https://www.traditionrolex.com/30 LOREENA MC KENNIT: NUOVO ALBUM-Scena Illustrata WEB

INFORMAZIONE
CULTURALE
Aprile 2024



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 7689
Articoli visitati
5233241
Connessi 15

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
MUSICA E SPETTACOLO
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
19 aprile 2024   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

LOREENA MC KENNIT: NUOVO ALBUM

‘THE ROAD BACK HOME’
mercoledì 21 febbraio 2024 di Comunicato Stampa

Argomenti: Arte, artisti


Segnala l'articolo ad un amico

Sette concerti in giro per l’Italia, fra marzo e luglio, per omaggiare i suoi album ’The Visit’ e ’The Mask and Mirror’

L’8 marzo 2024 Loreena McKennitt , una delle più amate artiste canadesi, premiata con due Juno Award, pubblicherà il suo nuovo album che richiama i primi tempi della sua carriera e la musica celtica più tradizionale.

"The Road Back Home" è stato registrato durante l’estate del 2023, durante le esibizioni in quattro festival folk nel sud dell’Ontario. È stato un vero e proprio ritorno alle sue radici, un viaggio musicale dove tutto è cominciato. Le prime versioni delle canzoni, i musicisti originali, gli scoppi di energia e spontaneità di quelle esibizioni, sono ciò che ha ispirato questo nuovo album, ora offerto al grande pubblico.

L’album sarà disponibile in CD, vinile 180g e tramite servizi di musica digitale, anche in versione Dolby Atmos, e conterrà 10 canzoni, tra cui molte che risalgono ai primi giorni della McKennitt nel circuito folk, rimaste inedite fino ad oggi.

"The Road Back Home" è un omaggio a quelli che sembravano essere tempi più semplici, un piccolo mondo dove trovare conforto e familiarità, come un ritorno a casa.

A Stratford, Ontario, dove Loreena vive fin dagli anni Ottanta, avviene un incontro casuale con un gruppo di musicisti celtici locali. Questo primo scambio diventa poi parte dei suoi concerti natalizi del 2021 (pubblicati nel 2022 come "Under A Winter’s Moon"). Questi musicisti hanno accompagnato McKennitt anche quest’estate ai festival folk dell’Ontario, insieme alla sua collega di lunga data, la violoncellista Caroline Lavelle. Nello spirito della tradizione, uno degli spettacoli ha visto la partecipazione improvvisata del cantautore canadese James Keelaghan nella canzone "Wild Mountain Thyme". Ogni nota eseguita da McKennitt e dai suoi nuovi collaboratori è stata registrata, catturando l’affetto profondo e il senso di comunità che tali eventi musicali fanno nascere nei cuori dei performer e dei fans.

"Ci sono molti modi per definire la parola ’casa’", osserva la McKennitt , "potrebbe essere la struttura in cui viviamo, ma possono anche essere le espressioni culturali della comunità che in qualche modo arrivano nei nostri cuori e nelle nostre anime e ci uniscono senza che ne comprendiamo completamente il motivo.”

Sebbene oggi sia riconosciuta come un punto di riferimento culturale ed una pioniera della scena musicale celtica contemporanea, il viaggio di McKennitt è iniziato nei modesti club folk e nei nascenti festival della sua città natale nell’ovest del Canada, fino ad arrivare a fondare la sua etichetta discografica, Quinlan Road, nel 1985. All’inizio la McKennitt gestiva l’attività dal suo tavolo da cucina, vendendo le sue registrazioni per posta e producendo i suoi tour., ma oggi guida la propria azienda occupandosi di piani strategici aziendali, di marketing e di promozione.

Loreena McKennitt si occupa anche di tre fondazioni benefiche che ha fondato, fornendo sostegno finanziario a gruppi culturali, ambientali, storici e sociali, ma anche di diritti umani. È membro dell’Ordine del Canada e dell’Ordine del Manitoba e nel 2013 è stata nominata Cavaliere dell’Ordine Nazionale delle Arti e delle Lettere dalla Repubblica Francese e Colonnello Onorario della Royal Canadian Air Force.

Si è esibita in alcuni dei luoghi storici della musica, dal Carnegie Hall al famoso Palazzo dell’Alhambra a Granada, in Spagna, e per dignitari e capi di Stato, tra cui la defunta Regina Elisabetta II e Sua Maestà Re Carlo III.

Non lasciatevi sfuggire Loreena McKeenitt dal vivo in Italia!

‘The Visit Revisited’ Anniversary Tour: 20 marzo - Brescia - Gran Teatro Morato 21 marzo - Padova - Gran Teatro Geox

‘The Mask and Mirror’ 30 Anniversary Tour : 20 luglio - Bard - Forte di Bard 21 luglio - Pratolino (Firenze) - Villa Demidoff 22 luglio - Roma - Rock In Roma (Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone) 24 luglio - Udine - Castello di Udine 25 luglio - Merano - World Music Festival

Acquista i biglietti: https://www.ticketone.it/artist/lor...

Foto di Richard Haughton

Loreena McKennit ‘The Road Back Home’

Data di uscita: 8 Marzo 2024 Formati album: CD, Vinile 180g, digitale Casa discografica: Quinlan Road Distribuzione: Audioglobe

Line UP Loreena Mckennitt – Vocals, Harp, Accordion Miriam Fischer – Pads, Accordion, Piano, Backing Vocals Caroline Lavelle – Cello, Backing Vocals Errol Fischer – Violin, Mandolin, Tenor Banjo, Kick Drum Pete Watson – Guitar, Backing Vocals Cait Watson – Whistle, Backing Vocals Romano Dinillo – Bodhrán James Keelaghan – Vocals On Sí Bheag, Sí Mhór/Wild Mountain Thyme

TRACKLIST 1.Searching for Lambs (3:32) 2.Mary & The Soldier (4:04) 3.On a Bright May Morning (4:33) 4.As I Roved Out (4:54) 5.Custom Gap (3:56) 6.Bonny Portmore (3:42) 7.Greystones (3:32) 8.The Star of the County Down (3:42) 9.Salvation Contradiction (4:22) 10.Sí Bheag, Sí Mhór/Wild Mountain Thyme (6:15)

 

https://www.traditionrolex.com/30https://www.traditionrolex.com/30