Rubrica: PARERI LEGALI

IN VIGORE LO SCONTRINO ELETTRONICO

dal 1° LUGLIO 2019
mercoledì 3 luglio 2019

Argomenti: Diritto

Dal 1° Luglio è entrato in vigore lo scontrino elettronico per gli esercizi commerciali con volume di affari superiore ai 400.000 euro annuali

Lo scontrino rilasciato al consumatore avrà soltanto un valore commerciale; per il fisco, varrà la parte memorizzata e trasmessa all’Agenzia delle Entrate.

Dal 1° gennaio 2020, lo scontrino elettronico sarà obbligatorio per tutti i commercianti. Sono previsti sconti al 50% per l’acquisto di nuovi registratori di cassa e viene introdotta la “lotteria dei corrispettivi” per cui u consumatore, dopo aver rilasciato il suo codice fiscale, potrà partecipare ad una specie di estrazione-premi.

Inoltre, lo scontrino digitale, per il cliente, potrà essere dedotto dalla dichiarazione dei redditi e risultare come garanzia sul prodotto acquistato.

Alcuni commercianti con partita IVA saranno esonerati da questo obbligo: ad esempio i tabaccai, i benzinai, i produttori agricoli, i notai, i giornalai, i settori di scommesse, i ciabattini, gli ombrellai, i gelatai, i venditori di caldarroste o di bevande e panini in luoghi pubblici.

I dati saranno controllati dalla Guardia di Finanza e trasmessi giornalmente all’Agenzia delle Entrate.
Ci saranno, inoltre, gravi sanzioni per chi non rilascia scontrini, fino alla sospensione dell’attività commerciale.

.



Diritti di copyright riservati
Articolo non distribuibile su alcun media senza autorizzazione scritta dell'editore