INFORMAZIONE
CULTURALE
Agosto 2019



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4984
Articoli visitati
4140588
Connessi 2273

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
15 agosto 2019   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

Rubrica: COSTUME E SPETTACOLI


A MACERATA LA SESTA EDIZIONE DI CUOCHI PER PASSIONE

sabato 8 aprile 2017
Argomenti: Società

Segnala l'articolo ad un amico

 

- L’Associazione culturale “Le Casette” di Macerata si distingue per la varietà delle iniziative che vanno dalla cultura all’arte, all’intrattenimento, alle visite guidate ed altro ancora.
Il termine “Casette” deriva dal nome delle piccole abitazioni e botteghe artigianali del Borgo San Giovanni Battista (ora via Cairoli) che si trovava, anticamente, nella parte esterna alle mura della città.

- Tra gli eventi più significativi organizzati dall’Associazione presieduta dal Dott. Pierluigi Pianesi, la gara tra vari gruppi di partecipanti che devono proporre serate riguardanti regioni italiane con una cena a base di piatti storici particolari e con un intrattenimento a tema.

Il tutto, nell’ambito dell’iniziativa “Cuochi per passione”.

- Quest’anno, si sono avvicendati nella simpatica competizione: Gli Psicosociali, I Commercialisti, Gli Inner Whell del Rotary Club e gli “Appassionata…mente”.

- La serata dei Dottori Psicologi di Macerata si è svolta nel tipico Ristorante “La fattoria” di Paolo Carducci , nel mezzo della stupenda campagna marchigiana, con una cena tipica “Napoletana” curata dalla Chef Iginia, già presidente della Federazione Nazionale Cuochi Italiani e vincitrice di numerose competizioni.

- Presente la giuria presieduta dal Dott. Ugo Bellesi Presidente della Sezione locale dell’Accademia della cucina italiana, Enzo Gironella decano dei Sommelier provinciali e Alessandro Feliziani giornalista.

- La città partenopea e la sua cultura storica erano il tema prescelto dai concorrenti.

- Il menu, di altissima qualità, è stato creato ad hoc con piatti napoletani elencati in stretto dialetto, quali:” Mulignane a’ scarpon” o “Tortano cunnut” che hanno suscitato, a prima vista, la curiosità dei commensali. Oltre all’incontro gastronomico, ciò che più ha reso piacevole la serata, è stata l’esibizione artistica di due artisti eccellenti che hanno animato con la loro partecipazione, questo simpatico evento.

- L’attore Piero Piccioni, noto per la sua carriera teatrale che spazia dalla commedia, ai monologhi e alla lettura di brani celebri, con partecipazione al “Macerata Opera Festival” e a Musicultura, ha letto degli emozionanti brani leopardiani e un suggestivo articolo giornalistico dal titolo “O pesce fujuto” sull’estrema povertà del popolo napoletano degli anni 30, momento poetico che ha riscosso ripetuti applausi da parte dei presenti.

- L’attore-avvocato Andrea Di Buono ha rallegrato l’atmosfera con tipiche boutade e racconti napoletani, vivacizzando al massimo l’atmosfera, come solo un “napoletano doc” riesce a fare.

Il piacevole incontro si è concluso con una “tazzulella e‘ café” che ha sugellato il successo di questa serata a tema, in attesa dei risultati finali della gara che si avranno il giorno 11 Aprile prossimo.



 



Forum