INFORMAZIONE
CULTURALE
Ottobre 2020



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5446
Articoli visitati
4431096
Connessi 11

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
22 ottobre 2020   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

ECCO LA NUOVA STAGIONE DEL TEATRO CIAK DI ROMA


giovedì 8 ottobre 2020 di Comunicato Stampa

Argomenti: Teatro


Segnala l'articolo ad un amico

AL VIA DA META’ OTTOBRE LA NUOVA STAGIONE CON CORRADO TEDESCHI, DEBORA CAPRIOGLIO, MARISA LAURITO, BENEDICTA BOCCOLI ROSITA CELENTANO MILENA MICONI, MARIANO RIGILLO CICCI ROSSINI, MILENA VUKOTIC, GIUSEPPE PAMBIERI

Non smettiamo di sognare. Questa la dichiarazione di intenti che la direzione del Teatro Ciak ha auspicato, già da molti mesi, per sé e per il suo pubblico. Mantenendo la parola data, Il Teatro di Via Cassia riparte dal 16 ottobre con un cartellone ricco di proposte e nomi prestigiosi.

“La conseguenza inevitabile – dice il Direttore Michele Montemagno- dopo sette mesi di inattività senza aver ricevuto alcun sostegno pubblico, sarebbe quella di chiudere definitivamente. Abbiamo ricevuto solo un piccolo ristoro relativo agli affitti da parte della Regione Lazio. La nostra non vuole essere una lamentela, dato il contesto della pandemia non semplice da gestire per nessuno, ma sentiamo l’esigenza di denunciare fermamente l’assenza del Mibact che, avendo a disposizione delle risorse economiche, ha deliberatamente legiferato per aiutare solo “alcuni” Teatri con determinati requisiti che nulla hanno a che fare con la gestione di un Teatro. Questo atteggiamento vessatorio da parte del Ministero, che dovrebbe salvaguardare la Cultura nel nostro paese, riguarda tutto il Teatro “Privato”, che inesorabilmente rischia di sparire.

Con questa politica rivolta solo ai Teatri Pubblici e a quelli già finanziati dal FUS, oltre al Covid anche il Ministro Franceschini passerà alla storia. Noi riapriamo quindi contando solo sulle nostre forze, continuando ad indebitarci con le banche e avendo a disposizione solo la metà dei nostri 400 posti.

JPEG - 17.4 Kb
B.Boccoli. R.Celentano. M.Miconi

Ma dopo aver fatto un investimento imponente per la ristrutturazione dell’ex cinema di Via Cassia solo due anni fa, non abbiamo intenzione di farci sopraffare dall’indifferenza delle istituzioni che non si curano del più importante Teatro del XV municipio, che indubbiamente ha ridato linfa vitale ad un quartiere vastissimo privo di spazi per la vita culturale dei suoi 160.000 abitanti”.

JPEG - 10.7 Kb
D.Caprioglio e C.Tedeschi

La direzione del Ciak, nelle persone di Michele Montemagno e Linda Manganelli, ha quindi deciso di non limitarsi ad andare in scena solo con piccoli spettacoli pensati per diminuire i rischi, già altissimi senza pandemie, ma ha voluto con la nuova stagione 2020/2021 alzare la posta. In cartellone infatti saranno presenti produzioni che vedono la partecipazioni di grandi protagonisti del Teatro italiano con compagnie numerose come nel caso di “Dieci Piccoli Indiani” di Agatha Christie e de “Il Processo” di Franz Kafka. “Non è casuale la scelta di questo importante romanzo” – dice la Direzione del Teatro - “Infatti il paradosso di apprestarsi a costruire progetti teatrali, di imprendere nella teatralità in un momento in cui essa è percepita da una parte del pubblico come possibile vettore di contagio, costringe tutti gli operatori teatrali, imprenditori, autori, artisti, tecnici, nonché il pubblico, a lavorare in una condizione kafkiana. Purtuttavia pervicacemente agiamo, augurandoci che il risultato delle nostre azioni produca effetti commisurabili ai nostri sforzi”.

JPEG - 19 Kb
M.Laurito
JPEG - 10.9 Kb
M.Vucotic

Orario spettacoli

Serali ore 21.00 Pomeridiane ore 17.30

Prezzo biglietti:

Intero € 25,00 Ridotto € 22,00 (under 20, over 65, gruppi 10+ e disabili)

Ufficio Stampa Teatro Ciak : Alessia Ecora – 338.7675511 - alessia.ecora@gmail.com