INFORMAZIONE
CULTURALE
Ottobre 2021



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5836
Articoli visitati
4592563
Connessi 2048

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
19 ottobre 2021   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

L’ARTE ESCE DAL CONFINE

Al Porto Claudio e Traiano a Fiumicino
venerdì 24 settembre 2021 di Patrizia Cantatore

Argomenti: Mostre, musei, arch.


Segnala l'articolo ad un amico

Dal 18 settembre e fino al 17 ottobre 2021

Nello splendido Parco dei Porti di Claudio e Traiano, è tornata da sabato 18 settembre la III edizione della Mostra di arte contemporanea ARTEPORTO, il tema di quest’anno “Fuori confine” allude ad un concetto di territorio come porta d’ingresso e d’uscita di scambi e di incontri in un parco poco conosciuto ma ricco di storia, natura e bellezza da valorizzare e da far scoprire. Un concetto e una vocazione che da sempre, come testimonia l’area archeologica del porto come del Parco archeologico di Ostia Antica, è dell’area di Fiumicino ancor oggi sede dell’aeroporto e primo ingresso per i viaggiatori che raggiungono la capitale.

Visto il successo delle precedenti edizioni (2016 / 2018) l’edizione di quest’anno ha visto la collaborazione di molti enti, accademie e istituzioni territoriali: promossa dal GAF – Glocal Art Factory APS con il contributo della Regione Lazio, il patrocinio del Comune di Fiumicino, la collaborazione del Parco Archeologico di Ostia Antica, l’Accademia di Romania, Ungheria, la Temple University Rome Campus, la RUFA – Rome University of Arts, l’Accademia di Belle Arti di Roma, l’Accademia di Belle Arti di Frosinone e di Terra Arte – Parco scultura contemporanea.

JPEG - 18.2 Kb
Carlo Brignola. 2015.New economy

A cura di Sandro Polo e Silvia Calvarese, la mostra si snoda tra le aree adiacenti alle “colonnacce” dei mercati Traianei e i resti archeologici dell’antico porto, in un continum ideale tra antichità e modernità, quindi innanzi tutto un fuori confine da spazi chiusi di studi o gallerie. Le opere sono all’aperto a contatto con la vegetazione, con gli agenti atmosferici, inserite negli spazi dove insistono i resti archeologici con i quali riescono a creare un vero e proprio dialogo.

JPEG - 20.1 Kb
Elisa Majoni. Stazioni n.10

Ogni artista ha interpretato attraverso l’esposizione della propria opera, il proprio fuori confine, che sia spazio territoriale, interiore, in rapporto con la natura, con la cultura, con le credenze culturali e generazionali, in rapporto con il mondo fuori che irrompe attraverso immagini o suoni, in rapporto con la natura dimenticata e ancora capace di ricondurre alla saggezza primigenia. Artisti di ogni età, provenienti da esperienze e culture diverse e con sensibilità diverse, si misurano nello spazio aperto, nella luce che può illuminare così come, rarefare ogni opera, utilizzando materiali diversi: materiali naturali come legno, marmo, pietra; a materiali come ceramica, vetro, specchi, plastica, alluminio, carta, cartapesta, stoffa. Le opere appaiono nella natura come personificazione oniriche o realistiche che prendono corpo o che sgorgano direttamente dalla scenografia naturale.

JPEG - 25.1 Kb
M.Elena Piroli. Con-tro natura. La donna ragno

Durante l’inaugurazione alcuni artisti si sono misurati in performance fisiche ed auditive interessanti. Vale la pena fare una passeggiata tra vestigia antiche e moderne, l’arte contemporanea è lo specchio della sensibilità e della precarietà dei nostri tempi.

JPEG - 21.2 Kb
A. Larosa. Atlantide 1

Di seguito l’elenco degli Artisti e artiste partecipanti:
Pasquale Altieri, Santo Alessandro Badolato, Luigi Battisti, Flavia Bellavia, Paolo Bielli, Enrico Borghini, Carlo Brignola, Gianmaria Brizzi, Flavia Bucci, Caltanino, Tommaso Cascella, Angelo Colagrossi, Publia Cruciani, Mauro Cuppone, Cecilia De Paolis, Yvonne Ekman, Stefania Fabrizi, David Fagioli, Marco Fioramanti, Gianluca Fiorentini, Nazzareno Flenghi, Elizabeth Frolet, Pino Genovese, Marina Haas, Alfonso Maria Isonzo, Susanne Kessler, Antonio La Rosa, Giovanni Longo, Franco Losvizzero, Mauro Magni, Elisa Majnoni, Susanna Micozzi, Valentina Palazzari, Alberto Parres, Francesco Petrone, Ascanio Renda, Josse Renda, Giulia Ripandelli, Massimo Ruiu, Sandro Scarmiglia, Thomas Spielmann, Alberto Timossi, Mara van Wees, Fiorenzo Zaffina, Giulia Zincone.tisti partecipanti:

Accademie e Istituzioni partecipanti
Accademia di Romania: Alexandra Oancea; Accademia di Ungheria: Erzsébet Palásti; Temple University Rome Campus: Marina Buening, Anita Guerra, Katherine Krizek, Liana Miuccio; RUFA - Rome University of Fine Arts: Emma Brunelli, Camilla Gurgone, Anica Huck, Cem Kanyar, Amedeo Longo, Alessandro Martina, Davide Miceli, Gianluca Ricco, Annalisa Welzhofer; Accademia di Belle Arti di Frosinone: Mattia Abballe; Giulia Apice; Ludovica Colanera; Simone Compagno; Chiara Crescenzi, Chiara Di Pofi, Alessandra Galanti, Veronica Neri, Cristiana Pagliarella, Manuel Picozzi, Maria Elena Piroli; Accademia di Belle Arti di Roma: Leonardo Ciotti, Giulio Martellotti, Caterina Sammartino, Gianmarco Savioli.

L’ingresso è libero – è richiesto il Green pass

Convenzione con i parcheggi di fronte all’ingresso del sito Kingparking (tariffa 5€ x 4 ore), Park and fly (tariffa 4€ x 4 ore)

Aperture: 18, 19, 23, 24, 25, 26, 30 settembre dalle 10.00 alle 18.00 2, 3, 7, 8, 9, 10, 14, 16, 17 ottobre dalle 10.00 alle 18.00