INFORMAZIONE
CULTURALE
Luglio 2019



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4964
Articoli visitati
4117728
Connessi 6

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
16 luglio 2019   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Navigazione

Inviare un messaggio

In risposta a:

Schleyer - un precedente del caso Moro?

L’incredibile parallelismo tra due attentati alla democrazia.
giovedì 22 maggio 2008 di Christian Blasberg
Il terrorismo degli anni 70 non fu un fenomeno limitato all’Italia, ma colse un po’ tutta l’Europa centrale ed operò su scala internazionale. Quando gli italiani seguirono paralizzati e angosciati l’evolversi del rapimento Moro, in Germania era già in atto una guerra spietata dello Stato contro i terroristi che avevano dato l’esempio per l’esecuzione del rapimento. Tut-tavia, i due casi non furono uguali… Trent’anni fa l’Italia visse (...)


In risposta a:

Schleyer - un precedente del caso Moro?

domenica 28 ottobre 2018

A questo punto, il racconto di stinauer, sempre qui :

https://story.ksta.de/2017/09/119-s...

diventa ancora più assurdo :

schleyer e scorta lasciano l´ufficio alle 17. Da oberländer ufer a statz son circa 15´ di macchina.

L´agguato avverrebbe alle 17.28 - veramente troppo tardi, a meno che l´autista non andasse a 30 all´ora.

Comunque : quando schleyer esce e si avvia, ci sarebbero raf appostati che lo vedono e telefonano subito al caffè in aachener straße dove aspettano i 4 killer - boock, wisniewski, hofmann e stoll.

Ora siccome all´epoca non c´erano i cellulari, questo raf che avrebbe telefonato al caffè, deve averlo fatto da una cabina, il che implica una certa perdita di tempo tra l´avvistamento e la telefonata, a meno che ´sto raf non fosse già dentro una cabina col telefono in mano e con vista sull´uscita dell´ufficio di schleyer.

Inoltre quando chiama questo anonimo caffè, chi risponde ? Se c´era un telefono pubblico con numero in questo caffè, possiamo immaginare uno dei terroristi che aspetta lì vicino pronto a rispondere - ma rischiando di essere importunato da un altro avventore che deve telefonare, e di essere visto da un sacco di gente.

Comunque appena ricevuta chissà come `sta presunta telefonata di cui non ci han mai detto da dove fu fatta, i 4 killer schizzano fuori : peccato che sia troppo tardi per arrivare in tempo a statz, perché da aachener str. a statz ci vogliono almeno 5 minuti di macchina, e siamo già ben dopo le 17 , e dall´ufficio di schleyer a statz ci vuole un quarto d´ora sì e no, e la telefonata deve esser arrivata alquanto dopo le 17, e poi il tempo di arrivare alle macchine, e il traffico, è tutto troppo stretto per posizionarsi ai cancelletti, tirar fuori il carrozzino, preparare le armi...

È del tutto inverosimile che 4 veri killer non avrebbero aspettato già a statz da almeno mezzora prima, e che avrebbero ingannato il tempo in un bar in bella vista di dozzine di avventori gestori etc., che avrebbero rischiato di arrivare troppo tardi per un semaforo rosso o un ingorgo, di trovare i posti programmati occupati da altre auto.

Tutto ciò è completamente ridicolo, non è mai avvenuto.



Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l'ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

[Login] [registrati] [password dimenticata?]