INFORMAZIONE
CULTURALE
Novembre 2022



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 6573
Articoli visitati
4733307
Connessi 6

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
SPETTACOLI
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
27 novembre 2022   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Rubrica: SPETTACOLI


GRANDE SUCCESSO AL TEATRO CIAK

CON "FIGLIE DI EVA"
lunedì 14 novembre 2022 di Silvana Carletti

Argomenti: Teatro


Segnala l'articolo ad un amico

Una commedia leggera, divertente e piuttosto animata ha ottenuto un meritato successo di pubblico e di critica al Teatro Ciak di Via Cassia 692.

FIGLIE DI EVA è uno spettacolo firmato da Michela Andreozzi, Vincenzo Alfieri e Grazia Giardiello per la regia di Massimo Valdo con le scene di Mauro Paradiso e i costumi di Laura Di Marco.

L’argomento è molto attuale: la nomina o, meglio, la conferma del sindaco Papaleo, osteggiata da tre donne che girano attorno ala sua vita:

La moglie Vicky (Interpretata da Maria Grazia Cucinotta) che trascorre la sua vita agiata tra Tv, gossip e spese di abbigliamento oltremodo vistose e che odia il marito per i suoi continui tradimenti.

Poi c’è la perfetta segretaria del sindaco, Elvira ( Michela Andreozzi, attivissima e custode di tutti i segreti del suo capo), ma che, all’improvviso, si trova coinvolta in una responsabilità penale causata, ad insaputa, dal suo datore di lavoro

Ed infine, la professoressa Antonia (Vittoria Belvedere), supplente raccomandata da Papaleo, che ha ottenuto l’incarico scolastico a condizione di promuovere il figlio del suddetto sindaco, un ragazzo che pensa a tutt’altro che a studiare.

Le tre donne si riuniscono per una comune “vendetta” ed escogitano un piano davvero originale che prevede la sponsorizzazione e la presentazione ai cittadini di un sindaco ideato da loro e costruito ad hoc per un sicuro successo.

La scelta cade su di un aspirante attore in cerca di fortuna, Luca Bicozzi, ( Massimiliano Vado) che con grande pazienza, seguirà tutto l’iter di preparazione del suo personaggio reale, un nuovo candidato talmente onesto e promotore di rinnovamento, da riuscire ad essere acclamato all’unanimità nuovo sindaco, sconfiggendo Papaleo…

Purtroppo, però, tutto non andrà come previsto, ma il finale sarà di grande soddisfazione per le tre donne, molto diverse tra loro, ma che diventeranno amiche per la pelle e fiere del ruolo rafforzato che hanno assunto, come donne, nella vita personale e sociale.

Applausi a scena aperta e tanto divertimento.