INFORMAZIONE
CULTURALE
Giugno 2018



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4479
Articoli visitati
3867539
Connessi 21

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
24 giugno 2018   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Articoli nella Rubrica

QUADRIFOGLIO dell'anno 2018

Arte e artisti

Articoli degli altri anni

I PAPI DEI CONCILI dell’era moderna
Il Concilio di Trento, il Vaticano I e il Vaticano II con i pontefici Paolo III, Pio IX, Giovanni XXIII e Paolo VI sono oggetto di una mostra storico-artistica nei Musei Capitolini
venerdì 1 giugno 2018 di Nica Fiori
A partire dal concilio di Nicea del 325, che ha risolto la controversia ariana in seno al cristianesimo, si sono succeduti 21 concili, ciascuno dei quali ha segnato una pietra miliare nella definizione della dottrina cristiana e ha permeato, almeno fino alla Rivoluzione francese, ogni aspetto della società. Il concilio, in effetti, è un’assemblea solenne dei vescovi cristiani indetta per definire argomenti controversi, sancire dogmi o indicare orientamenti generali di fede e di (...)

ROMA CITTÀ MODERNA E L’ARTE DEL ‘900
Galleria d’Arte Moderna dal 29 marzo al 28 ottobre 2018
sabato 12 maggio 2018 di Patrizia Cantatore
Si è aperto alla GAM di Via Francesco Crispi n. 24, dal 29 marzo e fino al 28 ottobre 2018, un tributo alla Capitale d’Italia che ripercorre per immagini il susseguirsi delle correnti artistiche protagoniste del ‘900 e gli stili con cui si sono espresse dal titolo: Roma Città Moderna. Da Nathan al Sessantotto. A cura di Claudio Crescentini, Federica Pirani, Gloria Raimondi e Daniela Vasta, promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale – (...)

Francesco Lazzar: l’arte dell’intarsio pittorico tra natura e cultura
La rinascita di un’arte antica
domenica 1 aprile 2018 di Marcella Delle Donne
La vocazione occultata Un fanciullo rivela nell’attività ludica contenuti, modi e forme della vocazione soggettiva. Egli esprime nel gioco, in modo libero e spontaneo, la dimensione creativa della propria vocazione. “Gli alberi e il legno hanno sempre suscitato in me grande fascino”, dice Francesco Lazzar, “quando studiavo, avevo accanto ai libri una scatola con dei materiali di legno e, nei momenti di pausa, costruivo alianti”. Qui l’aliante esprime, (...)

TURNER. Dalla Tate al Chiostro del Bramante
Fino al 26 agosto 2018 il chiostro romano ospita oltre 90 opere del famoso paesaggista inglese, considerato un anticipatore del movimento impressionista.
domenica 1 aprile 2018 di Nica Fiori
“Si comincia a creare solo quando si smette di avere timore” e “L’indeterminatezza è il mio forte” sono due frasi di Joseph Mallord William Turner che accolgono il visitatore della mostra sul grande pittore inglese al Chiostro del Bramante, evidenziando la sua forte carica innovativa nella pittura di una nazione tradizionalista che si stava aprendo verso la modernità. Egli è considerato da molti il più originale e geniale paesaggista dell’Ottocento e, (...)

TESSERE LA SPERANZA all’Aracoeli
La mostra ospitata nella basilica romana ci parla di religiosità popolare attraverso i vestiti delle Madonne e del Bambinello ricamati in oro e argento
lunedì 19 marzo 2018 di Nica Fiori
La basilica di S. Maria in Aracoeli, con la sua inconfondibile scalinata che si erge tra Cielo e Terra, sembra proprio rispecchiare una realtà divina e insieme di potere terreno. Sorta intorno al VII secolo sull’Arce capitolina, ricorda nel nome quell’ara che l’imperatore Augusto avrebbe fatto erigere sul luogo della sua visione profetica di una donna di meravigliosa bellezza, seduta su un altare, con un bambino in braccio. Dopo essere stata abbazia benedettina, passò ai (...)

La PITTURA RUSSA al Vittoriano
Sono in mostra per la prima volta a Roma le opere di giovani artisti dell’Accademia I.S. Glazunov di Mosca
martedì 6 marzo 2018 di Nica Fiori
Nell’ambito del progetto culturale “Stagioni russe” voluto dai ministeri della cultura della Russia e dell’Italia, il Complesso del Vittoriano ospita un’esposizione d’arte di grande interesse per chi voglia avvicinarsi alla conoscenza della pittura russa contemporanea, ma allo stesso tempo basata sulla classicità e sulla tradizione, che soltanto un’accademia può trasmettere. Il titolo in latino della mostra, “Haec est civitas mea”, (...)

Il Maestro della Pioggia e della Neve
Hiroshige, visioni dal Giappone.
venerdì 2 marzo 2018 di Patrizia Cantatore
Dal 1 marzo e fino al 29 luglio 2018 si apre a Roma, alle Scuderie del Quirinale, la mostra espositiva Hiroshige, Visioni del Giappone che prosegue le iniziative per il 150° anniversario dei rapporti bilaterali Italia-Giappone, monografica dedicata a Utagawa Hiroshige (1797-1858), uno dei più influenti artisti giapponesi di metà Ottocento. Una selezione di circa 230 opere, silografie policrome e dipinti su rotolo divise in sette percorsi tematici a cura di Rossella Menegazzo con Sarah E. (...)

DANIELE FABIANI: UN FOTOGRAFO D’ECCELLENZA.
Mostra personale alla galleria “Eventi” di Grosseto (maggio 2017)
giovedì 1 marzo 2018 di Giuseppina Scotti
“La metamorfosi”, un racconto lungo di Kafka, in cui un uomo si sveglia, una mattina e scopre di essersi trasformato in uno scarafaggio: metamorfosi come un’allegoria dell’alienazione dell’uomo moderno all’interno della famiglia e della società e che si traduce nell’isolamento del “diverso” nell’incomunicabilità verso i propri simili e per Kafka il destino dell’esistere individuale è in mano a forze oscure e inconoscibili, (...)

Giacinto Brandi 1621-1691. Catalogo ragionato delle opere (Ed. Umberto Allemandi 2015)
GIACINTO BRANDI
Un pittore di successo nella Roma barocca, la cui vicenda artistica viene rigorosamente ricostruita da Guendalina Serafinelli
giovedì 1 marzo 2018 di Nica Fiori
Nato nel 1621 a Roma, dove pure morì nel 1691 dopo una lunga carriera artistica, Giacinto Brandi non è certo tra i pittori più conosciuti dell’Urbe, eppure può a ben diritto definirsi un “pittore di successo nella Roma barocca”. Il merito di aver studiato in maniera sistematica la biografia e la personalità artistica di Brandi va alla studiosa Guendalina Serafinelli, che ha pubblicato il catalogo ragionato delle sue opere, in due volumi raccolti in cofanetto, nella collana (...)

Omaggio a Cesare Tacchi
Palazzo delle Esposizioni 7 febbraio – 6 maggio 2018
giovedì 1 marzo 2018 di Roberto Benatti
Fino al 6 maggio al Palazzo delle Esposizioni una retrospettiva di Cesare Tacchi. Esposizione promossa da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita culturale, ideata, prodotta e organizzata da Azienda Speciale Palaexpo - Palazzo delle Esposizioni, realizzata in collaborazione con l’Archivio Cesare Tacchi. Una mostra monografica, che valorizza e ripercorre attraverso le vicende di un artista, le ansie e le preoccupazioni di oltre mezzo secolo. La città di Roma rende omaggio a Cesare (...)

La Madonna Esterházy di Raffaello
A Palazzo Barberini è in corso una piccola mostra sul capolavoro di Raffaello, proveniente da Budapest, che segna il passaggio dell’artista da Firenze a Roma
giovedì 1 febbraio 2018 di Nica Fiori
Nessun artista è stato mai così universalmente amato come Raffaello, forse perché la sua pittura squisitamente naturale, serena, comprensibile, incarna ancora oggi quell’ideale di bellezza rinascimentale che vuole rispecchiare nella figura umana la perfezione della bellezza dell’universo. Per molti è lui il pittore per eccellenza, il probabile vincitore di un’ipotetica gara in cui si contendono il premio artisti del calibro di Leonardo, Michelangelo, Tiziano. E la sua (...)

StregArti 2017/2018
Premio arco di Traiano ed un nuovo museo a Benevento
lunedì 1 gennaio 2018 di Carla Guidi
Una prima rassegna delle Arti ed un Museo a Benevento, dedicato alle all’insegna della magia delle donne, un risarcimento, un riconoscimento, una celebrazione! Le janare, nelle credenze popolari dell’Italia meridionale e in particolare dell’area di Benevento, erano una denominazione riferita alle streghe, appartenenti soprattutto alla tradizione del mondo agreste e contadino, un mondo perduto, sia per la persecuzione del mondo pagano da parte della nuova religione, quella (...)

Egizi ed Etruschi lo Scarabeo Dorato di Eugene Berman
L’incanto dei simboli delle grandi culture antiche alla Centrale Montemartini
lunedì 1 gennaio 2018 di Roberto Benatti
Dal 21 dicembre 2017 al 30 giugno 2018 un dialogo tra due grandi popoli del Mediterraneo in una mostra che inaugura il nuovo spazio per esposizioni temporanee della Centrale Montemartini a Roma, nel ventennale della fondazione del museo, che proprio nel 1997 aprì al pubblico con una grande mostra di opere delle collezioni capitoline. La mostra offre l’opportunità di vedere preziosi oggetti egizi, databili tra l’VIII e il III secolo a.C., rinvenuti nelle recentissime campagne di (...)

GLORIE DI CARTA a Palazzo Barberini
Una mostra sui cartoni degli arazzi Barberini, disegnati da Pietro da Cortona e altri pittori per perpetuare la gloria del casato di Urbano VIII
lunedì 1 gennaio 2018 di Nica Fiori
Gli arazzi sono stati nel passato un bene di lusso particolarmente apprezzato dai sovrani e dalle famiglie più prestigiose. Un arazzo costava tantissimo, un prezzo non paragonabile a quello di un dipinto, tela o affresco che fosse, e richiedeva tempi di esecuzione lunghissimi. Ed è forse per questo che, piuttosto che commissionare gli arazzi all’estero (nelle Fiandre o in Francia), il cardinale Francesco Barberini (nipote di papa Urbano VIII) decise di impiantare a Roma (...)