INFORMAZIONE
CULTURALE
Marzo 2019



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4787
Articoli visitati
4041681
Connessi 10

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
22 marzo 2019   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Navigazione

Inviare un messaggio

In risposta a:

Ecco Berlussolini!!!

... la metamorfosi continua...
venerdì 1 febbraio 2013 di Christian Blasberg
Ora l’ha detto: Mussolini ha fatto tante cose buone; ha sbagliato soltanto con le leggi razziali, ma solo perché ci stava la pressione della Germania nazista che sembrava vincente e il povero Mussolini aveva solo l’alternativa tra camminare col grande fratello o opporsi a lui ed essere travolto prima o poi. Le leggi razziali solo per salvare l’Italia dal peggio, per il resto questa dittatura è stata una cosa salutare per il paese... ah!? Certo, se potesse ... sbarazzarsi (...)


In risposta a:

Ecco Berlussolini!!!

martedì 5 febbraio 2013

Gentile sig.ra Carletti,

La ringrazio del suo commento. Certo, le possibilità mediatiche a disposizione del signor B. sono spaventose, e si vede in questi giorni come riesce per l’ennesima volta a lavare i cervelli della gente con la memoria corta; ma anche un Mussolini, ai tempi suoi, era ben cosciente del potere dei mezzi di informazione dell’epoca. Era un periodo in cui il cinema diventava sempre più importante e attirava le masse. La propaganda attraverso questo mezzo si è molto sviluppato nel ventennio; si veda la storia dell’istituto Luce, ma anche la manipolazione dei media classici, i quotidiani: deporre un Luigi Albertini dal Corriere della Sera e dargli una vasta tenuta agricola in compensazione, se solo non pubblica più cose critiche al regime, mi sembra un metodo che anche il signor B. potrebbe ben utilizzare, e mi pare che ne ha già dato prova nel passato. È lo stato di spirito che li unisce, seppur attraverso un arco di tempo di ottant’anni. C.Blasberg



Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l'ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

[Login] [registrati] [password dimenticata?]