Rubrica: PARERI LEGALI

UNA LEGGE A SENSO UNICO

di Exalibur
sabato 22 agosto 2020

Argomenti: Opinioni, riflessioni

L’Italia sta precipitando rovinosamente verso una pandemia bis che, come affermano i più illustri scienziati, dipende in massima parte dall’incoscienza e menefreghismo di chi non ha rispettato alcuna regola di protezione, anche minima , a danno dell’intero Paese.

Ed ora, tutti, indistintamente, dovremo sopportarne le terribili conseguenze, A questo punto, la domanda sorge spontanea:

Dal momento che esiste un reato di “procurato allarme”, come mai passa tranquillamente sotto silenzio ed impunito chi, all’esatto contrario, ha negato e continua a negare la pericolosità del momento, affermando, addirittura che “Il virus non esiste più” e che “è diventato “innocuo”?

Constatati tutti i pericoli e le dannose conseguenze di quanto dichiarato ufficialmente su tutti i media da personaggi anche di un certo peso, perché non è possibile agire legalmente contro chi ha permesso, specie ai più giovani di ignorare, se non beffeggiare, qualsiasi regola sanitaria di prevenzione, se non di sicura contaminazione di cui, poi, tutti, indistintamente, saremo vittime?

Purtroppo, ora, il danno è fatto grazie a chi per mettersi in evidenza o, peggio, per reconditi fini politici, si augura soltanto ed esclusivamente, il male del Paese.



Diritti di copyright riservati
Articolo non distribuibile su alcun media senza autorizzazione scritta dell'editore