INFORMAZIONE
CULTURALE
Ottobre 2020



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5432
Articoli visitati
4426437
Connessi 10

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
1 ottobre 2020   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

USSITA. UN PAESE TUTTO DA SCOPRIRE

Nel cuore dei monti Sibillini ricchi di bellezza naturale e di mitica storia
domenica 21 agosto 2016 di Silvana Carletti

Argomenti: Turismo


Segnala l'articolo ad un amico

- In Italia, si sa, il turismo si concentra quasi sempre sui soliti luoghi ricchi di fama e di bellezza. Spesso, però, si trascurano o non si conoscono località davvero splendide e, soprattutto, inaspettate.

- Ussita, nelle Marche, in provincia di Macerata, è un paese in cui il tempo sembra essersi fermato per la purezza della natura ancora incontaminata, per il paesaggio, per le sorgenti di acqua purissima che viene distribuita in Italia e all’estero, per la flora e la fauna che vivono in un ambiente felice e protetto.

- Non mancano, però, strutture sportive moderne e d’avanguardia, come il Palazzo del ghiaccio, uno dei più grandi e strutturati d’Italia, gli impianti di risalita nella stazione sciistica di Frontignano ( 14 Km di piste), campi da tennis, piscina coperta, maneggio, mini golf, bike e running ed altro ancora.

Il tutto, per fornire un tipo di vacanza estiva ed invernale completa di ogni confort per gli amanti della montagna che possono trovare qui una vera risposta ai loro desideri: dal rafting, all’escursionismo, allo sci, (con 5 seggiovie, 2 skilift, un tapis roulant per il campo scuola ).

- Oltre a ciò, il paese, composto da varie frazioni, alcune situate ad alta quota, è ricco di scorci paesaggistici davvero interessanti per gli amanti della fotografia o della pittura.

- Vicino ad Ussita, vi sono poi luoghi turistici di grande bellezza, come il paese di Visso che conserva tutto il fascino medioevale delle sue dimore e delle chiese, Castelluccio di Norcia che certamente non ha bisogno di presentazione, noto in tutto il mondo per la sua splendida piana che si riveste di fiori all’inizio dell’estate, come Norcia e Cascia, da qui facilmente raggiungibili, Castel Sant’Angelo sul Nera, il lago di Fiastra e così via.

- E che dire dei prodotti gastronomici?

- Basti pensare al famoso “ciauscolo”, prodotto tipico del luogo, al tartufo nero, ai funghi che abbondano in queste valli, ai formaggi, alla frutta e agli ortaggi coltivati con cura negli orti e alla vernaccia che rallegra le tavole nei momenti di festa.

- Situata nel cuore del Parco nazionale dei Monti Sibillini, Ussita è ricca di leggende che vanno dalla Maga Sibilla, al guerrin Meschino, all’Infernaccio, al Lago di Pilato sulle falde del monte Vettore (2476 m): itinerari che costituiscono una meta molto frequentata dagli amanti delle escursioni.

- Dominata dal massiccio del Monte Bove (2169 metri), costituito da roccia dolomitica che al tramonto si tinge di rosa, Ussita è il luogo ideale per trascorrere periodi di relax e di svago, lontani dallo stress della città e dal continuo rincorrersi delle nostre occupazioni, per poter finalmente ritemprare il fisico e la mente, in un momento storico di grande difficoltà, di confusione, di ansia per il futuro che rendono difficile, se non impossibile, un corretto e salutare tenore di vita.