INFORMAZIONE
CULTURALE
Luglio 2020



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5348
Articoli visitati
4389423
Connessi 1400

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
8 luglio 2020   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

SEI RAGAZZI IRRESISTIBILI IN THE FULL MONTY

AL TEATRO SISTINA
venerdì 21 febbraio 2020

Argomenti: Musical


Segnala l'articolo ad un amico

Nel tempio del musical di Garinei e Giovannini arriva la trasposizione teatrale del celebre “Full Monty - Squattrinati organizzati (The Full Monty), film britannico del 1997 diretto da Peter Cattaneo che ebbe enorme successo commerciale, vincendo inoltre l’Oscar per la miglior colonna sonora.

L’ambientazione si sposta da Sheffield a Torino in cui vivono i protagonisti della storia tutti dipendenti di un’azienda in crisi che ha deciso di licenziarli. Giorgio (Paolo Conticini) Aldo (Luca Ward) Davide (Gianni Fantoni), Marcello (Nicolas Vaporidis) Cavallo (Jonis Bascir), Daniele ( Sebastiano Vinci) si troveranno, nelle rispettive diversità, accomunati dalla necessità di sbarcare il lunario.

Quando Giorgio rischia di perdere la custodia del figlio, poiché in arretrato con le spese di mantenimento della ex moglie, pensa ad una soluzione insolita suggeritagli dal casuale incontro con uno spogliarellista professionista che si esibisce al Ritz, attirando pubblico femminile di tutte le età. Giorgio decide allora di dar vita ad uno spettacolo di spogliarello coinvolgendo i suoi ex colleghi ciascuno alle prese con la sopravvivenza quotidiana.

L’iniziale imbarazzo per l’iniziativa pian piano lascia il posto all’euforia per lo spettacolo tanto che Giorgio per stimolare il pubblico all’acquisto dei biglietti pubblicizza il nudo integrale: ovvero il servizio completo. Dopo tante incomprensioni e reticenze con le rispettive famiglie, i magnifici sei saranno incoraggiati nella loro perfomance estrema proprio dalle consorti. Il primo fan di Giorgio è il figlio Gabriele che ama e protegge il papà in modo “ paterno” ma, a sorpresa, anche la ex moglie di Giorgio è li seduta in prima fila a godersi lo spettacolo.

Tutto il cast dà vita ad uno spettacolo brioso e divertente. Un plauso particolare va a Gianni Fantoni che con grande naturalezza e bravura porta in scena le sue rotondità fino all’estremo sacrificio del servizio completo. Ed una nota a parte merita la strepitosa Jeanette (al secolo Paila Pavese attrice e doppiatrice di razza) attempata signora e coordinatrice dei neo-spogliarellisti che con leggerezza, ironia e vitalità illumina la scena con una impalpabile polvere di stelle.

La regia di Massimo Romeo Piparo è arricchita da numerosi cambi di scenografia ed ingegnose trovate che accompagnano gli attori sul palcoscenico sottolineandone l’azione; l’orchestra conferisce il valore aggiunto allo spettacolo dando quella spinta musicale che carica gli artisti e, di rimando, travolge il pubblico. Insomma gli ingredienti ci sono tutti e ben equilibrati: quindi, non resta che andare all’assaggio.....Buon divertimento!

Alessandra Millefiorini