INFORMAZIONE
CULTURALE
Novembre 2019



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 5117
Articoli visitati
4206946
Connessi 13

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
21 novembre 2019   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

CONTINUA IL GRANDE SUCCESSO DI ALADIN IL MUSICAL GENIALE

di Alessandra Millefiorini
lunedì 21 ottobre 2019

Argomenti: Musical


Segnala l'articolo ad un amico

Godibilissimo spettacolo adatto a tutta la famiglia riporta la tradizione del più famoso genere staunitense nel teatro italiano. Merito della direzione artistica del teatro Brancaccio che da qualche anno a questa parte sta dando grande risalto al musical spaziando dall’ormai classico “Aggiungi un Posto a tavola” all’originale “Priscilla regina del deserto”.

La storia è una simpatica rilettura di una delle più celebri novelle orientali de Le mille e una notte, e rievoca le avventure di Aladino e del genio della lampada che, per l’occasione, diventano due.

Accattivanti gli inserimenti di brani editi molto ben eseguiti; belle le musiche originali; suggestiva la scenografia arricchita con lo spettacolo delle luci; pregevoli coreografie con i balletti che strizzano l’occhio ai musical di Bollywood.

Nella storia ci sono tutti i personaggi classici della fiaba: Aladin, Jasmine, il Genio della lampada, il Genio dell’anello, il malvagio Jafar, consigliere del Sultano e la mamma di Aladino. Del tutto nuovi e frutto della fantasia degli sceneggiatori troviamo Abdul, l’amico di Aladin; Aisha l’amica di Jasmine; Coco la simpatica scimmia che alla fine rivelerà ben altra identità ed il simpaticissimo Skifus assistente di Jafar che parla una lingua tutta sua.

I protagonisti Aladin e Jasmine sono già noti al pubblico più giovane. Sergio Friscia nel ruolo del Genio dell’Anello è esilarante con i suoi richiami vocali a personaggi famosi; la sua fisicità unita ad una insospettabile leggiadra nel ballo conquista insieme all’accento pugliese.

Un musical divertente e pieno di ritmo nonostante le due ore ed un quarto di spettacolo. Gli applausi finali restituiscono agli attori un grazie sentito per l’energia e l’impegno profusi sul palco. Insomma, il pubblico esce dalla sala visibilmente soddisfatto, divertito, con le musiche che risuonano ancora in testa e con la voglia di salire su un tappeto volante. .