovese
domenica 2 luglio 2023 di Comunicato Stampa

Argomenti: Arte, artisti


Segnala l'articolo ad un amico

Martedì 4 luglio ore 21.00 nell’ambito di sotto l’Angelo di Castello: danza, musica, spettacolo III EDIZIONE Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo

Spazio alla musica, alla grande tradizione del tango, vibrante, appassionato e tragico con Hernán Genovese, uno dei cantanti, autori e compositori più importanti dell’attuale scena Argentina. Per la prima volta a Roma direttamente da Buenos Aires,appositamente per sotto l’Angelo di Castello, Genovese in LA VOCE DEL TANGO sarà accompagnato martedì 4 luglio ore 21.00 dai grandi musicisti argentini Roger Helou (pianoforte) e Damian Foretic (bandoneon). Insieme a loro balleranno i Maestri e ballerini Paola Palaia e Marco Evola.

La terza edizione di sotto l’Angelo di Castello, rassegna di danza, musica e spettacolo, crea geometrie di relazioni inusuali offrendo spazi di creazione artistica e percorsi di fruizione inaspettati che cattureranno il pubblico in racconti di fascinazione e bellezza. Il progetto di valorizzazione del sito della Direzione Musei statali della città di Roma e il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, diretti da Mariastella Margozzi, presenta in questa edizione della rassegna molti progetti site-specific che metteranno in relazione e dialogo il luogo e la sua storia con la creazione contemporanea. Il risultato sarà tutto da vivere.

Il progetto culturale sotto l’Angelo di Castello: danza, musica, spettacolo è stato curato e organizzato, nell’ambito delle attività della Direzione Musei statali della città di Roma, da Anna Selvi.

Il suo repertorio è composto sia da opere classiche che da canzoni proprie, e spazia dal tradizionale tango cittadino a canti con radici folcloristiche, iscrivendosi nella tradizione di quello che viene definito "cantante nazionale". La sua formazione di poeta e drammaturgo, pur riconoscendo molteplici influenze, è profondamente radicata nell’universo poetico del tango e della canzone creola. Le sue opere -di grande cura formale e stilistica- si caratterizzano per l’originalità delle immagini e per il senso del ritmo.

Hernán Genovese ha studiato canto con il Maestro Ricardo Catena (Teatro Colón), recitazione con Lizzie Waisse (Teatro Colón) e chitarra con gli insegnanti Graciela Testa e Rafael Del Pino. Nel 2005 ha vinto il 1° Premio al Concorso Hugo del Carril, organizzato dal Governo della Città di Buenos Aires, nella categoria Canto Maschile e nel 2006 è stato finalista al concorso Pre Cosquín (nel quale ha ottenuto il 2° posto). Da allora si è esibito nei più importanti locali di tango di Buenos Aires (Café Homero, Esquina Homero Manzi, Clásica y Moderna, Torquato Tasso, Café de los Angelitos, El Viejo Almacén, Los 36 Billares, tra gli altri). Si è esibito anche insieme alla Buenos Aires Tango Orchestra e alla Juan de Dios Filiberto Argentine National Music Orchestra, e in numerosi programmi radiofonici e televisivi. Nel corso del 2007 ha pubblicato il suo primo CD da solista: Barajando, a cui hanno partecipato Raúl Garello, Atilio Stampone, Bartolomé Palermo, Colacho Brizuela.

Si è esibito come solista nei più importanti teatri e festival del paese e all’estero, e ha effettuato diverse tournée in America Latina ed Europa (Teatro Presidente Alvear, Teatro Avenida, Teatro Nazionale Cervantes, Teatro Libertador de Córdoba, Teatro Roma de Avellaneda Teatro, spagnolo di La Plata, ecc. Festival all’estero: Siviglia, Albacete, Tolosa, Medellín, Montevideo, Montpellier, Bruxelles, Tarbes, Nimes, Messico Festival Argentina: Buenos Aires, Rosario, La Falda, Justo Daract, Zárate, Bariloche, General Belgrano, ecc.) Dal 2010 realizza lo spettacolo Tango a 3 Bandas insieme a Jesús Hidalgo e Esteban Riera.

Nel 2011 è co-protagonista nello spettacolo De Lanús al Colón con il tenore Leonardo Pastore. Ha suonato e registrato con grandi maestri del genere tango come Leopoldo Federico, Nicolás Ledesma, Ernesto Baffa, Horacio Ferrer, Fabián Bertero e Ramiro Gallo, oltre ai già citati Atilio Stampone e Raúl Garello. Ha scritto e tenuto le seguenti conferenze in Argentina e all’estero: Homero Manzi, lettere per uomini, Aníbal Troilo o l’estetica infallibile, Il tango cantato: storia ed evoluzione stilistica. Come autore e compositore, ha pubblicato una ventina di opere. Nel 2012 presenta il suo secondo CD da solista, intitolato De púa y corazón, dedicato all’opera cantabile di Roberto Grela, in cui intervengono come ospiti i Maestri Horacio Ferrer, Raúl Garello, Leopoldo Federico, Fabián Bertero e Rudi Flores.

Questo lavoro ha ottenuto il Primo Premio del National Endowment for the Arts come miglior progetto di registrazione di tango 2011. Dal 2010 ad oggi è stato chiamato a numerosi festival musicali internazionali per tenere corsi e allestire spettacoli (sia come solista che in collaborazione con altri artisti). Nel 2015 ha presentato il suo terzo CD da solista Lo que soñamos - Tangos de autor, composto esclusivamente da sue opere, in una serie di concerti presso il Centro Culturale Torquato Tasso.

Nel giugno 2015 è stato convocato (per la seconda volta) al Festival Internazionale di Tango di Medellín in omaggio all’80° anniversario della morte di Carlos Gardel. Ha inoltre partecipato a due concerti in omaggio al suddetto artista insieme all’Orchestra Nazionale di Musica Argentina Juan de Dios Filiberto. Nel 2016 ha pubblicato la sua opera La vida en Tango, presentata in anteprima nell’agosto dello stesso anno al Festival di Tarbes, in Francia.

Nel 2017 presenta il suo quarto cd da solista: En vivo en Francia. Dal 2017 presenta lo spettacolo Distancia, insieme al pianista Roger Helou, con numerosi concerti in America, Europa e Asia. Nel 2017 è stato l’artista scelto per chiudere il Campionato Mondiale di Danza della Città di Buenos Aires. Nel 2020 ha presentato il suo spettacolo Concierto en un patio de Buenos Aires, insieme a Ramiro Gallo e Adrián Enríquez, trasmesso in streaming per tutto il mondo in piena pandemia. Nel 2020 ha pubblicato il suo quinto CD: Placer y Locura, con una grande orchestra, e nel 2022 il suo sesto: Distancia.

Info e biglietti http://www.gebart.it/musei/museo-na...

Pagina FB http://www.facebook.com/MuseoCastel... Instagram http://www.instagram.com/castelsant...

Canale YouTube http://www.youtube.com/c/DirezioneM... http://www.castelsantangelo.benicul... https://www.direzionemuseistataliro...

Ufficio Promozione e Comunicazione dms-rm.comunicazione@cultura.gov.it

Ufficio stampa AGTW, ufficiostampa@agtw.it Emanuela Rea emanuelarea.mail@gmail.com; 3338537295; Maurizio Quattrini maurizioquattrini@yahoo.it 3388485333

L’ingresso agli spettacoli è consentito ai visitatori fino ad esaurimento dei posti disponibili ed è incluso nel costo del biglietto del Museo richiedendo, al momento dell’acquisto, la formula "museo + spettacolo"

È possibile acquistare i biglietti sia online al sito http://www.gebart.it/musei/museo-na..., che tramite call center Ticketone allo 06/32810 o direttamente al botteghino del Museo Intero € 12,00 Ridotto € 2,00 per i cittadini europei tra i 18 ed i 25 anni Gratuità di legge

Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo e Passetto di Borgo - Roma, Lungotevere Castello, 50

 

https://www.traditionrolex.com/30https://www.traditionrolex.com/30