INFORMAZIONE
CULTURALE
Novembre 2022



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 6573
Articoli visitati
4733297
Connessi 11

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
SPETTACOLI
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
27 novembre 2022   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Rubrica: SPETTACOLI


CIPRIA: IL FILM DELLA VOSTRA VITA

40° TORINO FILM FESTIVAL
mercoledì 9 novembre 2022 di La Redazione

Argomenti: CINEMA, Film


Segnala l'articolo ad un amico

Luce Cinecittà presenta

CIPRIA Il film della vostra vita

di Giovanni Piperno e Anna Villari

una produzione e distribuzione Luce Cinecittà

1941. Un concorso pubblicitario invita le donne italiane a raccontare le loro vite, per farne un film. C’è una giuria, ci sono tre vincitrici. La guerra interrompe tutto. Oggi un film riscopre quelle storie e quelle donne: dimenticate, attualissime, rivelatorie. Cipria è il film tratto dalla loro storia vera.

1941, l’Italia è in guerra. Ma il regime tende a rassicurare su una vittoria vicina. C’è tempo ancora per innamorarsi dei divi del cinema, della radio, di Cinecittà. In questo clima la casa cosmetica di proprietà di Giuseppe Visconti di Modrone, padre di Luchino, lancia un concorso associato a una cipria di nuova uscita, “Velveris, velo di primavera”. Il concorso invita le donne italiane a inviare la storia, vera, della loro vita, al giornale “L’Illustrazione del Popolo”. Le più belle saranno pubblicate e radiosceneggiate, la vincitrice addirittura trasformata in un film. Tra gli ideatori del concorso c’è Cesare Zavattini, la giuria di vaglia: Alba De Cespedes, Luchino Visconti, Vittorio De Sica, lo stesso Zavattini. È un successo, le storie arrivano a centinaia. La giuria proclama persino tre vincitrici. Poi tutto si interrompe. La guerra si rivela tragica. Tutto si polverizza, come cipria al vento.

Rimangono però le storie di quelle donne. Vive, attualissime, e riemerse dalle pagine dei giornali. Le abbiamo ritrovate, lette, selezionate. Così, ottanta anni dopo, il film tratto dalle loro vite è finalmente realizzato.

GIOVANNI PIPERNO Ha diretto numerosi documentari tra i quali, Un thè sul set (co-diretto con Laura Muscardin) al Festival di Venezia del 1995, Intervista a mia madre in onda su RAI 3, Il film di Mario trasmesso anche da ARTE (entrambi assieme ad Agostino Ferrente) e L’esplosione vincitore del Torino Film Festival 2003 e candidato ai David di Donatello 2004. CIMAP! centoitalianimattiapechino, ha partecipato al Festival di Locarno 2008 ed ha vinto il premio Libero Bizzarri 2009. Il film su la famiglia Agnelli, Il pezzo mancante, dopo la partecipazione al Torino Film Festival 2010, è uscito in sala nel 2011 e andato in onda su RAI 1. Le cose belle, codiretto con Agostino Ferrente, ha partecipato al Festival di Venezia 2012, vinto venticinque premi ed è uscito nelle sale italiane nel 2014. Con il film collettivo 9x10 novanta ha partecipato al festival di Venezia 2014. Alla Festa del Cinema di Roma 2015 ha presentato il cortometraggio Quasi Eroi che ha vinto il Nastro d’Argento come miglior corto del 2016. Dal 2017 è direttore del Perugia Social Film Festival, e dal 2020 insegna regia del documentario alla Scuola Gian Maria Volonté.

CIPRIA. Il film della vostra vita

Un film di Giovanni Piperno e Anna Villari regia Giovanni Piperno prodotto e distribuito da Luce Cinecittà

con Lucia Mascino la voce di Maria Ottavia Bianchi il fantasma di Maria Marco Cavalcoli la voce della radio
soggetto Anna Villari sceneggiatura Giovanni Piperno e Anna Villari
montaggio Patrizia Penzo scenografia in video mapping, animazioni e VFX Stanislao Cantono di Ceva
fotografia Giovanni Piperno, Angelo Marotta
musica originale Tapani Rinne sound designer e montaggio del suono Marco “Osso” Furlani
mix Roberto Cappannelli color-correction Andrea Gargano suono di presa diretta Stefano Civitenga fonici di doppiaggio Edoardo Luini, Vieri Martelli