https://www.traditionrolex.com/30 ROMA PRIDE 1994 2024 30 ANNI DI ORGOGLIO-Scena Illustrata WEB

INFORMAZIONE
CULTURALE
Luglio 2024



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 7958
Articoli visitati
6101698
Connessi 20

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
MUSICA E SPETTACOLO
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
15 luglio 2024   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

ROMA PRIDE 1994 2024 30 ANNI DI ORGOGLIO

A Roma più di un milione di persone hanno sfilato per festeggiare il 30° anniversario del Pride
domenica 16 giugno 2024 di Comunicato Stampa

Argomenti: Società


Segnala l'articolo ad un amico

Numerosa affluenza alla Parata: già un’ora prima della partenza prevista per le ore 15:00, Piazza della Repubblica era già gremita nonostante il caldo. Quaranta i carri che hanno sfilato per le strade della Capitale per festeggiare la libertà di genere.

"Siamo più di un milione, una marea umana, tantissima gente. Una bella risposta alle destre che ci vogliono tenere nascosti e ci vogliono ostacolare", ha dichiarato Mario Colamarino, presidente del Circolo Mario Meli e portavoce del Roma Pride".

Numerose le figure istituzionali presenti alla Grande Parata numerosi Consiglieri Comunali e moltissimi Presidenti dei Municipi. In prima fila il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri che ha dimostrato il suo supporto commentando: "È il Pride più bello di tutti, una festa meravigliosa. Il Pride di Roma chiede con forza una legge per i diritti dei figli delle coppie omogenitoriali, il matrimonio egualitario, il diritto all’adozione e il contrasto serio a tutte le forme di discriminazione. Roma deve essere una città dei diritti e questa bellissima festa di oggi è li miglior modo di vedere che romani e romane, i cittadini, sono con il Pride e la comunità LGBTQIA+.

Annalisa, madrina della manifestazione, si è esibita con la sua hit “Sinceramente” inno del Roma Pride 2024. "È stata un’emozione grandissima essere parte del Pride di Roma, sia per il calore che ho ricevuto sia perché mi sono sentita parte di un piccolo grande passo verso la libertà di tutti", ha dichiarato l’artista.

La tradizionale Grande Parata è stata il culmine del Roma Pride iniziato sabato 1 giugno con l’inaugurazione e il taglio del nastro di Patty Pravo accanto al Sindaco di Roma Roberto Gualtieri della PRIDE CROISETTE allestita nel meraviglioso scenario delle Terme di Caracalla. Sotto la Direzione Artistica di Daniele Palano la Pride Croisette ha avuto un successo incredibile: più di 60 appuntamenti tra talk, presentazioni di libri, incontri, dibattiti, spettacoli e tanto intrattenimento con un totale di oltre novantamila partecipanti.

Comunicazione: Daniele Mignardi Promopressagency Tel. +39 06 32651758 r.a. - info@danielemignardi.it Rif. Marco Guerini – marco@danielemignardi.it www.danielemignardi.it - Seguici su:

 

https://www.traditionrolex.com/30https://www.traditionrolex.com/30