Rubrica: PARERI LEGALI

LA CONTRADDIZIONE E’ SERVITA

di Exalibur
lunedì 31 agosto 2020

Argomenti: Opinioni, riflessioni

Per anni ed anni, si è continuato a biasimare, a contestare, a criticare, a condannare il comportamento dei nostri parlamentari dopo scandali continui, assenteismi, cambi di casacca, stipendi e facilitazioni oltre ogni immaginazione, menefreghismo di fronte ai veri drammi dell’Italia e, soprattutto, dopo verifiche ed attestazioni sul numero dei nostri deputati e senatori superiore a quello dell’Europa e, non solo, superiore a quello degli Stati Uniti (!).

E adesso, che grazie ad un referendum, è possibile ridurre il numero di chi pensa, nella maggior parte dei casi alla “poltrona”, c’è chi si oppone a tale “miracolo” ed è disposto ahimè a mantenere ancora in vita un sistema, a dir poco, scandaloso…

Dove è finita la coerenza degli Italiani?

Chi vota “no” è soddisfatto di come stanno andando le cose nel nostro Paese? Giudica che sia giusto strapagare chi, il più delle volte, è assente dal Parlamento e, sinceramente, non pone tutta la sua attenzione sul miglioramento delle condizioni generali di vita degli Italiani?

La libertà di pensiero e di giudizio è sacrosanta, ma non versi poi lacrime di coccodrillo chi favorisce una enorme differenza di strapotere economico e politico tra chi vota le nostre leggi e sceglie il nostro futuro e chi, come la maggioranza degli Italiani, non riesce a sopravvivere, tra mille stenti.

FOTO LOGO: vicenzapiù



Diritti di copyright riservati
Articolo non distribuibile su alcun media senza autorizzazione scritta dell'editore