INFORMAZIONE
CULTURALE
Maggio 2022



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 6215
Articoli visitati
4673233
Connessi 7

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
28 maggio 2022   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

ABOLITE GLI ARMADI, GLI AMANTI NON ESISTONO PIU’

ALL’HOFF HOFF THEATRE DI ROMA
venerdì 17 dicembre 2021 di Comunicato Stampa

Argomenti: Teatro


Segnala l'articolo ad un amico

dal 21 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022

HOFF/OFF THEATRE Via Giulia, 20, 00186 Roma +39 06 89239515 - biglietteria@off-offtheatre.com


Di Maurizio Costanzo regìa Pino Strabioli

con Pino Strabioli Sveva Tedeschi, Veronica Rega, Luca Ferrini, Alberto Melone, David Nenci

aiuto regia Tommaso Capodanno realizzazione video Silvia De Benedittis disegno luci Umberto Fiore assistente di scena Chiara Ricci produzione Alt Academy

Dopo 10 anni Maurizio Costanzo torna al teatro con una nuova commedia e scrive: “Nel 1973, o giù di lì, insieme a Marcello Marchesi, per la regìa di Garinei e Giovannini, scrissi “Cielo mio marito!”, l’antica storia del tradimento. A distanza di 47 anni ho cercato di fotografare la situazione attuale. Mi sono reso conto che gli armadi a muro non servono più perché apparentemente gli amanti sono finiti. Ma poi, ho anche pensato che ci sono dei nuovi armadi a muro: i cellulari. Se vi riesce: buon divertimento!”

Note di regia

Una conferenza, un convegno, una prolusione sull’adulterio di ieri e di oggi. Il tradimento nella sua storia. Una giostra teatrale su una delle istituzioni del mondo occidentale: le corna! Maurizio Costanzo mi ha consegnato un copione stracolmo di situazioni e parole, riferimenti e allusioni. Dall’intramontabile grido “Cielo mio marito” alle tentazioni virtuali. Gli amanti escono dagli armadi per finire nei computer. Per chi fa questo mestiere Maurizio Costanzo è un vero punto di riferimento; spero di non tradire le sue aspettative e soprattutto la fiducia che mi ha dimostrato consegnandomi “Abolite gli armadi, gli amanti non esistono più” commedia che segna il suo ritorno alla scrittura teatrale dopo dieci anni.

Con la complicità di Luca Ferrini, Sveva Tedeschi, Veronica Rega, Alberto Melone e David Nenci ci stiamo divertendo alla costruzione di questo gioco leggero e scanzonato, a questo omaggio all’eterno triangolo marito-moglie-amante. Pino Strabioli