INFORMAZIONE
CULTURALE
Marzo 2019



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4785
Articoli visitati
4040782
Connessi 22

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
21 marzo 2019   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Navigazione

Inviare un messaggio

In risposta a:

EDITORIALE GIUGNO 2018

CAMBIAMENTO? CHE FATICA!
venerdì 1 giugno 2018 di Silvana Carletti
Ancora una volta sembrava che la “casta” degli imprenditori, delle banche, delle agenzie rating, dei super poteri fosse riuscita ad affossare un governo che, per la prima volta, avrebbe potuto mettere mano all’odiatissimo conflitto di interessi, alle disuguaglianze sociali, alle tasse, all’enorme problema dei flussi emigratori.( Per la cronaca quotidiana, sono sbarcati ieri 2000 profughi…). Non si voleva dare nemmeno una chance ai due partiti che avevano (...)


In risposta a:

EDITORIALE GIUGNO 2018

venerdì 1 giugno 2018

Gentile Dr.ssa Carletti,
il Suo pensiero ispirato da una disamina che è sotto gli occhi di tutti e da buon senso, pare essere stato anche il pensiero di chi, a livello istituzionale, ha tratto le debite e dovute decisioni in virtù di un "re melius perpensa" davvero insperato.
Abbiamo corso il serio rischio di celebrare un 2 giugno con il "de profundis" della democrazia, grazie ad un colpo di coda francamente inspiegabile, se non appunto, come giustamente ha voluto sottolineare, con il terrore da instillare nei risparmiatori e negli italiani di buona volontà.
Voltare pagina nei destini di una nazione non è mai facile, ma poterlo fare grazie ad un consenso elettorale indiscutibile, avrebbe dovuto incoraggiarlo piuttosto che negarlo.
Restiamo dunque fiduciosi nel lavoro di questo 64° Governo della Repubblica Italiana, al quale va il nostro augurio anche per la imminente celebrazione del 2 giugno da vivere sicuramente con maggiore serenità.
Con stima
SM



Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l'ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

[Login] [registrati] [password dimenticata?]