INFORMAZIONE
CULTURALE
Settembre 2020



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5428
Articoli visitati
4426016
Connessi 14

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
30 settembre 2020   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Rubrica: EVENTI


Filare il tempo

2007MINIARTEXILCOMO
venerdì 16 novembre 2007 di Renzo Caldarelli

Argomenti: Mostre, musei, arch.


Segnala l'articolo ad un amico

Nell’incantevole scenario del lago di Como, si è svolta, con lusinghiero successo, la XVII edizione di 2007miniartextilcomo, uno dei più importanti eventi della città lariana.

Nata da un’idea di Nazzarena Bortolaso e Mimmo Notaro, fondatori dell’Associazione Culturale Arte &Arte, la rassegna di quest’anno è stata dedicata al tema Filare il Tempo e si è snodata lungo quattro importanti sedi all’interno del centro cittadino, quali: la storica chiesa di San Francesco, il Palazzo del Broletto, antica sede comunale, l’affascinante Chiostrino di Sant’Eufemia e la Camera del Commercio.

JPEG - 57.7 Kb
Como Duomo

I visitatori non comaschi hanno avuto la possibilità di passeggiare, indisturbati dal traffico, nel centro storico della città, assai pittoresco ed interessante, lungo le vie, le viuzze, le piazze, ammirando i vari monumenti, lasciandosi “catturare” da accattivanti proposte gastronomiche locali di simpatici ristorantini e cogliendo anche l’occasione di poter passeggiare sul lungo lago, reso ancor più bello e affascinante dai variopinti colori autunnali delle foglie degli alberi, al loro massimo splendore.

Il percorso espositivo, costituito da 121 opere, realizzate da 82 artisti provenienti da 40 nazioni, ha messo in luce “il gusto estetico ed il bagaglio culturale dei partecipanti, conferendo alla mostra quel carattere internazionale che le è proprio”.

La caratteristica di 2007miniartextilcomo consiste nell’utilizzo del tessuto in chiave artistica; “tessuto, in questo caso è un termine da intendersi in un’accezione estesa, non letterale: per gli artisti che hanno partecipato alla mostra è tessuto tutto ciò che scaturisce dall’azione del tessere, di legare, di mettere in relazione elementi eterogenei, come ad esempio attitudini e mentalità differenti”. Inoltre, come rileva il curatore della mostra Luciano Caramel, “Filare il Tempo registra la sinergia tra antico e contemporaneo, tra storia e presente, nell’incontro tra tecniche e materiali tessili i più diversi e l’arte contemporanea più recente”. Di gran valore la retrospettiva dedicata a Marisa Bronzini, una tra le maggiori artiste tessili italiane, recentemente scomparsa, allestita a Palazzo Broletto e comprendente una selezione d’opere dal 1938 al suo ultimo lavoro, creato dall’artista per miniartextil.

JPEG - 72.8 Kb
Como giardino

La mostra sarà ospitata, durante il mese di novembre in Lituania, nella città di Kaunas all’interno della Biennale d’Arte Tessile. Nel 2008 proseguirà i suoi appuntamenti a Parigi – Montrouge, a Nule (Sassari) ed a Venezia presso il Museo di Palazzo Mocenigo. Da ultimo si segnala il Museo Didattico della Seta, voluto a testimonianza della storia della seta a Como, che rappresenta un tangibile segnale di continuità tra passato e presente di un’industria che mantiene il primato rispetto al mondo intero.