https://www.traditionrolex.com/30 ROSARIO BONACCORSO QUINTET-Scena Illustrata WEB

INFORMAZIONE
CULTURALE
Giugno 2024



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 7874
Articoli visitati
5810775
Connessi 24

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
MUSICA E SPETTACOLO
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
14 giugno 2024   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

ROSARIO BONACCORSO QUINTET

CASA DEL JAZZ SABATO 25 MAGGIO 2024 ORE 21
venerdì 24 maggio 2024 di Comunicato Stampa

Argomenti: Arte, artisti


Segnala l'articolo ad un amico

Rosario Bonaccorso contrabbasso, voce Fulvio Sigurtá tromba Olivia Trummer pianoforte, voce Roberto Taufic chitarra Fausto Beccalossi fisarmonica

Rosario Bonaccorso, presenta, in anteprima nazionale, sabato 25 maggio, alla Casa del Jazz di Roma, il suo nuovo cd “Senza far Rumore”, realizzato per l’etichetta Jando Music con una nuova ed entusiasmante formazione, con la quale Bonaccorso sará in tour in Europa a partire dalla primavera 2024. Al suo fianco troviamo quattro straordinari artisti, la rivelazione europea del pianoforte Olivia Trummer (piano e voce), il virtuoso trombettista Fulvio Sigurtà, l’acclamato chitarrista brasiliano Roberto Taufic e il sorprendente Fausto Beccalossi, uno dei piú apprezzati fisarmonicisti italiani a livello internazionale.

Con questo nuovo album dal titolo “Senza far Rumore”, prodotto da Jando Music, Rosario Bonaccorso ci racconta una nuova e bella storia in musica. Nelle 14 tracce dell’album, ballad riflessive si alternano a momenti energetici e ricchi di improvvisazione e di divertimento musicale; cosí come interessanti arrangiamenti evidenziano l’amore del contrabbassista per una certa essenzialitá sonora e per la musica brasiliana. E per chi conosce Bonaccorso come stimato contrabbassista, la grande novitá è che qui lo potrá ascoltare anche in veste di cantante.

Rosario Bonaccorso qui ci propone alcuni testi scritti di suo pugno. La sua penna ha tracciato con sguardo introspettivo delicati pensieri su importanti temi della vita. Melodie che a volte canta con un filo di voce, come se narrasse poesie, a volte con gioiosa verve, come per riscoprire la vita. L’affidare le sue nuove composizioni al tocco magistrale di fuoriclasse come Olivia Trummer, Fulvio Sigurtá, Roberto Taufic e Fausto Beccalossi, non poteva essere scelta migliore. In questo lavoro discografico il loro insieme sonoro diventa un caleidoscopio di colori, di emozioni e di dinamiche; e tutto il suono interiore di questi cinque artisti e le loro affinità musicali, diventano una voce unica nella poetica compositiva di Bonaccorso. Brani originali cantati dallo stesso Bonaccorso e da Olivia Trummer e la toccante rivisitazione di due brani molto noti come "Guarda che Luna", resa famosa da Fred Buscaglione e "Samba in Preludio" scritta da Vinicius de Moraes e Baden Powell, firmano un album poetico e profondo, dove Rosario Bonaccorso, nelle vesti di compositore, contrabbassista e cantante, aggiunge un nuovo tassello di bellezza alla sua lunga carriera. Durante la sua lunga carriera Rosario Bonaccorso ha suonato e registrato con tanti artisti del panorama internazionale americano, tra cui alcune vere leggende come Elvin Jones, Michael Brecker, Clark Terry e ancora, Pat Metheny, Benny Golson, Kenny Barron, Joe Lovano, Mark Turner, Ivan Lins, Vince Mendoza e molti altri. Rosario Bonaccorso ha collaborato ed ancora collabora, con tanti grandi nomi del jazz italiano, come Stefano Di Battista, Dado Moroni, Enrico Rava, Fabrizio Bosso, Danilo Rea, Roberto Gatto … nel suo curriculum anche le lunghe e felici esperienze concertistiche e discografiche con Lucio Dalla, Gino Paoli e col cantautore francese Claude Nougaro’ ...

Oltre ad avere all’attivo la partecipazione ad oltre settanta dischi, da oltre quindici anni Rosario Bonaccorso veste l’abito del Band Leader, facendoci scoprire le sue interessanti formazioni e la sua felice penna compositiva grazie ai sei album registrati a suo nome: per la etichetta PMR ha realizzato gli album Travel Notes e In Cammino e per la Jando Music ha realizzato gli album: In Mezzo c’è solo il Mare, Viaggiando, Beautiful Story, A New Home; dischi che hanno ricevuto grandi consensi di critica e di pubblico.

“Durante la registrazione dell’album, con Olivia, Fulvio, Roberto e Fausto, ci siamo dedicati alla ricerca di un suono comune, cercando una speciale empatia con i colori delicati delle note che ho scritto. Il nostro scopo? quello di provare a trasformare la semplicità in bellezza e per farlo, abbiamo spogliato le note dal superfluo e con pennelli immaginari abbiamo dipinto immagini evocative, in musica. Vogliamo arrivare ai nostri ascoltatori in modo puro, per mostrare solo quel che siamo, dentro.

Sento che in questo nuovo album, il colore aggiunto della mia voce e di quella di Olivia, i testi che ho scritto, la meravigliosa arte dei miei sensibili "compagni di viaggio", siano un altro passo in avanti nel mio viaggio di ricerca della bellezza e della pace. Continuare a scrivere musica e soprattutto suonare, sono stimoli che mi servono per continuare e a volte, per ricominciare a vivere, per fare, come canto nel brano omonimo del cd “.. un po’ come mi pare” ma.. "senza far rumore"(Rosario Bonaccorso)

Biglietti in vendita a 15 euro su Ticketone.it

 

https://www.traditionrolex.com/30https://www.traditionrolex.com/30