https://www.traditionrolex.com/30 SI STAVA MEGLIO QUANDO SI STAVA PEGGIO-Scena Illustrata WEB

INFORMAZIONE
CULTURALE
Luglio 2024



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 7986
Articoli visitati
6162545
Connessi 15

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
MUSICA E SPETTACOLO
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
23 luglio 2024   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

SI STAVA MEGLIO QUANDO SI STAVA PEGGIO

Per i miracoli...ci stiamo attrezzando...
lunedì 31 luglio 2023 di A.Profili

Argomenti: Politica


Segnala l'articolo ad un amico

Benzina alle stelle proprio quando sarebbe necessario partire e permettersi qualche giorno di riposo, o vacanza, indispensabili per poi poter affrontare un altro anno difficile.

E i prodotti alimenti e di sopravvivenza? Aumenti quotidiani per acquistare merce spesso ridotta al limite di freschezza e abbandonata nei supermercati.

Cure mediche e ricoveri sempre più difficili; viaggi e spostamenti impossibili e continuamente disastrati. Mentre imperversano fenomeni atmosferici sottovalutati...

Nel frattempo, il Parlamento, dopo tanto insostenibile ed estenuante lavoro, si prende 4 o 5 settimane di relax, abbandonando e rimandando alle calende greche leggi e decisioni di vitale importanza…

Il tutto, mentre anche le decisioni più importanti (PNRR GIUSTIZIA)vengono affidate a ministri e personaggi spesso alle prime armi e poco competenti, mentre la Presidente attraversa i continenti per progetti che appaiono alquanto impossibili o difficilmente realizzabili, pur di mettere in mostra il suo operato.

Onestamente parlando, questa situazione e questo modus operandi si ripetono quasi sempre e con governi di colore diverso, ma ciò che è inaccettabile, sono le promesse "urlate" di cambiamento, di miracoli, di trasformazioni radicali, di miglioramenti su tutti i fronti…mentre si sta cadendo verso il basso ogni giorno di più..

Povera Italia!.... Foto Initalia Virgilio

Foto logo: Repubblica

 

https://www.traditionrolex.com/30https://www.traditionrolex.com/30