INFORMAZIONE
CULTURALE
Aprile 2018



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4374
Articoli visitati
3828947
Connessi 21

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
21 aprile 2018   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Articoli nella Rubrica

PARERI LEGALI dell'anno 2018

Suggerimenti legali utili

Articoli degli altri anni

LE SORPRESE DELL’URNA
Elezioni politiche del 4 Marzo
venerdì 9 marzo 2018 di Andrea Agostini
Domenica 4 marzo 2018 dalle 7 alle 23 si vota per le elezioni politiche. Vuoi la legge, vuoi la magistratura, nell’intento di combattere il voto di scambio i presidenti dei seggi sono chiamati ad una dura prova, il cui esito potrebbe condizionare l’esito incerto di questa contesa elettorale. Elezioni politiche: le sorprese dell’urna. Tre le questioni. La prima. L’elettore ha diritto di votare previa identificazione, che può avvenire anche su semplice esibizione (...)

BAMBINO FACCIA AL MURO
Ascoli Piceno. Scuola dell’infanzia.
lunedì 12 febbraio 2018 di Andrea Agostini
Condannate a 2 mesi di reclusione, pena sospesa, 2 maestre colpevoli di aver messo un bambino vivace, seduto sul banco a mangiare solo, viso rivolto al muro. Modo legittimo di calmare i piccoli dai 3 ai 5 anni in una classe numerosa o abuso dei mezzi di correzione o di disciplina? Il Giudice deve avere ritenuto trattarsi di un episodio unico con le maestre mosse da intenti educativi, che altrimenti si sarebbe trattato del più grave reato di maltrattamenti. Inoltre nessuna lesione del (...)

ATTENTI ALLE FRODI
Penale
venerdì 9 febbraio 2018
Al ristorante occhio al menu e alla frode in commercio Il noto chef stellato della televisione Antonino Cannavacciuolo nel dicembre scorso è rimasto coinvolto in una brutta vicenda: moglie e direttore del Bistrot di Torino a seguito di accertamento Nas e Asl denunciati a piede libero per tentata frode in commercio. Il problema? Il menu non riporta l’indicazione di alimenti congelati rinvenuti però nella cucina del ristorante (pesce, pasta, dolci e ortaggi). Lo chef spiega trattarsi (...)

ORRORE NELLE MARCHE
PENALE
venerdì 2 febbraio 2018 di Andrea Agostini
Pamela, diciotto anni, fatta a pezzi, lavata e riposta in due trolley. Indagati 3 nigeriani Non un film horror, ma la realtà di una giovane romana che lascia una comunità di recupero a Corridonia e scompare fino a quando i suoi resti vengono ritrovati in un fosso a Pollenza. Le indagini portano gli inquirenti ad una casa di Macerata e ad indagare 3 nigeriani. Questi i fatti al momento. Le considerazioni legali vanno rimesse a ciò che emergerà dall’autopsia. Infatti se sin da ora (...)

LE MORTI BIANCHE
Il diritto dei familiari al risarcimento
lunedì 29 gennaio 2018 di Andrea Agostini
Nel 2017 le morti bianche in Italia sono state 1.029 Oltre la rendita offerta dall’Inail, quale mera conseguenza del fatto che la morte deriva da infortunio o malattia occorsa sul lavoro, si pone, ove il fatto costituisca reato perseguibile d’ufficio, il diritto al risarcimento del danno ulteriore o differenziale ossia per il maggior valore non più a carico dell’assicurazione sociale bensì del datore di lavoro. Infatti l’art.2087 c.c. è chiaro: (...)

VIOLAZIONI CODICE DELLA STRADA
Se il proprietario del veicolo non comunica i dati del conducente, cosa accade?
lunedì 22 gennaio 2018 di Andrea Agostini
VIOLAZIONI CODICE DELLA STRADA “Siamo una famiglia normale, chi e quando ha bisogno prende la familiare!” “Sono proprietario di numerosi automezzi e ho diversi dipendenti che ne fanno uso!” Chi non ha mai fatto o almeno ascoltato una simile esclamazione?!? Del resto rientra nella pratica di vita il fatto di non sapere a volte con certezza chi sia stato nel tempo alla guida del veicolo. Ciò però poco importa. Il principio di diritto infatti è altro e muove (...)

VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA
Dal 1 febbraio 2018 le multe arrivano via mail certificata
domenica 21 gennaio 2018 di Andrea Agostini
Se soffri di ansia da raccomandata, specie da busta verde, preparati ad una nuova forma di stress. Il Governo ha appena compiuto l’ennesima manovra finanziaria azzerando i tempi e le incertezze delle notifiche a chi ha un indirizzo di Posta Elettronica Certificata, quindi professionisti e aziende, ma non solo. Infatti se è vero che l’art. 201 del Codice della Strada continua a prevedere l’estinzione dell’obbligo di pagamento della multa che viene notificata al (...)

LO SCHIAFFO EDUCATIVO ESISTE?
Penale
sabato 20 gennaio 2018 di Andrea Agostini
Sacerdote schiaffeggia i bambini durante l’ora di catechismo perché fanno chiasso. Refertati i bimbi in ospedale, il prete viene denunciato dai genitori per lesioni, quindi si scusa e si ritira dalle funzioni. Così la cronaca di Dragona, frazione di Roma. Proviamo a escludere si tratti di maltrattamenti ossia di un uso sistematico della violenza e chiediamoci se uno schiaffo volto a rafforzare una proibizione sia un gesto lecito o integri invece un reato. Il criterio interpretativo (...)

NELLA SEPARAZIONE IL DISOCCUPATO PUO’ ESSERE CONDANNATO AL MANTENIMENTO DI MOGLIE E FIGLI?
Famiglia
mercoledì 17 gennaio 2018
Lui ha una nuova compagna e solo grazie all’aiuto di lei tira avanti: le prove sono le dichiarazioni fiscali dalle quali si evince l’assenza di reddito e l’attestazione da parte del centro per l’impiego della ricerca di lavoro e dello stato di disoccupazione. Provata l’indisponibilità finanziaria, una pronuncia in relazione al mantenimento della ex e dei figli potrebbe apparire improbabile, ma non è così. Infatti l’obbligo dei genitori di concorrere al (...)

Tutelata la donna che denuncia la molestia sessuale subita sul luogo di lavoro
Lavoro
lunedì 15 gennaio 2018 di Andrea Agostini
Sarà forse per effetto del caso Harvey Weinstein comunque la legge di bilancio 2018 dal 1 gennaio ha modificato il “Codice delle pari opportunità tra uomo e donna” rafforzando le tutele a favore dei lavoratori vittime di molestie sessuali. Chi agisce in giudizio per la dichiarazione delle discriminazioni per molestia sessuale non può essere licenziato, né subire una qualsiasi modificazione in peggio del rapporto di lavoro. Ciò a meno che venga “accertata, anche con (...)

VIA LE FOTO DEI FIGLI MINORI DAI SOCIAL
Famiglia
lunedì 15 gennaio 2018 di Andrea Agostini
La diffusione dell’immagine è di per se stessa un pregiudizio per il minore. Infatti i social rappresentano una piazza virtuale, uno spazio aperto dove è possibile non solo i minori vengano avvicinati da malintenzionati dopo averli visti in foto, ma anche che da queste foto vengano realizzati fotomontaggi a uso pedopornografico. L’attenzione al minore giustifica quindi una tutela rafforzata del diritto all’immagine e alla riservatezza dei dati personali. Se vi è armonia (...)

LICENZIAMENTO
E’ possibile licenziare con un sms?
venerdì 12 gennaio 2018 di Andrea Agostini
Due le certezze di legge. 1) E’ inefficace il licenziamento intimato senza forma scritta o senza la specificazione dei motivi che lo hanno determinato. 2) Il lavoratore decade dal diritto di impugnare il licenziamento decorsi inutilmente 60 giorni dal ricevimento della comunicazione di licenziamento. Detto questo, il mondo corre veloce e così la comunicazione. Se dunque è certamente inefficace il licenziamento orale e quindi salvo modifica di legge non ci sarà spazio nel prossimo (...)

UNA BORSA DI STUDIO E SEI ASSUNTO?
Possibile?
sabato 6 gennaio 2018 di Andrea Agostini
La borsa di studio è uno strumento utile ad avvicinare lo studente al mondo del lavoro, quando favorisce l’apprendimento e l’affinamento professionale mediante il temporaneo inserimento nella struttura operativa del soggetto erogatore magari anche ai fini di un possibile successivo stabile inserimento lavorativo. Pertanto pure che il borsista venga impegnato in compiti assimilabili a quelli di un lavoratore, queste prestazioni per la prevalente natura di apprendimento (...)

L’erede risponde dei debiti del defunto con l’Agenzia delle Entrate?
DIRITTO TRIBUTARIO
venerdì 5 gennaio 2018 di Andrea Agostini
I debiti fiscali come ogni debito del defunto passano in capo agli eredi, sia per il capitale ossia il tributo, sia per gli interessi su questo maturati. Nono sono invece dovute dagli eredi le sanzioni pecuniarie amministrative previste per la violazione delle norme tributarie. Infatti esse hanno carattere afflittivo – punitivo e vanno commisurate non solo alla gravità della violazione, ma anche alla personalità del trasgressore, pertanto l’obbligazione di pagare la somma (...)

Secondo te è possibile commettere il reato di stalking attraverso facebook?
Che ne pensi?
mercoledì 3 gennaio 2018 di Andrea Agostini
L’amante rivela alla moglie il tradimento del marito. Lui allora crea un falso profilo facebook dal nome minaccioso di “lapidiamo la rovina famiglie” dove posta foto, filmati, commenti riferibili all’ormai ex amante, che diviene bersaglio di un vero e proprio linciaggio mediatico da parte dell’uomo. L’ansia è tale che la donna ricorre alla psicoterapia ed a seguito di diagnosi medica le vengono prescritti farmaci mentre il timore dell’uomo la (...)

SALDI DI FINE STAGIONE
Decalogo del consumatore attento
mercoledì 3 gennaio 2018 di Andrea Agostini
10 domande e risposte per aiutarti ad evitare spiacevoli sorprese 1 la riduzione dei prezzi comporta una diminuzione delle garanzie o maggiori oneri per chi compra? No. 2 la svendita può riguardare tutti i prodotti presenti in negozio e magari ricomprendere fondi di magazzino? No. 3 i saldi di fine stagione riguardano esclusivamente i prodotti, di carattere stagionale o di moda, suscettibili di notevole deprezzamento se non vengono venduti entro un certo periodo di tempo? Si. 4 lo (...)

RAPPORTI TRA CONDOMINI
Acqua dal balcone sovrastante, con chi prendersela?
martedì 2 gennaio 2018 di Andrea Agostini
Il balcone costituisce un prolungamento della corrispondente unità immobiliare e quindi appartiene in via esclusiva al proprietario di questa. Inoltre i balconi non sono necessari per l’esistenza del fabbricato, né sono destinati all’uso o al servizio di questo. Dunque i balconi di un edificio condominiale non rientrano tra le parti comuni del condominio e così la ripartizione delle spese di manutenzione grava in parti uguali sui proprietari dei due piani, restando a carico del (...)

IN CASO DI CONFLITTO TRA CONIUGI
Cambiare la serratura di casa
lunedì 1 gennaio 2018 di Andrea Agostini
La moglie vuole cacciare il marito di casa cambiando la serratura della porta Lui ne ha combinata un’altra delle sue e la convivenza non è più tollerabile: lo voglio fuori dalla mia vita! Facile a dirsi, più difficile a farsi. O lui è d’accordo e allora bene mettere subito nero su bianco oppure si dovrà attendere l’esito dell’udienza presidenziale di separazione con assegnazione della casa familiare in via esclusiva alla coniuge. Diversamente una tale condotta (...)