INFORMAZIONE
CULTURALE
Luglio 2019



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4967
Articoli visitati
4120696
Connessi 12

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
21 luglio 2019   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

PRESENTAZIONE DEL LIBRO AL TAYAR. LA CORRENTE

di Mario Vattani
martedì 25 giugno 2019 di Comunicato Stampa

Argomenti: Narrativa


Segnala l'articolo ad un amico

Giovedì 27 a Palazzo Firenze Lettera 22 presenta “Al Tayar” di Mario Vattani

Giovedì 27 giugno alle 18.30, a Palazzo Firenze (Piazza di Firenze 27 – Roma) Lettera22 presenta il nuovo romanzo del diplomatico Mario Vattani, “Al Tayar. La Corrente” (Mondadori).

Con l’autore, intervengono Paolo Corsini, presidente di Lettera22, Marcello De Angelis, giornalista e scrittore, Marilù Lucrezio, inviata del Tg1. In “Al Tayar. La corrente” Vattani racconta la storia di Alex Merisi, venticinquenne italiano appena atterrato al Cairo, che nel tentativo di rifarsi una vita si trova coinvolto in un traffico d’organi per sfuggire al debito che lo perseguita.

Si tratta di un romanzo coinvolgente, che trasporta il lettore in un Egitto vivido e affascinante, seppure nella sua apparente decadenza. Ma anche di una storia che, al diletto della narrativa, affianca numerosi spunti di riflessione su temi di grande attualità: dai sommovimenti che sconvolsero il Medio Oriente nel periodo delle cosiddette “primavere arabe”, oggi riportati in primo piano dalla recentissima morte di Mohamed Morsi, al business disumano del traffico d’organi, drammaticamente connesso allo sfruttamento dei migranti a ogni latitudine, fino al tema dei profondi legami culturali tra i popoli del Mediterraneo.