INFORMAZIONE
CULTURALE
Ottobre 2021



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5834
Articoli visitati
4592348
Connessi 1993

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
19 ottobre 2021   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

AL TEATRO DON ORIONE I BAMBINI SCOPRONO LA MAGIA DELL’OPERA

di Laura Testa
martedì 8 giugno 2021

Argomenti: Teatro


Segnala l'articolo ad un amico

LA MAGIA DI LIBERARE IL TALENTO CHE VIVE DENTRO OGNI BAMBINO

Avvicinarsi da piccoli al linguaggio universale dell’opera lirica è una scoperta che ogni bambino dovrebbe poter fare nel proprio percorso di apprendimento ed è questo l’obiettivo che Magia dell’Opera® conduce da molti anni con un metodo efficace, non passivo, un racconto educativo, corredato di introduzioni musicali guidate che con l’aggancio dei personaggi e l’insegnamento all’ascolto della musica, introduce i bambini al canto.

La trama di ogni opera, che ogni anno è diversa nella programmazione didattica, costituisce l’intreccio di scrittura musicale e dinamismo che incanta bambini e ragazzi in un’immagine musicale che rimarrà per sempre scolpita e pronta ad essere coltivata negli anni. Il progetto educativo Magia dell’Opera è un incubatore di attività culturali che si fonda sulla convinzione che l’opera lirica sia un importante asset del nostro patrimonio e una risorsa di sviluppo socio-economico per il Paese.

Dopo la lunga pausa imposta dalla pandemia, i bambini sono tornati a teatro per assistere e partecipare alla rappresentazione de Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini, ultima tappa del progetto didattico “Magia dell’Opera®” 2021 dell’Associazione Tito Gobbi, un organismo no profit, accreditato dal M.I.U.R. Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca come soggetto formativo per il personale della scuola ed è membro di RESEO, l’associazione europea degli enti attivi nella divulgazione dell’opera e del balletto. Gli spettacoli sono andati in scena a Roma al Nuovo Teatro Orione il 4 giugno con allestimento scenico, musica dal vivo e un cast di giovani cantanti e attori professionisti che interagiscono con i bambini. Nel pieno rispetto delle procedure sanitarie di prevenzione del Covid i bambini hanno potuto riappropriarsi del loro posto in platea.

JPEG - 48.4 Kb
Distanziamento del pubblico

L’edizione 2021 di Magia dell’Opera®, patrocinata da Federmanager che sostiene la cultura operistica italiana in quanto settore vettore di produttività per il paese, è caratterizzata dal nuovo format 2.0 nel quale l’integrazione della didattica tradizionale con soluzioni digitali innovative favorisce l’apprendimento spontaneo e l’ampliamento delle conoscenze, valorizzando il potenziale dell’opera come palestra delle emozioni e scuola di vita.

Nel format 2.0 l’opera lirica è lo strumento e il filo conduttore di un percorso esperienziale nel quale i bambini avvicinano le discipline artistiche del teatro musicale, si cimentano in esse seguendo le proprie inclinazioni e sviluppano le proprie capacità espressive e creative. Il rinnovato approccio didattico mira ad accrescere il coinvolgimento dei bambini e ad estendere il valore formativo di Magia dell’Opera® dall’ambito della conoscenza musicale alla sfera generale dell’educazione dei giovani e della loro crescita personale.

JPEG - 60.6 Kb
I bambini escono dal teatro Don Orione

L’efficacia di questo approccio è stata già confermata nell’edizione 2020 che, malgrado le difficoltà imposte dalla pandemia, è stata portata felicemente a termine con una formula inedita che ha permesso a migliaia di bambini di assistere e partecipare virtualmente alla Bohème di Giacomo Puccini. L’opera è stata prodotta in versione cinematografica inserendo negli intervalli tra gli atti una serie di video girati in classe, mentre i bambini disegnavano, recitavano, cantavano o mimavano scene e personaggi della Bohème. La trasmissione in diretta streaming e on demand, è stata condivisa più volte nelle scuole e nelle famiglie raccogliendo un numero elevato di visualizzazioni.

Il ritorno a teatro ha offerto ai bambini l’occasione per rivivere quell’esperienza con accresciuto entusiasmo per la ritrovata socialità dello spettacolo dal vivo, per sentirne il calore e la diffusa allegria, per esprimere il proprio talento e riconoscersi parte indispensabile e vitale dello spettacolo. Ciò che rappresenta Magia dell’Opera® e per gli obiettivi che ha fin qui raggiunto non si può collocare su un piano diverso dalle eccellenze ed è compito della classe dirigente intervenire, ove possibile, per valorizzare e far conoscere ai più giovani le espressioni artistiche che qualificano il nostro Paese a livello internazionale.

Oggi non si può fare a meno di coltivare interessi più ampi e di sostenere la riscoperta della tradizione umanistica italiana. La lirica è la via che può appassionare moltissimo, ma spesso ha bisogno di essere spiegata, veicolata, sperimentata sulla propria pelle per trasformarsi in una meravigliosa esperienza.

www.associazionetitogobbi.com

Laura Testa