https://www.traditionrolex.com/30 PREMI INTERNAZIONALI FLAIANO-Scena Illustrata WEB

INFORMAZIONE
CULTURALE
Luglio 2024



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 7983
Articoli visitati
6154448
Connessi 31

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
MUSICA E SPETTACOLO
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
22 luglio 2024   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

PREMI INTERNAZIONALI FLAIANO

51 edizione
domenica 21 aprile 2024 di Comunicato Stampa

Argomenti: CINEMA, Film


Segnala l'articolo ad un amico

25° Festival internazionale Scrittura e immagine Pescara - Cinema S.Andrea 18-20 aprile 2024

Proiezioni di corti italiani e internazionali a entrata gratuita fino a esaurimento posti. La serata finale delle premiazioni presentata da Martina Riva

Si tiene al cinema S. Andrea di Pescara dal 18 al 20 aprile – a entrata gratuita fino a esaurimento posti - la 25a edizione del Festival internazionale Scrittura e immagine, che premia i migliori cortometraggi all’interno della 51a edizione dei Premi Internazionali Flaiano, fondati nel 1973 da Edoardo Tiboni per onorare Ennio Flaiano e riproporre costantemente lo studio della sua opera. Sono quasi 2mila i cortometraggi arrivati da tutto il mondo, in particolare da Iran, Italia, USA, Spagna, Francia, India, Brasile, Russia, Inghilterra e Turchia per partecipare al Festival internazionale Scrittura e immagine, che premierà i migliori corti suddivisi nelle 5 sezioni del Premio.

La sezione “Scrittura e Immagine”, riservata a cortometraggi italiani e stranieri a tema libero, appartenenti al genere fiction o documentaristico, e con premio in denaro di 1000 euro. La sezione “Animacorto”, riservata a cortometraggi realizzati con diverse tecniche d’animazione con premio in denaro di 500 euro. La sezione “Spazio Abruzzo”, riservata a cortometraggi realizzati e/o ambientati in Abruzzo e/o di registi abruzzesi, con premio in denaro di 500 euro. La sezione “Cortoambiente – La tua città e l’ambiente”, riservata a lavori che abbiano come argomento l’ambiente e la sua salvaguardia, l’eco-sostenibilità e l’inquinamento, con premio in denaro di 500 euro.

La sezione “Cortoscuola” riservata a lavori prodotti dalle scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di I grado e secondaria di II grado, ad argomento libero e con premio in denaro di 200 euro e pubblicazione cinematografica. Due le giurie chiamate a premiare i lavori. Una formata da esperti del settore quali: Carla Tiboni, presidente Premi Flaiano e presidente di giuria; Davide Campolieti, ideatore, 25 anni fa, del Concorso di cortometraggi ed esperto di cinema; Paolo Smoglica, giornalista e critico cinematografica, già responsabile della pagina culturale del quotidiano Il Centro; Romina Remigio, fotogiornalista del National Geographic; la videomaker Cristiana Mantenuto e Martina Corongiu, esperta di cinema e responsabile della sezione cinema Associazione culturale Flaiano. Una seconda giuria, formata da studenti delle scuole medie superiori, giudicherà invece i corti delle sezioni Cortoambiente e Cortoscuola.

Il programma della tre-giorni ha inizio giovedì 18 aprile la mattina con le proiezioni per la giuria degli studenti, mentre le proiezioni dei corti in concorso di tutte le sezioni si tengono tra le ore 18:00 e le 22:00. Tra le proiezioni l’italiano SENZA SPERANZA, di Krzysztof Bulzacki Bogucki: un adolescente in piena crisi d’identità trova accidentalmente una pistola all’interno di una valigetta nascosta dal padre. Quindi, il turco DERIN, di Ali Osman Taşlı: dopo aver studiato la crisi idrica come compito scolastico, Derin lotta con il peso dei fatti che ha dovuto affrontare.

Dall’Italia, per la sezione Animacorto, UNDER A NEW LIGHT, di Losing Truth, dove un famoso supereroe rappresenta per tre bambini la possibilità di riscoprire la meraviglia delle cose. Dalla Gran Bretagna, BUFFER ZONE, di Savvas Stavrou, la storia di due giovani soldati, oltre le linee nemiche, che si innamorano e fuggono dalle loro opprimenti paure attraverso la musica. La Bulgaria è rappresentata da UNDER A DICTATORSHIP OF A ZERO, di Mikhail Ezhov, in cui la propaganda trasforma le persone in animali selvaggi e, di conseguenza, il regime dittatoriale non può offrire nulla a un giovane se non morire per le idee di un dittatore pazzo. Gabriele Vivante dirige quindi DOPO ZEROCALCARE, racconto di due migliori amici, che litigano, quando Elio è ammesso alla Scuola di Fumetto, mentre il suo amico no. Dalla Giordania l’animazione di ZOO, di Tariq Rimawi: vagando per il peggior zoo del mondo, un bambino, Sami, cerca il suo pallone da calcio.

La giornata di venerdì 19 aprile si apre sempre la mattina con le proiezioni per la giuria degli studenti, mentre le proiezioni dei corti in concorso di tutte le sezioni si tengono tra le ore 18:00 e le 22:00. Tra le proiezioni IL MIO AMICO ORSO, di Federico Betta, storia del “tanologo”, esperto di tane di orsi più famoso del Trentino. Dall’India HANDS OF CALCUTTA, di Sudipto Roy, interamente girato con un iPhone 12, che cattura intimamente il ritmo della vita urbana di Calcutta. L’ucraino UNDER THE ENDLESS SKY, di Alexandra Dzhiganskaya, è un corto di animazione che sottolinea quanto i nostri ricordi svolgano un ruolo importante nella costruzione dell’identità e della consapevolezza di sé. La regista e attrice Susy Laude dirige VADEMEKUM: nel villaggio ’x’ della provincia ’x’, un’anziana signora decide di mettere in scena uno spettacolo teatrale nel teatro della sua parrocchia.

La giornata di sabato 20 aprile è dedicata alle premiazioni finali. La serata, presentata da Martina Riva, si apre alle ore 19:00 e salirà sul palco anche Carla Tiboni, presidente dei Premi Internazionali Flaiano. Durante la serata di premiazione saranno proiettati i corti vincitori.

I Premi Internazionali Flaiano continuano quindi il loro percorso il 10 e l’ 11 maggio con la seconda edizione del Festival di Fotografia "Flaiano fO", mentre il 22 giugno, il Premio Internazionale Flaiano di Poesia. Quindi, il Premio Internazionale Flaiano di Narrativa e Italianistica, che si tiene il 30 giugno e il Flaiano Film Festival, diretto da Riccardo Milani, dal 1 al 6 luglio. La kermesse si chiude il 7 luglio al Teatro d’Annunzio di Pescara con il Premio Flaiano di cinema, teatro, televisione e giornalismo.

Per maggiori informazioni

www.premiflaiano.com associazione.flaiano@gmail.com tel. 085 4517898 www.instagram.com/premi_inte... www.facebook.com/premiflaiano/ https://twitter.com/PremiFlaiano www.youtube.com/user/PremiFlaiano www.linkedin.com/company/pre...

Ufficio Stampa REGGI&SPIZZICHINO Communication

 

https://www.traditionrolex.com/30https://www.traditionrolex.com/30