INFORMAZIONE
CULTURALE
Maggio 2019



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4881
Articoli visitati
4078956
Connessi 18

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
18 maggio 2019   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Rubrica: EDITORIALI


Un lutto per la famiglia di Scena Illustrata

Il prof. Carlo Valluri è deceduto il 18 giugno 2015
domenica 21 giugno 2015 di La Redazione

Argomenti: Personaggi famosi/storici
Argomenti: Necrologio


Segnala l'articolo ad un amico

Con grande tristezza Informiamo tutti coloro che lo hanno conosciuto, o quelli che hanno avuto il privilegio di potersi riferire al suo esempio, che il 18 giugno 2015, alla soglia dei 90 anni, il professor Carlo Vallauri è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari.

Chi era il prof. Vallauri e le sue opere può essere approfondito nel suo sito personale e in particolare sulla sua biografia nell’articolo sulla sua biografia.

Questo che segue è un pensiero della sua collaboratrice che lo ha seguito negli ultimi 15 anni per tutte le sue pubblicazioni, Maria Cecilia Pardi Monti, che qui ringraziamo sentitamente per questo suo contributo nel ricordare il nostro amatissimo e molto prolifico fondatore, assieme alla direttrice e all’editore, di questa rivista sul web nel 2005.

Seppellire un amico è lacerante. Quando l’amico è stato anche maestro la sua mancanza la percepisci come una improvvisa cecità, una lunga extrasistole, una vertigine senza fine. Ma quello che ti ha insegnato resterà per sempre.

Gli studi di Carlo Vallauri sui diritti umani sono oggi di attualissima pertinenza. Il suo impegno saggistico su temi di rilevanza sociale e civile fortunatamente resteranno di orientamento per cercare soluzioni alle angosciose tematiche umanitarie che stanno sollecitando oggi l’Europa.

Il suo senso civico, ancorato ad una moralità priva di compromessi, è sempre stato percepito chiaramente da chiunque abbia potuto semplicemente dialogare con lui. Il suo stile sobrio e la sua indole garbata lo rendevano immediatamente simpatico e le conversazioni sempre produttive di riflessioni costruttive.

La sua brillante carriera nei ranghi dirigenziali dello Stato e successivamente nella formazione universitaria delle ultime classi dirigenti italiane non ha impedito la creazione e l’assidua cura di una splendida famiglia giunta alla terza generazione. Numerose sono state le soddisfazioni per premi e riconoscimenti che hanno coronato gli impegni letterari affrontati nel corso della sua lunga esistenza.

Nella sua vita ha raggiunto tutti gli obiettivi e, soprattutto, tutto quello a cui ha lavorato ha conquistato successo e consenso. Il rammarico di aver perso uno splendido maestro è consolato dal privilegio di averlo conosciuto.

Maria Cecilia Pardi Monti

 



  • Una grave perdita per il nostro giornale
    26 giugno 2015, di Silvana Carletti

    Carlo era una persona di una intelligenza e cultura straordinarie.
    Ha contribuito al successo della nostra Rivista, collaborandovi da molti anni con grande passione e con una preparazione storica e politica davvero non comune.
    Ci mancherà tantissimo come amico e come giornalista.
    SILVANA CARLETTI

  • Un lutto per la famiglia di Scena Illustrata
    22 giugno 2015, di GiovannaDA

    Una grave perdita per il mondo della Cultura in generale e in particolare per Scena Illustrata che sentirà molto la sua mancanza.
    Giovanna D’Arbitrio