INFORMAZIONE
CULTURALE
Dicembre 2022



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 6585
Articoli visitati
4736267
Connessi 5

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
SPETTACOLI
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
1 dicembre 2022   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

TANTI AUGURI, ROBERTO!

Cinecittà festeggia i 70 anni di Roberto Benigni
giovedì 27 ottobre 2022 di Comunicato Stampa

Argomenti: Arte, artisti


Segnala l'articolo ad un amico

3 sorprendenti filmati dell’Archivio Luce e uno speciale su Cinecittà News

70 anni di Roberto Benigni, e Cinecittà fa gli auguri e rende omaggio a un attore, comico, regista, sceneggiatore, poeta della scena tra i più amati di sempre, pubblicando tre ‘chicche’ nascoste nell’immenso tesoro di immagini dell’Archivio Luce Cinecittà. Spuntano dal Fondo Canale dell’Archivio – che conserva oltre 500 backstage di film italiani e stranieri tra il 1980 e il 2010, e circa 2000 interviste a registi - tre filmati rari che sintetizzano il genio di un artista capace di passare dal teatro delle cantine ai maggiori palcoscenici, dal cinema sperimentale all’Oscar, dalla tv all’amore di milioni di spettatori nel mondo.

In un articolo su CinecittàNews, il daily online di Cinecittà, che ripercorre il suo contributo di attore fuoriserie con alcuni dei più importanti registi cinematografici - Federico Fellini, Costa-Gavras, Marco Ferreri, Bernardo e Giuseppe Bertolucci, Blake Edwards, Matteo Garrone, Sergio Citti, Renzo Arbore, Woody Allen – viene pubblicato un esilarante filmato del 1986 che vede un 34enne Benigni dialogare a Bologna col pubblico a proposito di Daunbailò di Jim Jarmusch, in cui recitava (in inglese) al fianco di Tom Waits e John Lurie. Benigni si lancia in un irresistibile dibattito con la sala che diventa una piccola lectio di acrobazie verbali e mimiche, regalando una prova di profondo sapere umanistico tra ironia e sarcasmo. Qui il link all’articolo di CinecittàNews con il filmato: https://news.cinecitta.com/IT/it-it...

E sono uno spettacolo le due interviste inedite pubblicate dal sito dell’Archivio Luce – su www.archivioluce.com - di un Benigni scatenato, seduto accanto alla moviola dove Nino Baragli sta montando il suo “Piccolo Diavolo”. Benigni racconta a modo suo il film che sta montando in moviola - “il tavolo di sceneggiatura” la chiama - mentre improvvisa una storia strampalata per raccontare la trama, il lavoro con Walter Matthau, Nicoletta Braschi e Stefania Sandrelli, “una famosa attrice cinese che si chiama Miutenaka” per poi lanciarsi in un inglese maccheronico e raccontare la storia e i personaggi del film. Le due interviste sono pubblicate per la prima volta intere e complete di backstage, qui: https://www.archivioluce.com/benign...

www.cinecitta.com news.cinecitta.com www.archivioluce.com

Foto: Pino Settanni