https://www.traditionrolex.com/30 PREMI INTERNAZIONALI FLAIANO 2024-Scena Illustrata WEB

INFORMAZIONE
CULTURALE
Luglio 2024



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 7958
Articoli visitati
6100911
Connessi 18

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
MUSICA E SPETTACOLO
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
15 luglio 2024   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Rubrica: CULTURA


PREMI INTERNAZIONALI FLAIANO 2024

51a edizione
mercoledì 19 giugno 2024 di La Redazione

Argomenti: Premi


Segnala l'articolo ad un amico

Vincitori del Premio Internazionale Flaiano Italianistica “Luca Attanasio” e Premio Speciale per la Narrativa a Ferzan Ízpetek per Cuore nascosto (Mondadori) e a Lucilla Sergiacomo per la cultura.

I Premi Internazionali Flaiano sono nel vivo di questa 51░ edizione. Il Premio Internazionale Flaiano di Italianistica “Luca Attanasio”, patrocinato e sostenuto dal Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, annunciano i vincitori:

IIC LOS ANGELES - This Is What I Live For: An Afro-Italian Hip Hop Memoir, a cura di Clarissa Cl˛ (San Diego University Press), 20232. Il volume che fa luce sullo scenario hip hop italiano, appare di grande rilevanza anche da una prospettiva postcoloniale. Si tratta di un contributo pionieristico nel diffondere a livello globale questa realtÓ culturale e musicale di crescente importanza nella cultura italiana contemporanea. Vengono messe a fuoco la complessa situazione di ibridismo etnico-culturale di Roma e le questioni, ad essa connesse, di carattere sociopolitico ed ideologico. Buono e variegato Ŕ l’apparato paratestuale che include tra gli altri un’introduzione a quattro mani, che ricostruisce con dovizia di particolari il contesto storico-culturale e musicale di riferimento.

IIC BRUXELLES - Mara Josi, Rome, 16 October 1943: History, Memory, Literature (Legenda, 2023). Questo interessante saggio, incentrato sulla deportazione degli ebrei romani durante la Seconda Guerra mondiale, offre dettagli su un evento storico drammatico e una specifica realtÓ culturale italiana. Oltre alla ricostruzione storica, sono fornite interpretazioni rilevanti di testi letterari italiani che descrivono la deportazione. BenchÚ sia rivolto in primis a un pubblico accademico, il saggio si rivela un ottimo strumento di diffusione per la conoscenza di queste tematiche, in quanto pu˛ essere fruito anche da un lettore non specialista.

IIC DUBLINO - Serena Laiena, The Theatre Couple in Early Modern Italy: Self Fashioning and Mutual Marketing (University of Delaware Press, 2024). Interessante saggio incentrato su una coppia teatrale di attori italiani, molto nota nel diciassettesimo secolo, il volume illumina aspetti particolari e non sempre noti della cultura italiana early modern, e anche del ruolo femminile in quel contesto. Nel porre l’accento sulla rilevanza di tale cultura, il volume collega l’argomento anche alla modernitÓ e chiarisce meglio il ruolo della cultura italiana e della commedia dell’arte, a partire dal Rinascimento. L’argomento Ŕ piuttosto specialistico, ma pu˛ essere anche letto da chiunque abbia interesse nell’Italia della Controriforma e nella storia teatrale sia italiana che, pi¨ in genere, del mondo moderno.

La Giuria tecnica del 23░ Premio internazionale Flaiano di Italianistica "Luca Attanasio" 2024, Ŕ composta dal Presidente, Isabella Camera d’Afflitto (professore onorario Sapienza UniversitÓ di Roma) e dai giurati Chiara Albini (funzionaria dell’area della promozione culturale, Capo Sezione I, Direzione Generale per la diplomazia pubblica e culturale Ufficio IV, Ministero degli Esteri e della Cooperazione internazionale), Alessandra Brezzi (professore associato di Lingua e Letteratura Cinese, Dipartimento di Studi Orientali - Sapienza, UniversitÓ di Roma), Mariaconcetta Costantini (professore ordinario - UniversitÓ degli Studi G. d’Annunzio Chieti-Pescara), Andrea Moro (professore ordinario - Scuola Universitaria Superiore IUSS Pavia). Il Premio Internazionale Ennio Flaiano di Narrativa assegna due premi speciali: il Premio Speciale per la Narrativa a Ferzan Ízpetek per Cuore nascosto (Mondadori): “Nel nuovo romanzo di Ferzan Ízpetek “Cuore nascosto” si propone nuovamente come scrittore di storie e di incontri inattesi, un po’ come accade nei suoi film. La capacitÓ di raccontare nel cinema, passa disinvoltamente sulla carta e appassiona il lettore con la delicatezza che emerge dalla descrizione dei sentimenti femminili e dalla felicitÓ di essere donna”.

E conferisce a Lucilla Sergiacomo il Premio Internazionale Flaiano “Speciale per la cultura” con la seguente motivazione: “Per aver contribuito, in modo costante e continuativo allo studio e alla diffusione dell’opera di Ennio Flaiano, attraverso convegni, pubblicazioni di libri e articoli su quotidiani e riviste e per aver collaborato fattivamente per molti anni con l’Associazione culturale Ennio Flaiano e i Premi Internazionali Flaiano, lavorando alla realizzazione dei tanti eventi e manifestazioni che portano il nome di Ennio Flaiano”.

Il Premio Internazionale Flaiano di Narrativa e Italianistica ricorda la Terna finalista categoria over 35: Cristina Battocletti, Epigenetica - La nave di Teseo; Antonio Franchini, Il fuoco che ti porti dentro – Marsilio; Dario Voltolini, Invernale – La nave di Teseo. E la Terna finalista categoria under 35 composta da Greta Olivo, Spilli – Einaudi; Vincenzo Reale, La fortuna del greco -Rubbettino; Marta Zura-Puntaroni, L’olivastro – effequ.

I Premi Internazionali Flaiano, anche per la 51 edizione hanno avuto il conferimento della medaglia del Presidente della Repubblica. "E’ sempre un onore e una gioia riceverla e una responsabilitÓ custodirla", ha dichiarato Carla Tiboni Presidente Premi Internazionali Flaiano.

I Premi Internazionali Ennio Flaiano, Patrimonio prezioso di Pescara e dell’Italia, sono stati fondati nel 1973 da Edoardo Tiboni per onorare Ennio Flaiano e costituiscono una struttura articolata in tutta una serie di manifestazioni, rassegne, convegni, spettacoli nei quali confluiscono motivi concreti di cultura: nel senso specifico di produzione di "fatti" letterari, teatrali, cinematografici, televisivi che culminano nelle giornate estive e autunnali della consegna dei premi.

Main Sponsor della 51 edizione sono TOTO HOLDING e BPER.

Ufficio Stampa Book Media Events Isabella Borghese Press.isabellaborghese@gmail.com 3208938311 www.bookmediaevents.it

 

https://www.traditionrolex.com/30https://www.traditionrolex.com/30