INFORMAZIONE
CULTURALE
Febbraio 2023



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 6702
Articoli visitati
4767821
Connessi 11

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
SPETTACOLI
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
6 febbraio 2023   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Rubrica: SPETTACOLI


IL CABARET DEI SOMARI

REBIBBIA FESTIVAL 2022
giovedì 15 dicembre 2022 di La Redazione

Argomenti: Teatro


Segnala l'articolo ad un amico

La Ribalta – Centro Studi “Enrico Maria Salerno” - R IL CABARET DEI SOMARI di Fabio Cavalli con i detenuti-attori del Teatro Libero di Rebibbia e il Quartetto del M° Franco Moretti Teatro del Carcere di Rebibbia N.C. 16 dicembre 2022, ore 16,00

Nell’ambito del REBIBBIA FESTIVAL 2022, La Ribalta – Centro Studi “Enrico Maria Salerno” presenta IL CABARET DEI SOMARI di Fabio Cavalli, con i detenuti-attori del Teatro Libero di Rebibbia e il Quartetto del M° Franco Moretti. Lo spettacolo sarà in scena presso il Teatro del Carcere di Rebibbia N.C. il 16 dicembre 2022, ore 16,00.

Stand-up comedy a Rebibbia? È possibile che dalla triste galera scappi fuori una risata? Con “Il Cabaret dei Somari” è possibile. Venti detenuti-attori osservano dalle celle il caos del mondo, se ne fanno una ragione molto precisa e salgono in palcoscenico per raccontarcela. Ma sono ignoranti come somari, credono di capirci qualcosa e invece non ci capiscono niente. Dopo tanti anni alla catena, le ragioni del mondo se le ricordano così: alto e basso, destra e sinistra, angeli e demoni, guerra e pace, miseria e nobiltà. Come i somari, sono testardi, insistono con le loro visioni semplici, assurde e ridicole. Provate a spigare a quei venti somari che il mondo è più complicato del bianco e del nero, che un carciofo e una lattuga non sono la stessa cosa! Ma non caverete un ragno dal buco perché loro sono ostinati e saccenti.

Straparlano di esistenzialisti e complottisti, teatri di guerra, svalutazioni, rivoluzioni e sette, oracoli e ricette, calcioscommesse, sondaggi e fetenzìe. Sono rimasti indietro coi programmi della terza elementare e i loro riferimenti culturali sono Stanlio e Ollio, Totò, Renato Rascel e poco di più. E quando sono a corto di argomenti, se la cavano con le canzoni. Canzoni si fa per dire: ragli, come quelli di Domenico Modugno, con Franco e Ciccio, quando cantavano “Siamo rimasti in tre, tre somari e tre briganti, solo tre…”. È mai possibile che questa “asinità” (direbbe Giordano Bruno che confondono con Bruno Giordano) esca fuori dalle tristi mura senza la complicità di qualcuno? È da escludere. Infatti, ci sono due corresponsabili chiamati a rispondere del reato di risata fraudolenta: Fabio Cavalli alla sbilenca regia e Franco Moretti alle musiche stonate. Per saperne di più scrivete a rebibbiafestival@gmail.com – o telefonate a La Ribalta 06 9079216.

In collaborazione con il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria - nell’ambito del Rebibbia Festival 2022, vincitore Avviso Pubblico Contemporaneamente Roma 2020 – 2021 – 2022, promosso da Roma Capitale-Assessorato alla Cultura, curato dal Dipartimento Attività Culturali e realizzato in collaborazione con SIAE.