INFORMAZIONE
CULTURALE
Dicembre 2022



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 6594
Articoli visitati
4737785
Connessi 6

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
AVVOCATO AMICO
COSTUME E SOCIETA’
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
ARTE E NATURA
COMUNICATI STAMPA
SPETTACOLI
SPORT
ATTUALITA’
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
5 dicembre 2022   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

STORIA DELLE DONNE DI NAPOLI di YVONNE CARBONARO

Il tema della condizione femminile
domenica 28 agosto 2022 di Giovanna D’Arbitrio

Argomenti: Recensioni Libri


Segnala l'articolo ad un amico

Storia delle donne di Napoli, di Yvonne Carbonaro (Ed. Kairòs, 2021)è un saggio storico tutto al femminile che parte dalla sirena Partenope per arrivare fino alle donne dei nostri giorni.

Il libro viene così presentato:” La discriminazione dovuta alla sottomissione della donna da parte dell’uomo si perde nella notte dei tempi: è solo con l’acquisizione del suffragio nel 1945 e poi con la riforma del diritto di famiglia del 1975 che la condizione femminile si va avviando verso la parità. Tante vicende della storia di Napoli, dal mito fondativo di Partenope ai giorni nostri, sono state scritte al femminile. Una rapida carrellata lungo la storia della città e le sue fonti documentarie per individuare, nel quadro della condizione femminile nei secoli, le personalità più significative e interessanti, fino alle donne dei nostri tempi. Una puntuale ricerca storica ma anche considerazioni e annotazioni sull’eterno problema delle diseguaglianze di genere punteggiato da aneddoti e descrizioni di personaggi femminili. Una narrazione intrigante grazie ad una scrittura scorrevole e accattivante che accompagna con leggerezza il lettore dal passato al presente.

Un libro di 600 pagine, ricco di illustrazioni, che include 5 capitoli:1) Il rapporto con la religione; 2)Il rapporto con il potere e con la politica 3)Il rapporto con l’altro sesso; 4) Il rapporto con il pensiero e la creatività; 5) Esiti attuali del percorso di emancipazione. Senz’altro un’ampia galleria di ritratti che raccontano la condizione delle donne di Napoli attraverso i secoli dal punto di vista religioso, politico, antropologico, culturale e quant’altro.

Purtroppo una cultura maschilista dall’età del bronzo ha sopraffatto quella matriarcale relegandola a compiti imposti, come procreazione, cura di casa e famiglia, dedizione agli dei e così via. La loro voce, tuttavia, sebbene soffocata o nascosta, si è sempre fatta sentire anche se celata dietro pseudonimi o dietro le mura di case e luoghi religiosi.

Nelle pagine scritte da Yvonne Carbonaro rivivono letterate, regine, sante, scienziate, accanto a semplici popolane, che con la loro coraggiosa ribellione hanno combattuto attraverso i secoli. Una battaglia ancora in corso, resa meno efficace dall’indifferenza delle istituzioni e dall’attuale disagio psicologico degli uomini che sfocia spesso in violenze e delitti.

Elena Coccia nella prefazione ricorda che Napoli ha dato sempre grande risalto alle donne: madri come le Matres Matutae dell’antica Capua, seduttrici come le sirene, protettrici come le Madonne, misteriose come le Sibille che prevedevano il futuro, donne guerriere contro violenza e ingiustizia, donne presenti in tutti i tempi in diversi campi del sapere, donne ribelli, di rara intelligenza, capaci in tutte le epoche di grandi sacrifici per raggiungere uno scopo più alto: Artemisia Gentileschi, Maria Giuseppa Guacci Nobile, Matilde Serao, Elsa Morante, Aurora Sanseverino, sono solo alcuni dei nomi inclusi nel libro che non si sofferma solo sul passato, ma dà anche ampia testimonianza del presente, grazie a tanti personaggi femminili contemporanei. Tutte lasceranno alle future generazioni la testimonianza dei talenti femminili e l’esempio di un coraggio battagliero affinché ogni conquista rimanga un diritto tutelato ed esercitato.

JPEG - 69.7 Kb
L’Autrice

Yvonne Carbonaro, già docente di ruolo italiano e storia, ha collaborato all’insegnamento di “Letteratura Italiana“ - Facoltà di Lettere-Univ. Federico II con nomina del Preside di Facoltà. Critico d’arte, traduttrice e docente di spagnolo, è regista e autrice di teatro, narrativa e poesia e di ricerche storiche con particolare riguardo a Napoli e alla sua cultura. Tra i suoi libri ricordiamo Le Ville di Napoli. Venti secoli di architettura e di arte, dalle colline del Vomero e Capodimonte fino alla splendida fascia costiera e alle magnifiche isole, (ed. Newton e Compton, 2008),L’altra Capri (poesie - ed. Gaeta 2006),L’altra Capri in foto (ed. Gaeta 2007), Suggestioni di viaggio - In giro per L’Italia e per il Mondo” (ed. Albatros 2012),Il Cibo racconta Napoli - l’alimentazione dei napoletani attraverso i secoli fino ad oggi (ed. Kairòs 2017),Un mondo di Gatti – Piccole storie per grandi e piccini – (Ed. Apeiron -2019),Scelse la libertà - Storia straordinaria di un eroico antifascista (ed. Kairòs 2019)

Ecco un video in cui l’autrice presenta il libro: https://www.youtube.com/watch?v=QiP...

Giovanna D’arbitrio