INFORMAZIONE
CULTURALE
Novembre 2017



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4072
Articoli visitati
3708813
Connessi 13

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
SPETTACOLI E COSTUME
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-17 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
16 novembre 2017   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Rubrica: SPETTACOLI E COSTUME


E’ DEL TRENTINO LA NUOVA MISS ITALIA

domenica 10 settembre 2017

Segnala l'articolo ad un amico

 

- Dopo una serie di eliminazioni riguardanti delle bellissime ragazze in lizza per l’ambito titolo di Miss Italia 2017, la giovanissima ALICE RACHELE ARLANCH ha battuto le altre due finaliste: Laura Coden di Feltre (Belluno) e SAMIRA LUI di origini senegalesi, nata ad Udine.

Studentessa di giurisprudenza, la nuova Miss Italia, vive a Vallarsa, un piccolissimo paese di soli 14 abitanti e si è imposta per la sua naturale bellezza e semplicità. Alta cm 1,78, ha dei lunghi capelli castani ed occhi verdi, oltre ad uno splendido sorriso.

La giuria composta dagli attori Gabriel Garco, Christian De Sica, Nino Frassica e dalle attrici Manuela Arcuri e Francesca Chillemi nella serata finale svoltasi a Jesolo e condotta da Francesco Facchinetti, ha decretato la sua scelta, supportata dal televoto di milioni di telespettatori.

Un evento divenuto ormai “nazionale” organizzato dall’instancabile Patrizia Mirigliani che la 7 ha presentato in diretta e che, come sempre, è stato seguito fino a notte tarda da molti Italiani.

Un concorso capace di mettere in mostra ed esaltare la bellezza e la personalità di molte giovani ragazze che sognano un successo ed una affermazione spesso riservate a pochissime di loro, ma che, comunque, vale la pena di vivere.



 



Forum