INFORMAZIONE
CULTURALE
Ottobre 2021



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5834
Articoli visitati
4592344
Connessi 1992

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
19 ottobre 2021   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

AMICI 2021: VINCE GIULIA E LA SUA STORIA

ALESSANDRO CAVALLO: VINCITORE MORALE
domenica 16 maggio 2021 di ALICANTE

Argomenti: Arte, artisti


Segnala l'articolo ad un amico

Mai, come quest’anno, la celebre trasmissione ideata e condotta da Maria De Filippi ha raggiunto un vero e proprio apice di successo e consenso mediatico. Bravi tutti i concorrenti che si sono alternati alla gara ma, ciò che ha più entusiasmato il pubblico in sala e i social è stata certamente la storia di Giulia, la vincitrice dell’ambito trofeo e del suo recente incontro con un altro eccezionale concorrente, Sangiovanni, ciò che ha fatto centro di più, non solo tra i giurati, ma, soprattutto sull’enorme gruppo di giovanissimi che segue, ormai da anni, in presenza o tramite i media, un programma originale e di grande impatto visivo.

L’emozione derivata dalle vicende della giovanissima Giulia che, da ragazza timidissima, si è poi dimostrata molto sicura di sé e preparata ad ogni confronto, ha determinato, fin dalle prime puntate del programma, una tendenza generale a preferirla, da subito, ad altri partecipanti, attirando, quasi esclusivamente su di sé, ogni interesse artistico e mediatico, a danno di altri prestigiosissimi finalisti, quali Sangiovanni, Aka7even, Deddy e Alessandro. A Sangiovanni sono stati assegnati, comunque, i premi della critica, della radio e della SIAE.

A proposito di Alessandro Cavallo, è impossibile non sottolineare la sua straordinaria bravura, lo stile capace di variare ad ogni richiesta da parte della competizione stessa, la leggerezza dei movimenti , l’agilità straordinaria che lo anima in ogni minimo movimento.

A nostro parere, data la stessa specializzazione artistica di Giulia, è lui il vincitore morale della gara in una disciplina, come la danza, in cui è impossibile non giudicare con imparzialità, ogni minima esibizione.

JPEG - 11 Kb
Alessandro Cavallo

D’altronde, “Amici” non è una vera e propria Accademia di danza, ma è, soprattutto, un’”officina” di talenti affidata, in massima parte, a simpatie e preferenze di un pubblico “mediatico”, anche se è giusto sottolineare l’eccellente insegnamento di maestri professionisti che, ogni anno, riescono a scoprire artisti che, altrimenti, resterebbero ignorati.