INFORMAZIONE
CULTURALE
Dicembre 2019



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5145
Articoli visitati
4220897
Connessi 17

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
8 dicembre 2019   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

WORKSHOP TEATRALE

AL BRANCACCINO
giovedì 24 ottobre 2019 di Comunicato Stampa

Argomenti: Teatro


Segnala l'articolo ad un amico

Sabato 26 ottobre il primo appuntamento, presso la Scuola di Teatro Fondamenta di Roma, del Workshop teatrale ForumArt Project Theatre Act Experience - ACT- 01 tenuto da Valeria Freiberg

Sabato 26 ottobre, presso la scuola di Teatro Fondamenta, si terrà il workshop teatrale “Theatre Act Experience - 1” condotto dalla regista Valeria Freiberg. Si espande così la mappa d’azione formativa della Compagnia Teatrale Ariadne - Teatro “A”, includendo la Scuola di Teatro Fondamenta; prima realtà privata a Roma per numero di iscritti e qualità del corpo docente.

Il Workshop offrirà a tutti coloro che amano il teatro - indipendentemente dalla conoscenza e abilità - un’esperienza di recitazione unica attraverso un formato didattico innovativo ed intenso. Si intende abbracciare la creatività in tutte le sue forme: corpo, voce, recitazione, fantasia ed improvvisazione.

Pertanto il lavoro creativo sarà intriso dall’atmosfera e dallo spirito dell’unicità teatrale della Compagnia Teatro “A”: “Sii te stesso: prova, scopri, non stare fermo". Theatre Act Experience non si basa su un programma standard proposto tradizionalmente dai laboratori teatrali, ma su un tentativo di lavorare direttamente sulla personalità creativa di ciascuno di noi.

Sottolinea Valeria Freiberg: “Voglio lavorare con gli attori impudenti! Quando lavoro con gli attori spesso scopro che lavorano, agiscono, pensano nella grigia zona delle mezze misure! Come se dicessero a se stessi: "Stiamo attenti. Perché rischiare?” Ma la creatività esige il coraggio, la fantasia, la sfrontatezza unita al ritmo e alla filosofia scenica! In sintesi: “Non dobbiamo aver paura - dobbiamo correre dei rischi!” Credo che oggi, più che mai, bisogna comprendere che il mestiere dell’attore - soprattutto l’aspetto artigianale del lavoro - non può essere contemplato o diviso dalle personalità e sostanza umana dell’attore. Prima di tutto gli attori devono imparare ad analizzare se stessi, a scoprire una visione nuova e più sincera del proprio "Io". Devono liberare ed incanalare la propria vita emotiva di tutti i giorni”.

Obiettivo: far emergere alcuni principi per la fondazione di un processo di autorialità originario ed autonomo; rompere gli automatismi comportamentali quotidiani come il primo passo verso la creatività; ampliare le capacità creative attraverso la multisensorialità; lavorare sui processi dell’immaginazione applicati alla pratica quotidiana/teatrale e il lavoro con il corpo; composizione di una performance teatrale.

26 Ottobre 2019 Primo incontro intensivo Durata: 3 ore La traccia narrativa del Workshop: J.D. Salinger – La poesia del quotidiano in scena