INFORMAZIONE
CULTURALE
Settembre 2019



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5007
Articoli visitati
4160544
Connessi 12

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
16 settembre 2019   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Navigazione

Inviare un messaggio

In risposta a:

IL LAVORO NOBILITA L’UOMO?

Il lavoro da nobile è diventato mobile
martedì 1 giugno 2010 di Savino De Rosa
Leggevo qualche giorno fa un articolo sul mondo del lavoro dei nostri tempi e mi ha colpito l’assenza totale di espressioni che dessero al lavoro la dignità che merita. Non si ha più memoria della famosa espressione “il lavoro nobilita l’uomo”, ma bensì si è radicalizzata una sua modificazione che recita “il lavoro mobilita l’uomo”. Si parla di mobilità nel mondo del lavoro da diversi anni e tutti hanno teorizzato sul tema con posizioni molto (...)


In risposta a:

IL LAVORO MORTIFICA I GIOVANI!

mercoledì 2 giugno 2010

la situazione e’ ancora piu’ drammatica quando si fa riferimento ai giovani, in Italia la disoccupazione giovanile e’ ai massimi storici 30%. I dati sono ancora piu’ drammatici per i neolaureati costretti a migrare all’estero, (molti scelgono Londra come me), per trovare una prima occupazione, molti costretti a lavori manuali spesso come camerieri a causa dell’insufficiente livello della lingua inglese..
Una situazione veramente mortificante! Quando si comincera’ ad investire realmente nella risorsa piu’ importante del paese?



Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l'ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

[Login] [registrati] [password dimenticata?]