INFORMAZIONE
CULTURALE
Gennaio 2022



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 6004
Articoli visitati
4631208
Connessi 6

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
25 gennaio 2022   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

SANTO PIACERE

AL TEATRO UMBERTO
mercoledì 1 dicembre 2021 di Comunicato Stampa

Argomenti: Teatro


Segnala l'articolo ad un amico

Produzione OTI – Officine del Teatro Italiano GIOVANNI SCIFONI in SANTO PIACERE di GIOVANNI SCIFONI supervisione artistica DANIELE MONTEROSI regia VINCENZO INCENZO

Sala Umberto - dal 7 dicembre al 19 dicembre 2021

Non c’è sesso senza amore è solo il riff di una canzone o una verità assoluta? Come la mettiamo con il VI Comandamento? Tutti dobbiamo fare i conti con la nostra carne e troppo spesso i conti non tornano. Anima e corpo sono in guerra da sempre, alla ricerca di una agognata indipendenza. Come in tutte le guerre, nel tempo mutano le strategie e i rapporti di forza. Ma noi, credenti, bigotti o atei incalliti, continuiamo ad inciampare nelle nostre mutande, tra dubbi e desideri.

Scifoni ha un piano: porre fine all’eterno conflitto tra Fede e Godimento e fare luce su una verità definitiva e catartica, dove l’anima possa ruzzolarsi sovrana nel sesso e il corpo finalmente abbracciare l’amore più puro, in grazia di Dio. Sequestra così il pubblico e lo pone al centro di un esperimento unico e irresistibile, avventurandosi tra vizi, ragioni e sentimenti della fauna umana, oscillando come un esilarante pendolo tra gli estremi del sesso e della Fede, in metamorfosi continua tra i suoi personaggi, il morigerato Don Mauro, schiavo di un catechismo improbabile, e l’illuminato Rashid, pizzettaio musulmano modernista.

In un flusso di coscienza tempestoso e irresistibile, alto e comico al contempo, Scifoni fa rimbalzare Papi e martiri, santi e filosofi, scimmioni primitivi e cardinali futuribili, anni ’80 e Medioevo, dribblando continuamente la tentazione di un meraviglioso e furastico corpo femminile che incombe sulla scena a intervalli regolari per saggiare l’effettiva disintossicazione da sesso del pubblico. Liberandosi di pregiudizi, luoghi comuni e vestiti, Scifoni ci trascina seminudo a riva con l’ultimo sorprendente quadro, che sembra mettere finalmente d’accordo Piacere e Santità: un ballo lento degli affetti e dei ricordi che ci farà uscire, dopo tante risate, con le lacrime della commozione.

SALA UMBERTO martedì - sabato h. 21.00 / domenica h.17.00 Via della Mercede, 50, 00187 Roma - prenotazioni@salaumberto.com prezzo biglietto da 34€ a 25€ - disponibili su www.salaumberto.com - www.ticketone.it


UFFICIO STAMPA TEATRO SALA UMBERTO

Silvia Signorelli – silvia.signorelli@comunicazioneeservizi.com T. 338 / 99 18 303 Ufficio Stampa – ufficiostampasignorelli@gmail.com / ufficiostampa@comunicazioneeservizi.com FB Sisi Communication IG sisi_communication WEB www.comunicazioneeservizi.com