INFORMAZIONE
CULTURALE
Agosto 2019



HOME PAGE

ARCHIVI RIVISTA

Articoli on-line 4984
Articoli visitati
4140492
Connessi 2241

INDICE GENERALE
INDICE MENSILE
EDITORIALE
RUBRICHE
PASSATO E PRESENTE
EVENTI
ITINERARI E VIAGGI
PARERI LEGALI
COSTUME E SPETTACOLI
QUADRIFOGLIO
TERZA PAGINA
LETTURE CONSIGLIATE
CULTURA
SCIENZA E DINTORNI
FILATELIA
LIBRI RECENSITI
AUTORI
Argomenti

Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
SITI AMICI

a cura di
Silvana Carletti (Dir.Resp.)
Carlo Vallauri
Giovanna D'Arbitrio
Odino Grubessi
Luciano De Vita (Editore)
On line copyright
2005-2018 by LDVRoma

Ultimo aggiornamento
15 agosto 2019   e  



Sito realizzato con il sistema
di pubblicazione Spip
sotto licenza GPL

IL SIGNOR ODIO

AL TEATRO STABILE DI ROMA
mercoledì 27 febbraio 2019 di Comunicato Stampa

Argomenti: Teatro


Segnala l'articolo ad un amico

La Siti – Teatro Stabile di Roma presenta Il Signor Odio Le ragazze terribili del teatro italiano ci riprovano con 1,000,000,000 di followers (o quasi).

Uno spettacolo di Stefano Benni e Giorgia Mazzucato mai rappresentato in Italia

Con Maria Beatrice Alonzi, Francesco Guglielmi, Giorgia Mazzucato, Chiara Cappelli, Maria Caterina Catroppa, Margherita Maggio, Amandine Delclos e Gianluca Piacentini

Scritto da Stefano Benni e Giorgia Mazzucato da un’idea di Maria Beatrice Alonzi
Regia di Giorgia Mazzucato
Luci di Andrea Vannini
Una produzione Teatro Stabile di Roma®

"All’odio che vi muove, io non rispondo. Il Signor Odio muore e con lui tutti i mali del mondo." Giorgia Mazzucato

Le ragazze terribili del teatro italiano ci provano ancora e stavolta con un miliardo di utenti. O quasi. Giorgia Mazzucato (allieva di Fo e Rame) e Maria Beatrice Alonzi (definita dall’agenzia di stampa estera AFP "the Italian Digital Artist"), capitani del nuovo Teatro Stabile di Roma®, quest’anno hanno bussato alla porta del Maestro dei maestri: Stefano Benni che, con loro, confeziona due spettacoli per la stagione. Il primo, scritto dall’autore e dalla Mazzucato stessa, ci racconta di un mondo (il nostro) dove vi è una sola differente anomalia: un utente da un miliardo di followers.

Stefano Benni si unisce a Giorgia Mazzucato nella scrittura di uno spettacolo basato su un’idea di Maria Beatrice Alonzi: basta una malelingua per distruggere l’uomo più buono del mondo? Bastano 15 persone per farne fuori quasi un miliardo? Lo scopriremo al Teatro Keiros, dal 28 febbraio al 03 marzo, a Roma, per la prima nazionale di un atteso spettacolo dello Stabile che, collezionando sold-out in questa stagione 2018/19, è pronto ad accettare una nuova sfida. In scena, oltre alle ragazze, l’intera Compagnia Stabile e l’attore Francesco Guglielmi, già Premio Hystrio 2017.

In questo momento nel mondo gli utenti di Instagram sono 1,000,000,000 (un miliardo). Cosa succederebbe se esistesse un solo utente che li raggiunge tutti... o quasi? Se ci fosse un solo essere umano, dietro un profilo, dal nome Il Signor Odio, seguito da un miliardo di utenti? Cosa succederebbe se questo profilo fosse seguito per un solo, unico, prezioso quanto anomalo motivo: Il Signor Odio esiste ed è la persona più buona del mondo. Non ha secondi fini, non ha scopi biechi, non ha desiderio di apparire. Eppure questa sera, i suoi seguaci, stanno per passare da 999,999,999 a un miliardo ma a qualcuno, questa cosa, non piace. Non piace affatto.

Il Signor Odio: haters gonna hate.

TEATRO KEIROS
Via Padova 38/a, Roma (zona metro Piazza Bologna)

PRIMA NAZIONALE
giovedì 28 febbraio, venerdì 1 e sabato 2 ore 20.30, domenica 3 marzo ore 18.30

BIGLIETTI Intero: 15 € Ridotto: 13 € (per ottenere un biglietto ridotto è sufficiente prenotare)

PRENOTAZIONI È possibile prenotare al link http://bit.ly/il-signor-odio oppure inviando una mail a biglietti@lasiti.it o ancora con un messaggio WhatsApp al +393505973485

Ulteriori info sul sito: www.teatrostabilediroma.it