INFORMAZIONE
CULTURALE
Ottobre 2020



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5452
Articoli visitati
4433478
Connessi 4

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
28 ottobre 2020   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Mostra di Pittura - Biblioteca EIsa Morante di Ostia - dal 18 al 27 aprile 2007


martedì 17 aprile 2007

Argomenti: Mostre, musei, arch.


Segnala l'articolo ad un amico

“Una passione senza età: l’emozione del colore”

Questo titolo per significare il sentimento di attrazione che domina l’animo di questi Pittori /Allievi.

Passione poi è un termine impegnativo e nobile carico di promesse con visioni stimolanti e creative solo in parte accademiche: questa è una mostra di una Scuola di Pittura, ed è vissuta dagli Alunni come un’esperienza profondamente toccante, non lasciano inesplorato nessun angolo del loro cuore.

C’è una frase di A.Durer che rende chiaro la loro intenzione:” Così il tesoro segretamente accumulato nel proprio cuore diviene manifesto attraverso il lavoro creativo”

Allora si possono notare i primi disegni in bianco e nero carichi di emozioni del segno appena percepito, ma già pregno di tensione espressiva. Ci sono i quadri con tecnica a pastello, olio, acquarello con le nature morte cariche di colori e di vitalità. Si può notare l’interpretazione ritrattistica di calchi in gesso: Apollo, Ermes, Seneca, Laoconte,ecc.. o di modelli veri. Alcune opere hanno avuto una ispirazione particolare: le parole di Mimmo Basile, poeta che ha suggerito nuovi incanti all’immaginazione e il suono che ha agevolato e sostenuto con la musica la concentrazione necessaria per dipingere.

L’abilità di questi Pittori/Allievi non è solo perizia tecnica di rappresentazione del reale, hanno cercato di sviluppare la capacità percettiva e creativa: che 1’oggetto rappresentato sia nello stesso tempo molto simile a qualcos’altro. Per esempio il calco in gesso di un volto di bimba sorridente diventa la grande tenerezza verso il mondo infantile, una mano appare quale un fiore, il quadro delle conchiglie con i sassi il ricordo del mare d’estate... Un appassionante linguaggio frutto della sensibilità individuale da condividere con gli altri.

Questa mostra è la terza manifestazione pittorica in collaborazione con le Biblioteche di Roma. E’ importante: significa che 1’attività pittorica non è solo fine a se stessa, isolata al momento solitario e creativo della didattica nell’ambito scolastico ma è presente con varie tematiche nel “ luogo ideale” del quartiere dove ci sono i servizi di documentazione e di informazione del sistema educativo e formativo ,dove si promuove lo scambio di idee delle persone che vivono sul territorio.

Tutti questi Pittori hanno iniziato la loro attività artistica pur svolgendo un altro lavoro, oppure in età adulta.

Mari Orelli docente UPTER Settore arti visive


La Biblioteca Elsa Morante si trova in via Adolfo Cozza, 7 – Ostia Lido Orario: da lunedì a venerdì 16.00-19.00 Sabato 10.00-13.00


Un piccolo saggio delle opere esposte clicca qui