INFORMAZIONE
CULTURALE
Agosto 2022



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 6376
Articoli visitati
4697122
Connessi 9

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
12 agosto 2022   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

CARL BRAVE A ROCK IN ROMA

15 LUGLIO IPPODROMO CAPANNELLE
venerdì 15 luglio 2022

Argomenti: Arte, artisti


Segnala l'articolo ad un amico

Carl Brave, artista e produttore multiplatino, torna a calcare il palco del Rock in Roma dopo lo straordinario concerto del 2019.

Carl Brave sarà protagonista del grande ritorno alla musica dal vivo del nostro Paese, accompagnato dalla sua super band composta da dieci elementi tra percussioni, fiati (trombe e sax), basso, batteria, chitarre e tastiere.

Artista da oltre 30 Dischi di Platino, tour sold out e primi posti in radio, Carl Brave è tra i nomi più richiesti del panorama musicale italiano. Pioniere come producer e primo rapper a portare la sua musica nei teatri con ilsuo tour nell’insegna del sold out “Notti Brave in Teatro”. In pochissimi anni, concerto dopo concerto.

Il 24 giugno Hula-Hoop (Columbia Records/Sony Music Italy) è uscito il nuovo singolo di Carl Brave, in coppia con Noemi. Scritto e prodotto dal cantautore romano, il brano ha lo stile accattivante, leggero ma allo stesso tempo ricercato e inconfondibile del sodalizio artistico e umano nato con Makumba (certificato Triplo Platino), che fonde i rispettivi stili senza far perdere a ciascuno la propria identità musicale.

“Lo stadio Olimpico e gli aperitivi, i vocali infiniti e i duetti per gioco. Io e Veronica abbiamo lo stesso sguardo su tante cose. Una ‘sintonia’ musicale e personale così bella che ho pensato – anche da tifoso scaramantico – che “squadra che vince non si cambia“. Ci siamo trovati così bene lo scorso anno che abbiamo deciso di rifarlo!“, ha detto Carlo.

In questa estate di vera ripartenza, che vede entrambi gli artisti in tour, le sonorità a tratti vintage di Hula-Hoop richiamano alla mente le immagini luminose delle villeggiature all’italiana. Il testo, ironico ma anche romantico, è una metafora della vita che con le sue difficoltà ci fa rimanere tutti come in equilibrio dentro un hula hoop.

GET IN TOUCH! Rock in Roma Sito ufficiale Twitter Facebook