Rubrica: PARERI LEGALI

QUALI SPESE SPETTANO ALL’INQUILINO?

Elenco
sabato 22 giugno 2019

Argomenti: Diritto

Quando si affitta una casa, nascono subito controversie circa il pagamento delle spese condominiali, alcune delle quali sono a carico del proprietario. Elenchiamo le più comuni:

Spese condominiali a carico dell’inquilino:

ANTENNA TELEVISIVA- ASCENSORE-EVENTUALE CANCELLO D’INGRESSO- CITOFONO : Spetta all’inquilino la manutenzione ordinaria. Il rifacimento è a carico del locato

GIARDINO: Al proprietario spetta soltanto la introduzione di nuove piante.

GRONDAIE E ILLUMINAZIONE: Manutenzione ordinaria a carico dell’inquilino

IMPIANTI DI RISCALDAMENTO-ACQUA E AUTOCLAVE: manutenzione, pulizia, forza motrice, combustibile, ricariche, controlli sono a carico del locatario.

PORTIERATO: spese al 90% a carico dell’inquilino. Il 10% spetta al proprietario.

SPURGO E DISOTTURAZIONE a carico dell’inquilino.

TETTO E VETRI: manutenzione ordinaria a carico del locatario.

L’inquilino deve pagare le spese di condominio entro due mesi e richiederne tutta la giustificazione al proprietario.

Dopo due mesi di ritardo, il proprietario, unico responsabile del mancato pagamento delle spese condominiali, può presentare istanza di sfratto verso l’inquilino moroso.



Diritti di copyright riservati
Articolo non distribuibile su alcun media senza autorizzazione scritta dell'editore