INFORMAZIONE
CULTURALE
Novembre 2018



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4621
Articoli visitati
3954786
Connessi 2

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
10 novembre 2018   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Paris - Louvre - Olio su Tela - cm 195 x 134

1608 - Alof de Wignacourt: Gran Maestro dell’Ordine di Malta

Großmeister des Malteserordens - Grand Master of the Order of Malta Grand Maître de l’Ordre de Malte
lunedì 20 febbraio 2012 di Odino Grubessi

Argomenti: Arte, artisti


Segnala l'articolo ad un amico

Il Gran Maestro Alof de Wignacourt, da lui ritratto in tre opere, fu uno dei patroni del pittore.

Nella prima il Gran Maestro presta il suo volto a San Girolamo scrivente.

La seconda è il Ritratto di Alof de Wignacourt in armatura e il suo paggio.

Il terzo ritratto è più prudentemente definito Ritratto di un cavaliere di Malta.

Il quadro del Gran Maestro, realizzato nel giugno del 1608, fu presto spedito in Francia, poiché nel 1670 comparve nelle collezioni di Luigi XIV.

Conformemente alla regola, la tela sarebbe dovuta passare in eredità all’ Ordine stesso; il fatto che Wignacourt abbia voluto liberarsene in fretta, conferma l’imbarazzo del Gran Maestro per l’espulsione di Caravaggio dall’Ordine, che avvenne pochi mesi dopo.

Il 1° dicembre del 1608, infatti, l’assemblea dei Cavalieri decretò l’espulsione di Caravaggio dall’ordine, cui era stato ammesso in luglio per meriti artistici, per motivi oscuri.

JPEG - 28.2 Kb
Sovrano Militare Ordine di Malta, 1993
Scott - Cind